Descrizione

‟La poesia è un microscopio: guarda il piccolissimo e lo ingrandisce. Un filo d'erba diventa più importante di un'intera foresta; un uccellino, da solo, per René Char, un grande poeta francese innamorato della natura, riempie con il suo canto il palcoscenico dell'universo… Ma, contemporaneamente, è anche un telescopio che rende vicino e familiare ciò che è lontanissimo e ignoto. Esso annulla l'immensità vertiginosa dello spazio.”

Che cos'è la poesia? È forse un modo di esprimersi per soli addetti ai lavori, oscuro e privo di interesse per i più che lo trovano noioso, difficile, fondamentalmente inutile? O è una modalità particolare di leggere la realtà e comunicarla, che può aiutare a comprendere meglio il mondo circostante e noi stessi? Donatella Bisutti, in questo libro ricco di esempi e citazioni, spiega come funziona il linguaggio poetico – con le sue regole, i versi, le rime, la metrica, le metafore, i giochi delle parole e delle immagini e così via – e dimostra quanto questo linguaggio riguardi noi tutti, chi scrive come chi legge. La poesia infatti non è solo una tecnica che impiega oggetti come le parole, bensì un alfabeto del mondo che ne svela i segreti. La poesia ha a che fare con noi, con la nostra vita, con la parte più profonda e irrazionale della nostra psiche, è carica di messaggi e suggestioni, immagini ed emozioni che servono a guardare le cose sotto un'altra luce e a leggere l'esistenza in una prospettiva nuova, rivela un senso diverso delle cose a chi già sappia ascoltarla, a chiunque voglia iniziare a leggerla. E può davvero salvare la vita.
La poesia salva la vita è stato pubblicato per la prima volta da Mondadori nel 1992 e negli Oscar nel 1998.

Conosci l’autore

Donatella Bisutti

Donatella Bisutti (1948), poetessa, narratrice, saggista, ha pubblicato tra l’altro la raccolta Inganno Ottico (Guanda Società di Poesia, 1985, premio Montale per l’inedito), il romanzo Voglio avere gli occhi azzurri (Bompiani, 1997), il poema ispirato all’Apocalisse, recitato anche in forma teatrale, Colui che viene (Interlinea, 2002, premi Camposampiero e Davide Maria Turoldo per la poesia di ispirazione religiosa), l’antologia The Game – Poems 1985-2005 (Gradiva, New York 2007), e ha tradotto opere dei poeti Bernard Noël e Edmond Jabès per la collana dello Specchio Mondadori. È nel comitato di redazione della rivista “Poesia” (Crocetti Editore), ha fondato e dirige la rivista “Poesia e Spiritualità” (viennepierre edizioni) e da anni tiene corsi di scrittura e laboratori di poesia nelle scuole. Con Feltrinelli ha pubblicato L’Albero delle Parole (1979, 2002), Le parole magiche (2008), La poesia salva la vita (2009) e La poesia è un orecchio. Leggiamo i nostri grandi poeti da Leopardi ai contemporanei (2012).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Giugno, 2016
Collana: 
Universale Economica
Pagine: 
272
Prezzo: 
9,50€
ISBN: 
9788807887826
Genere: 
Tascabili