Ricerca Autori

Autori lettera L

    David Le Breton

    David Le Breton

    David Le Breton (1953), docente all’Università di Strasburgo, antropologo e sociologo, è autore fra l’altro di La pelle e la traccia. Le ferite del sé (Meltemi, 2005), Il sapore del mondo. Un’antropologia dei sensi (Raffaello Cortina, 2007), Antropologia del dolore (Meltemi, 2007) e Antropologia del corpo e modernità (Giuffrè, 2007). Con Feltrinelli ha pubblicato Il mondo a piedi. Elogio della marcia (2001).

    Vai alla scheda >>

    Eugenio Lecaldano

    Eugenio Lecaldano

    Eugenio Lecaldano è professore di Storia delle dottrine morali presso l'Università "La Sapienza" di Roma.

    Vai alla scheda >>

    John le Carré

    John le Carré

    John le Carré, pseudonimo di David Cornwell (1931), dopo aver frequentato le università di Berna e Oxford, ha insegnato a Eton e ha lavorato nel Foreign Service britannico. Attualmente vive in Cornovaglia, in Inghilterra. Il successo letterario ha avuto inizio con La spia che venne dal freddo, e si è consolidato con le opere successive, tra cui: L’onorevole scolaro, Tutti gli uomini di Smiley, La talpa, fino a Il giardiniere tenace. Feltrinelli ha pubblicato: Un delitto di classe (1964), Chiamata per il morto (1965), da cui il film di Sidney Lumet, La casa Russia (1998), da cui il film di Fred Schepisi con Sean Connery e Michelle Pfeiffer, Il sarto di Panama (1997), da cui il film di John Boorman con Pierce Brosnan (2001), e Single & Single (1999).

    Vai alla scheda >>

    Marisa Leccacorvi

    Marisa Leccacorvi

    Vai alla scheda >>

    Phil Lee

    Phil Lee

    Phil Lee, un tempo marinaio nella marina mercantile danese, scrive per le Rough Guides da più di 20 anni. Tra le altre sue guide della serie figurano Canada, Amsterdam, Norfolk e Suffolk, Maiorca e Minorca, Belgio e Lussemburgo. Vive a Nottingham, dove è nato e cresciuto.

    Vai alla scheda >>

    Andy Lee

    Andy Lee

    Andy Lee, australiano, è comico e musicista. È noto per aver lavorato insieme a Hamish Blake come parte del duo comico Hamish & Andy. Di recente si è reinventato come scrittore di libri per bambini, con il divertente e originale Non aprire questo libro.

     

    Vai alla scheda >>

    Harper Lee

    Harper Lee

    Nelle Harper Lee  (Monroeville, 1926-2016). Originaria dell'Alabama, studiò legge e poi si impiegò a New York presso una compagnia aerea. Amica di Truman Capote da quando aveva tre anni, fu consigliata da lui a mettere per iscritto i racconti che lei gli andava facendo della propria infanzia. Un giorno, abbandonò l’impiego per scrivere il suo libro: nacque così Il buio oltre la siepe, pubblicato nel 1960 (tradotto in Italia da Feltrinelli nello stesso anno e attualmente disponibile anche in audiolibro), che le valse un immediato e strepitoso successo di pubblico e il premio Pulitzer 1961. Nel 2007 le è stata conferita dal presidente Bush la prestigiosa Medaglia della Libertà per i suoi meriti letterari. Feltrinelli ha anche pubblicato Va', metti una sentinella (2015), il romanzo ritrovato di Harper Lee, ambientato vent’anni dopo il suo capolavoro.

    Vai alla scheda >>

    Ang Lee

    Ang Lee

    Ang Lee (1954), regista e sceneggiatore taiwanese, è diventato celebre in tutto il mondo per film come Il banchetto di nozze (Orso d’oro a Berlino) e Tempesta di ghiaccio, impietosa scansione del disagio suburbano americano. Ha poi firmato alcuni dei grandi successi mondiali di cinema d’autore, come La tigre e il dragone, Hulk e Vita di Pi. Con Feltrinelli ‟Le Nuvole”, I segreti di Brokeback Mountain (2006).

