Enrico Franceschini

Enrico Franceschini (Bologna, 1956), giornalista e scrittore, è da più di trent'anni corrispondente dall’estero per “la Repubblica”, per cui ha ricoperto le sedi di New York, Washington, Mosca, Gerusalemme e attualmente Londra. Nel 1994 ha ricevuto il Premio Europa per le sue corrispondenze sul golpe di Mosca. Per Feltrinelli ha pubblicato La donna della Piazza Rossa (1994), Russia. Istruzioni per l’uso (1998), Fuori stagione (2006), Avevo vent’anni. Storia di un collettivo studentesco. 1977-2007 (2007), Voglio l’America (2009), L’uomo della Città Vecchia (2013) e Scoop (2017).

Enrico Franceschini

Scoop di Enrico Franceschini

Spedito per un equivoco in un paese del Centro America dilaniato dalla guerra civile, il giovane cronista Andrea Muratori è in preda all’eccitazione e allo sgomento: potrebbe essere arrivata la grande occasione di realizzare l’ideale romantico dell’inviato speciale (figu…

Enrico Franceschini: G8, scontro Berlusconi-Guardian. Il j’accuse del giornale inglese: "Incapaci, rischiate l’espulsione"

‟Crescono le pressioni all’interno del G8 per espellere l’Italia, mentre i preparativi per il summit scendono nel caos”, titola il quotidiano filo-laburista.

Enrico Franceschini: "Non comprate le tv al plasma"

Consumano troppa energia, quattro volte di più di un tradizionale televisore e più del doppio di uno delle stesse dimensioni a cristalli liquidi. Perciò il governo inglese ha deciso di metterli al bando…

Enrico Franceschini: “Io il più politico dei Beatles”. Paul si prende il ruolo di John

L’opinione dominante è sempre stata che lui scriveva canzonette pop tipo "Obladi-Obladà", mentre John Lennon era l’anima politica dei Beatles. Ma quasi trent’anni dopo la morte di John Paul McCartney ribalta questa visione…

Enrico Franceschini: Royal Mail. Non c’è più posta per Sua Maestà

La cassetta della posta, in Gran Bretagna, è qualcosa che appartiene esclusivamente alle tradizioni del Regno Unito, come gli autobus a due piani, i taxi neri, le cabine del telefono. Eppure la Royal Mail, la Posta di Sua Maestà, non sarà più britannica…

Enrico Franceschini: Uomini infedeli? Tutta colpa di un gene

Sembra la scusa perfetta per il marito colto in flagrante: "Scusa, tesoro, ma sono nato così, non è mica colpa mia". Scienziati svedesi hanno scoperto il gene dell’infedeltà: una specie di motorino che alcuni maschi hanno nel proprio Dna e altri no…

Enrico Franceschini: Più longevi, ricchi e inquinati, ecco gli uomini del futuro

Era il migliore dei tempi, era il peggiore dei tempi”: l’incipit di Charles Dickens per La storia di due città, uno dei suoi più famosi romanzi, potrebbe andare bene per descrivere le prospettive del pianeta terra: il nostro futuro, visto dall’anno

Enrico Franceschini: Londra. Le donne vescovo

Il Sinodo generale degli anglicani apre i vertici al clero femminile facendo infuriare l’ala tradizionalista. E così, dopo cinque secoli, la paura dello scisma torna a scuotere la Chiesa d’Inghilterra.

Enrico Franceschini: Shetland, la guerra di indipendenza di Capitan Calamità

Stuart Hill è l’unico abitante dell’isola di Forvik. Ora ha deciso la secessione da Londra e dalla Ue. Ha la speranza di trasformare il suo regno di un ettaro e poche capre in un paradiso fiscale.

Enrico Franceschini: Brown "Sconfitto, ma non mi dimetto"

Autocritica del premier in tv: "Errori, però la colpa è della recessione". Intanto Cresce la fronda nel Labour e alcuni pensano a un cambio prima delle elezioni.

Enrico Franceschini: Il seme maschile potrà essere prodotto dalle donne

Potrebbe essere la fine dell’uomo. Ma non della donna. Scienziati britannici sono pronti a trasformare midollo spinale femminile in sperma, tagliando fuori i maschi dal processo di creazione della vita umana.

Enrico Franceschini: McDonald’s diventa scuola. "Ai dipendenti un McDiploma"

I McDonald’s disseminati per il Regno Unito potranno offrire ai propri dipendenti corsi annuali in ‟management di ristorante fast food”, equiparabili dal punto di vista legale a un diploma offerto da scuole o università.

Enrico Franceschini: E anche la City ci bacchetta "Da voi impossibile investire"

‟Investire in Italia è come guidare premendo il freno”. Dice tutto il titolo dell’inchiesta che il Financial Times ha dedicato agli investimenti stranieri nel nostro paese...

Enrico Franceschini: La Londra dei ricchi e poveri. Un "muro" tra centro e periferia

Si chiama M25 è la tangenziale della capitale che divide in due la città: dentro chi fa shopping a Bond Street, fuori chi non arriva alla fine del mese. Non c’è più "chi ha" e "chi non ha", oggi c’è chi ha molto e chi niente.

