Giornata Mondiale della Poesia: l’amore nel corso dei secoli

21 Marzo 2024

Logo Crocetti

La Giornata Mondiale della Poesia, è stata scelta dall'UNESCO nel 1999 con l'intento di riconoscere e promuovere il genere poetico, spesso trascurato o poco presente sugli scaffali delle librerie. La poesia, che pure vanta antichissimi e nobili natali – affondando le proprie radici nei poemi omerici, per poi passare ai componimenti trobadorici e al dolce Stilnovo – è spesso considerato troppo alto e difficile dal lettore contemporaneo, eppure sta conoscendo una nuova primavera grazie all’insorgere della così chiamata insta poetry di autrici come Rupi Kaur, che hanno portato alla luce un tipo di componimento più accessibile anche a un pubblico di giovanissimi.

In Italia, si contano sulle dita di una mano gli editori che continuano a credere nell'importanza di pubblicare raccolte poetiche e fra questi rappresenta un unicum Crocetti, che ha recentemente portato in libreria un volume che raccoglie le più belle poesie d’amore della storia curata da Massimo Recalcati e Nicola Crocetti. Di tutti i sentimenti, l’amore è infatti forse quello più difficile da definire, eppure non si sono mai persi d’animo i poeti, che con i loro versi da migliaia di anni tentano di individuare la radice stessa di questo legame. Non a caso nell’introduzione che apre Non a te nudo amore, lo psicanalista sottolinea come la poesia sia “la sola educazione sentimentale possibile” e “la sola porta d’entrata al mistero inaccessibile di Eros”

 

Massimo Recalcati

Massimo Recalcati, psicoanalista tra i più noti in Italia, dirige l'Irpa (Istituto di ricerca di psicoanalisi applicata) e nel 2003 ha fondato Jonas Onlus (Centro di clinica psicoanalitica per i …

La cattura

La cattura

di Salvo Palazzolo, Maurizio de Lucia