    Vai alla scheda >>

    Spike Lee

    Spike Lee

    Spike Lee (Shelton Jackson Lee) è nato ad Atlanta, in Georgia, nel 1957. Regista – considerato il più importante regista afroamericano di oggi –, sceneggiatore, attore e produttore, è cresciuto a Brooklyn, ha frequentato la New York University Film School, dove ha studiato con Martin Scorsese e dove poi insegnerà. Nel 1986 gira il suo primo lungometraggio, Lola Darling; seguono poi tra gli altri film: Fa' la cosa giusta (1989), Mo' Better Blues (1990), Jungle Fever (1991), Malcolm x (1992), Clockers (1995), Girl 6: sesso in linea (1996), Bus: in viaggio (1996), He Got Game (1998), Summer of Sam – Panico a New York (1999), La 25ma ora (2002), She Hates Me (2004), All the invisible children (2005) e Inside Man (2006).

    Vai alla scheda >>

    Stewart Lee Allen

    Stewart Lee Allen

    Stewart Lee Allen è nato in California e ha vissuto a Katmandu, Sydney, Brooklyn e Calcutta. Scrittore, giornalista e reporter, con Feltrinelli ha pubblicato La tazzina del diavolo. Viaggio intorno al mondo sulle Vie del caffè (2002) e Nel giardino del diavolo. Storia lussuriosa dei cibi proibiti (2005).

    Vai alla scheda >>

    Edgar Lee Masters

    Edgar Lee Masters

    Edgar Lee Masters (1869-1950). L’Antologia lo consacrò autore di fama, ma sancì anche la rottura con i suoi concittadini, di cui la raccolta denuncia debolezze ed ipocrisie. Sebbene non abbia mai più replicato il successo dell’Antologia di Spoon River, Masters fu uno scrittore prolifico in diversi campi. Dopo The New Spoon River (1924), che non ebbe la stessa fortuna, abbandonò definitivamente la professione di avvocato per dedicarsi alla scrittura. Negli ultimi anni le difficoltà economiche lo spinsero a scrivere in modo compulsivo e a ricorrere all’aiuto di amici per poter sopravvivere. Morì in miseria e semidimenticato. Feltrinelli ha pubblicato il suo capolavoro nei "Classici Ue", Antologia di Spoon River (2017), in un'edizione con il testo a fronte a cura di Enrico Terrinoni.

    Vai alla scheda >>

    Sheridan Le Fanu

    Sheridan Le Fanu

    Sheridan Le Fanu (Dublino, 1814-73), irlandese, è considerato il maestro del periodo vittoriano nella costruzione di storie di fantasmi, vampiri e di occulto. Scrittore estremamente meticoloso, rimetteva mano alle trame e alla scrittura anche di lavori giovanili, raffinando il tutto in opere più mature. Ha scritto numerosi racconti, pubblicati in diversi volumi, ma anche romanzi quali La casa presso il cimitero (1863) e Zio Silas (1864). Nei "Classici" Feltrinelli, Carmilla (2016).

    Vai alla scheda >>

    David Leffman

    David Leffman

    David Leffman è nato e cresciuto nel Regno Unito prima di trasferirsi per vent'anni in Australia tornando in patria solo nel 2009. Ha compiuto il suo primo viaggio in Cina nel 1985 e da allora ha dedicato gran parte del suo tempo alla stesura di libri su questo Paese, lottando con il mandarino e cimentandosi nelle arti marziali. Ha contribuito inoltre alla stesura delle Rough Guides dedicate all'Australia, alla Cina, all’Indonesia, a Hong Kong, alla Malaysia e all'Islanda. Se avesse del tempo libero andrebbe a fare immersioni.

    Vai alla scheda >>

    Barbara Leibovitz

    Barbara Leibovitz

    Barbara Leibovitz, sorella della grande fotografa Annie, lavora sin dalla metà degli anni novanta come regista e produttrice cinematografica e televisiva. Il suo esordio risale al 1995, quando diresse il documentario Salvaged Lives. Negli anni successivi si è distinta sia come regista sia come produttrice di documentari e serie tv di successo, come Addicted to Plastic Surgery (2004), The Love Lab (2006) e American Masters (2006). Nel 2008 ha interpretato se stessa in un episodio della famosa serie tv inglese Imagine. Per Feltrinelli “Real Cinema”, Obiettivo Annie Leibovitz (2012).

