Nato il 5 marzo 1922 nella campagna friulana, Pier Paolo Pasolini verrà omaggiato per tutta la primavera con incontri, eventi, proiezioni e reading. Tra i numerosi libri in uscita, un importante saggio scritto dallo scrittore e psicanalista Massimo Recalcati, Pasolini: il fantasma dell'Origine. Un ritratto di Pasolini a tutto tondo, come uomo disallineato, poeta e linguista rivoluzionario, intellettuale controcorrente. L’autore analizza in queste brevi e intense pagine il dissidio irrisolto tra vita e storia, corpo e ragione, individuo e comunità, mito e demitizzazione; le metamorfosi del potere e la resistenza della parola, tracciando le linee intorno a un uomo che ha impersonato il ruolo di autentico intellettuale.

Torna alle altre news >>