E’ Franco Baresi, con “Libero di sognare” edito da Feltrinelli, il vincitore dell’8^ edizione del premio letterario sportivo “Memo Geremia” organizzato dall’Ascom Confcommercio di Padova. La consegna del premio nel corso del gala in programma per il prossimo 20 ottobre alle ore 18 e che quest’anno torna in Aula Magna del Bo per gli 800 anni dell’ateneo.

Franco Baresi, una leggenda del calcio italiano (il Milan, nel 1997, ne ritirò la mitica maglia numero 6 per sottolinearne l’eccezionalità) con “Libero di sognare”, edito da Feltrinelli è il vincitore dell’8^ edizione del Premio Letterario Sportivo “Memo Geremia”, organizzato dall’Ascom Confcommercio di Padova.

Baresi sarà premiato nel corso del gala in programma per giovedì 20 ottobre, alle ore 18 nell’Aula Magna dell’Università che quest’anno torna teatro della manifestazione in occasione degli 800 anni dell’Ateneo.

Con Baresi, ad essere premiati, anche gli autori dei due premi a latere ”dei Librai Ali Confcommercio” e “del Coni” e di quello della categoria “per Ragazzi”.
Il premio “Ali Librai” sarà consegnato a Enzo Beretta per “Il re degli ultimi”, edito da Ultra Edizioni, mentre Francesca Porcellato con Matteo Bursi riceveranno il premio “Coni” per il loro “La rossa volante”, edito da Baldini+Castoldi.

Il gala vedrà anche Maxime Mbandà, nazionale di rugby, ricevere il premio della speciale sezione dei libri “per Ragazzi”, vinto grazie a “Fuori dalla mischia” edito da Edizioni Piemme, mentre una menzione speciale, sempre per quanto riguarda i libri per ragazzi, sarà riservata a Pierdomenico Baccalario.

La serata, presentata dai giornalisti Gianluca di Marzio e Micaela Faggiani, che vedrà la partecipazione delle autorità cittadine, dei vertici dell’Ascom Confcommercio e di personaggi del mondo dello sport e dell’economia, sarà anche il momento per la consegna del “Premio alla Carriera Sportiva”, quest’anno appannaggio di Andrea Borella, olimpionico di fioretto.

Per quanto riguarda infine il “Premio Speciale del Presidente Ascom”, quest’anno sarà il Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro, sezione di Atletica il destinatario del prestigioso riconoscimento.

www.premiomemogeremia.it

Libero di sognare
Franco Baresi

Franco Baresi

Franco Baresi è attualmente il vicepresidente onorario del Milan. Campione del mondo nel 1982 e vicecampione nel 1994 con la Nazionale italiana, è oggi l’unico giocatore della storia ad aver raggiunto primo, secondo e terzo posto ai Mondiali di calcio.
Nel corso della sua carriera ha sempre militato nel Milan, squadra nella quale ha giocato per venti stagioni (dal 1977 al 1997) di cui quindici da capitano, divenendone il secondo calciatore con più presenze sia per quanto riguarda il campionato che le coppe europee. Con i rossoneri ha vinto sei scudetti, tre Coppe dei Campioni, due Coppe Intercontinentali, tre Supercoppe UEFA e quattro Supercoppe italiane. Con la nazionale italiana, nella quale ha militato per tredici anni vestendo la fascia di capitano dal 1991 al 1994, ha partecipato a tre campionati del mondo (Spagna 1982, Italia 1990 e Stati Uniti 1994) e due campionati d'Europa (Italia 1980 e Germania Ovest 1988).

Nel 2004 è stato incluso nella FIFA 100, la lista dei 125 più grandi giocatori viventi stilata da Pelé e dalla FIFA in occasione del centenario della federazione. Il 16 dicembre 1999, in occasione della festa organizzata per celebrare i cent'anni del Milan, è stato eletto dai suoi tifosi "Milanista del secolo", cioè il giocatore più rappresentativo nella storia rossonera. Nel 2021 è stato inserito da France Football nella seconda squadra migliore della storia, risultando tra i primi venti giocatori.

Vai alla scheda >>

Torna alle altre news >>