Lunedì 4 aprile alle 10.00, PIF incontra gli studenti delle scuole secondarie di I e II grado di tutta Italia per parlare di mafia e legalità a partendo dalle pagine del libro Io posso. Due donne sole contro la mafia (Feltrinelli editore).

L’incontro è gratuito ed è aperto a tutte le scuole secondarie, di I e II grado. Un evento in esclusiva su Live.laFeltrinelli.it

 Per partecipare con la classe scrivere a info@primaeffe.it​ 

Io posso
Pierfrancesco (in arte PIF) Diliberto

Pierfrancesco (in arte PIF) Diliberto

All’anagrafe Pierfrancesco Diliberto, Pif inizia la sua carriera lavorando come assistente alla regia di Franco Zeffirelli in Un tè con Mussolini (1999) e con Marco Tullio Giordana ne I cento passi (2000). Nel 2000 Pif diventa autore televisivo, acquistando poi celebrità con “Le Iene”, dove lavora come autore e inviato dal 2001 al 2010. Nel 2007 per Mtv realizza “Il testimone”, il suo primo programma individuale, tra i più originali e innovativi del panorama televisivo odierno. Nel 2017 è su Rai3 con il suo “Caro Marziano”. Al cinema intervista Ettore Scola nel documentario Ridendo e scherzando. Nel 2013 debutta alla regia con il suo primo lungometraggio La mafia uccide solo d’estate, per il quale vince due David di Donatello, tra cui quello come miglior regista esordiente e un Efa (European Film Awards) come miglior commedia, dal quale è stata tratta una serie televisiva per Rai Uno. Il suo secondo film è In guerra per amore (2016). Feltrinelli ha pubblicato … che Dio perdona a tutti  (2018), il suo primo romanzo.

Vai alla scheda >>

Torna alle altre news >>