    Vai alla scheda >>

    Mike Leigh

    Mike Leigh

    Mike Leigh (1943) è uno dei più importanti esponenti di quel cinema realista britannico che ha saputo raccontare con impareggiabile delicatezza i turbamenti della società anglosassone. Dopo un buon esordio nel lungometraggio con Bleak Moments (1971) e un lavoro di regista televisivo alla Bbc che lo rende popolare anche all’estero, Mike Leigh conquista Cannes nel 1993 con Naked, palma d’Oro, e si ripete tre anni dopo con Segreti e bugie, premiato massicciamente anche al botteghino. Gli anni novanta si chiudono con l’Oscar ai costumi per Topsy-Turvy (1999), ma l’animo sociale del regista ritorna prepotentemente a galla ne Il segreto di Vera Drake, Leone d’oro a Venezia nel 2004. Per Feltrinelli “Le Nuvole”, Another Year (2011).

    Vai alla scheda >>

    Marko Leino

    Marko Leino

    Marko Leino (Helsinki, 1967) scrive libri per bambini, drammaturgie, romanzi e poesie ed è uno dei più grandi sceneggiatori del cinema finlandese. Il suo romanzo In trappola ha vinto il prestigioso premio finlandese Clue of the Year riservato ai thriller. Per Feltrinelli ha pubblicato Miracolo in una notte d’inverno (2012).

     

    Vai alla scheda >>

    Leonora Leitl

    Leonora Leitl

    Leonora Leitl (1974), austriaca, ha studiato grafica e design communication e ha ottenuto numerosi riconoscimenti e premi per i suoi libri per bambini, tutti pubblicati da Picus Verlag.

    Vai alla scheda >>

    Gianluca Lentini

    Gianluca Lentini

    Gianluca Lentini, geofisico, ha lavorato per sei anni nel gruppo di ricerca di Climatologia storica dell’Università degli Studi di Milano e dell’Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima del Cnr di Bologna. Dal 2011 presso l’Ente regionale per i servizi all’Agricoltura e alle Foreste, ERSAF, si occupa di strategie di adattamento al cambiamento climatico. Per Feltrinelli “Kids” ha pubblicato Gaia. Il pianeta Terra e il clima che cambia (2013).

    Vai alla scheda >>

    Heather Lenz

    Heather Lenz

    Vai alla scheda >>

    Luca Lenzini

    Luca Lenzini

    Luca Lenzini è Direttore della Biblioteca della facoltà di lettere e filosofia dell'Università di Siena. Ha pubblicato, oltre a numerosi saggi sulla poesia italiana del Novecento: Il grande amico (antologia di Vittorio Sereni), Milano 1990 e Guido Gozzano, Palermo 1992.

    Vai alla scheda >>

    Alessandro Leogrande

    Alessandro Leogrande

    Alessandro Leogrande (Taranto, 1977 - Roma, 2017) è stato vicedirettore del mensile “Lo straniero”. Ha collaborato con “il Corriere del Mezzogiorno”, “il Riformista”, “Saturno” (inserto culturale de “il Fatto Quotidiano”), Radio Tre. Ha scritto: Un mare nascosto (L’ancora del Mediterraneo, 2000), Nel paese dei viceré. L’Italia tra pace e guerra (L’ancora del Mediterraneo, 2006), Uomini e caporali. Viaggio tra i nuovi schiavi nelle campagne del Sud (Mondadori, 2008), Le male vite. Storie di contrabbando e di multinazionali (Fandango, 2010), Fumo sulla città (Fandango, 2013). Ha curato le antologie Nel Sud senza bussola. Venti voci per ritrovare l’orientamento (con Goffredo Fofi; L’ancora del Mediterraneo, 2002), Ogni maledetta domenica. Otto storie di calcio (minimum fax, 2010). Feltrinelli ha pubblicato Il naufragio. Morte nel Mediterraneo (2011; premi Volponi e Kapuściński), da cui è stata tratta l’opera Katër i Radës, La frontiera (2015), Uomini e caporali. Viaggio tra i nuovi schiavi nelle campagne del Sud (2016), Dalle macerie. Cronache sul fronte meridionale (2018; a cura di Salvatore Romeo) e, nella collana digitale Zoom, Adriatico (2011).

    Vai alla scheda >>

    Stefano Leone

    Stefano Leone

    Stefano Leone lavora principalmente come regista a numerosi lavori per il grande schermo. Ha codiretto Elio Petri. Appunti su un autore (Feltrinelli ‟Real Cinema”, 2006).

