E' da trent' anni il manuale preferito dell' automobilista inglese: il pratico volumetto che spiega con illustrazioni e didascalie come cambiare una ruota, lubrificare un pistone, armeggiare con un carburatore. Adesso lo «Haynes Workshop Manual», bibbia delle quattroruote, almeno per chi ama sporcarsi le mani, pubblica un' appendice sull' unica lacuna delle edizioni precedenti: il sesso in macchina. «Donne e motori sono inestricabilmente legati, e si sa che per quasi tutti l' educazione sessuale comincia in auto», afferma una nota di presentazione dell' opera, chiaramente rivolta ai maschi, sul sito Internet della Haynes. «Ebbene, lo scrittore americano John Steinbeck sosteneva che gli uomini della sua generazione conoscevano la catena di trasmissione della Model T Ford meglio dell' anatomia femminile», prosegue l' introduzione, «ma questo manuale dimostrerà il contrario». Scritto da Iain Banks, un medico già autore di altre pubblicazioni «su corpo, igiene e salute», in vendita a 12 sterline e 99, circa 17 euro, il libro ha in copertina una modella seminuda al volante, con stivaletti sui pedali e mano saldamente sul cambio, e si intitola, senza giri di parole, «Sex». Il quotidiano popolare «Sun», celebre per avere ogni giorno una donna in topless a pagina tre, lo ha recensito con un titolo più accattivante: «Carmasutra», gioco di parole tra «car», automobile, e «kamasutra», la guida indiana alle posizioni sessuali più fantasiose. In fatto di fantasia, il manuale della Haynes è più morigerato, evitando acrobazie spericolate o innovazioni scomode: le posizioni possibili in macchina non sono molte, a meno di possedere una Land Rover Discovery (il «letto king size del sesso a quattro ruote»), e crescono solo se si può usare come giaciglio o appoggio anche l' esterno della vettura (il cofano, per esempio). Un capitolo le illustra «passo per passo», con disegni e brevi descrizioni, suggerendo come spogliarsi, muoversi e rivestirsi all' interno dell' abitacolo senza farsi male. Un altro capitolo esorta a usare sempre il preservativo, ricordando che «il sesso, come la guida, procura piacere ma comporta rischi»: segue l' elenco di 25 malattie infettive di origine sessuale («un inglese su nove ne è affetto»), con diagnosi per individuarle rapidamente dai sintomi più evidenti. Un terzo capitolo dà i voti ai modelli di auto più adatti al sesso (il furgoncino Kangoo della Renault è una scelta scontata e a buon mercato, la decapottabile Triumph Spitfire è citata solo per chi previlegia «l' amore sul cofano»). Il linguaggio è talvolta ironico, ma la sostanza è seria: del resto, in una società in cui escono libri di «fai da te» su qualunque argomento, era inevitabile che prima o poi arrivasse anche questo. «Contiene le migliori manovre», garantisce il manuale della Haynes, «per far appannare i finestrini». E in questo caso, per riscaldare la macchina, non c' è neanche bisogno di sporcarsi le mani.
Enrico Franceschini

Enrico Franceschini

Enrico Franceschini (Bologna, 1956), giornalista e scrittore, è da più di trent'anni corrispondente dall’estero per “la Repubblica”, per cui ha ricoperto le sedi di New York, Washington, Mosca, Gerusalemme e attualmente Londra. Nel 1994 ha ricevuto il Premio Europa per le sue corrispondenze sul golpe di Mosca. Per Feltrinelli ha pubblicato La donna della Piazza Rossa (1994), Russia. Istruzioni per l’uso (1998), Fuori stagione (2006), Avevo vent’anni. Storia di un collettivo studentesco. 1977-2007 (2007), Voglio l’America (2009), L’uomo della Città Vecchia (2013) e Scoop (2017).

Vai alla scheda >>

Torna alle altre news >>