    Vai alla scheda >>

    Laura Leonelli

    Laura Leonelli

    Laura Leonelli, giornalista, ha 39 anni. Scrive di viaggi per ‟Grazia” e ‟Panorama Travel”. Vive a Bergamo, insieme a sua figlia Giulia.

    Vai alla scheda >>

    Federico Leoni

    Federico Leoni

    Vai alla scheda >>

    Giacomo Leopardi

    Giacomo Leopardi

    Giacomo Leopardi (Recanati, 1798 - Napoli, 1837), di famiglia nobile, è stato uno dei più grandi poeti e pensatori europei. Di precocissime doti (celebre il suo “studio matto e disperatissimo” nella biblioteca paterna) sin dall’adolescenza sviluppò un’impressionante erudizione scientifica, filosofica e letteraria. Pur non avendo mai accettato l’etichetta di “romantico” è ritenuto una delle figure centrali del Romanticismo. Fra le sue opere spiccano lo Zibaldone di pensieri (steso dal 1817 al 1832), le Operette morali (1824), il Discorso sopra lo stato presente dei costumi degl’Italiani (1906) e moltissimi componimenti poetici (dal 1819 alla morte, suddivisi fra Idilli,Grandi idilli” e Canti) fra i quali ricordiamo L’infinito, Alla luna, La sera del dì di festa, Le ricordanze, Il passero solitario, La quiete dopo la tempesta, Il sabato del villaggio, Canto notturno di un pastore errante dell’Asia, La ginestra. Feltrinelli ha pubblicato nei “Classici” Operette morali (1992), Pensieri (1994), Discorso sopra lo stato presente dei costumi degl’Italiani (2007), Canti (2008), il Canzoniere (1992) di Petrarca con note di Giacomo Leopardi e Zibaldone di pensieri 2019; nuova edizione tematica condotta sugli Indici leopardiani, a cura di Fabiana Cacciapuoti, con un preludio di Antonio Prete).

    Vai alla scheda >>

    Jules Leopold

    Jules Leopold

    Jules Leopold era già vent'anni fa uno dei massimi specialisti americani di quiz, di test, di puzzle.

    Vai alla scheda >>

    Hugues Le Paige

    Hugues Le Paige

    Hugues Le Paige è nato a Bruxelles nel 1946. È stato giornalista, regista e produttore prima di accettare l'incarico di responsabile della produzione documentari della Rtbf, la televisione pubblica belga. Con Feltrinelli “Real Cinema” è uscito La cosa. Il fare politica (2007).

    Vai alla scheda >>

    Michail J. Lermontov

    Michail J. Lermontov

    Vai alla scheda >>

    Mike Lerner

    Mike Lerner

    Vai alla scheda >>

    Harriet Lerner

    Harriet Lerner

    Harriet Lerner è una delle esperte nell’ambito delle relazioni umane più apprezzate degli Stati Uniti. Particolarmente nota per il suo lavoro sulla psicologia delle donne e delle relazioni familiari, è stata psicologa alla Menninger Clinic per oltre vent’anni e attualmente esercita privatamente. Ha scritto molti articoli scientifici e libri di successo, fra cui La danza della rabbia (1 ed. Corbaccio 1996, Tea), un bestseller internazionale, tradotto in 35 lingue e milioni di copie vendute in tutto il mondo. Per Feltrinelli Urra ha pubblicato Scusa. Il magico potere di ammettere i propri sbagli (2018).

    Vai alla scheda >>

    Gad Lerner

    Gad Lerner

    Gad Lerner è nato a Beirut nel 1954 da una famiglia ebraica che ha dovuto lasciare il Libano dopo soli tre anni, trasferendosi a Milano. Come giornalista, ha lavorato nelle principali testate italiane da inviato o con ruoli di direzione. Ha ideato e condotto vari programmi d’informazione televisiva alla Rai, La7 e Laeffe. Ha diretto il Tg1. Le sue ultime trasmissioni d’inchiesta sono “Operai” e Ricchi e poveri. Con Feltrinelli ha pubblicato Operai (1988, 2010) e Tu sei un bastardo. Contro l’abuso delle identità (2005), Scintille (2009) e Concetta. Una storia operaia (2017).

    Vai alla scheda >>

    Jutta Leskien

    Jutta Leskien

    Vai alla scheda >>