Enrico Franceschini: Il pescatore che sfida Trump

Un anonimo pescatore di salmoni è diventato una celebrità, perché sta resistendo alle offerte del miliardario Trump che vuole fare del suo terreno un campo da golf. Ma lui non cede...

Enrico Franceschini: Londra. La rivolta della City contro la Moschea

Doveva essere la moschea più grande d’Europa, con una capienza da stadio, oltre 70 mila fedeli, e un’architettura che la facesse svettare sopra i grattacieli della City, ma il progetto dovrà forse essere modificato a causa delle molte proteste.

Enrico Franceschini: Londra, allarme a scuola. Salvate i bimbi nati ad agosto, troppo piccoli per studiare

l’Institute for Fiscal Studies: i bambini più piccoli d’età, all’interno di una stessa classe, ottengono mediamente voti peggiori e hanno un ritardo accademico rispetto a quelli più vecchi che si trascina per tutto il corso di studi.

Enrico Franceschini: Modbury. Il paese liberato dalla plastica

Modbury, un piccolo villaggio inglese, ha bandito i sachetti di plastica. Tutto è cominciato grazie a Rebecca Hoskins: ‟Ho mostrato loro un film sui pesci uccisi dalle buste. Alla fine piangevano tutti”.

Enrico Franceschini: Diana, ecco gli ultimi flash

Non sembrava un buon giorno per morire. Rilassata, sorridente, apparentemente serena, Diana Spencer entra ed esce dalla sua camera all´hotel Ritz di Parigi, in compagnia del fidanzato Dodi al Fayed...

Enrico Franceschini: Mutui, sportelli inglesi presi d’assalto

Code di risparmiatori accigliati e furibondi lunghe due o tre isolati. Titoli allarmistici, ‟dove sono finiti i nostri soldi?”, ‟panico nelle strade”, sulle prime pagine dei giornali e in tivù. Perfino qualche accenno di violenza…

Enrico Franceschini: L’addio della City a Anita Roddick, l’ambientalista di Body Shop

La piccola rivoluzionaria italiana d’Inghilterra si è spenta lunedì 10 settembre all’ospedale di Chichester. Per tutti è stata un modello di come il successo negli affari può convivere con una coscienza pulita e con l’attenzione ai problemi del pianeta.

Enrico Franceschini: Embrioni uomo-animale, sì di Londra

La chimera diventa realtà. Dopo lunghe consultazioni e non poche polemiche, le autorità del Regno Unito hanno autorizzato in via di principio la creazione di embrioni umani-animali per utilizzo scientifico nella cura di numerose malattie.

Enrico Franceschini: Il mondo rischia di finire il cibo. Troppi campi dedicati al biofuel

Da anni viviamo con l'incubo del riscaldamento globale. Ma un'altra minaccia, ancora più immediata, potrebbe essere la fame globale dovuta all’aumento delle terre adibite alla coltivazione di biocarburi.

Enrico Franceschini: Londra realizza il sogno di Mandela. "La mia statua accanto a Churchill"

Inaugurata la statua che pone Mandela accanto al grande eroe della Gran Bretagna, Winston Churchill, vincitore della Seconda guerra mondiale, nel cuore di Londra.

Enrico Franceschini: Zawahiri minaccia la Regina. La puniremo per Rushdie

Anche la regina Elisabetta è nel mirino di Al Qaeda. La rete del terrore minaccia nuovi attacchi contro la Gran Bretagna, citando espressamente l’onorificenza concessa dalla sovrana a Salman Rushdie come una ragione dell’offensiva a colpi di attentati.

Enrico Franceschini: Lady D. Lo sento, Carlo cerca di uccidermi

Il principe Carlo d’Inghilterra verrà accusato davanti a una corte di giustizia di avere pianificato l’assassinio di sua moglie, la principessa Diana, facendo in modo che l’omicidio sembrasse un fortuito incidente d’auto.

Enrico Franceschini: I falliti attentati di Londra e Glasgow. Stato d’allerta in Gran Bretagna.

Due sospetti catturati con un inseguimento in auto. Un terzo con la pistola paralizzante. L’attentatore della jeep, dopo essere stato immobilizzato, inneggiava ad Allah.

Enrico Franceschini: Blair saluta. "Questo è tutto. The end"

Un’ovazione senza precedenti alla camera dei Comuni, con tutti i deputati in piedi ad applaudirlo. Le dimissioni rassegnate nelle mani della regina, come vuole una tradizione secolare. Finisce così il film dei dieci anni al potere di Tony Blair.

Enrico Franceschini: Bermuda. Il "paradiso" si ribella a Londra

Bermuda vuole un nuovo referendum per l’indipendenza. È in corso un braccio di ferro tra il premier e il rappresentante della regina. La popolazione locale di pelle nera si sente sfruttata dalla minoranza bianca.

Enrico Franceschini: Svolta a Londra, Mohammed supera Jack

Good-bye John, Peter e Paul; hello Mohammed. Dall´anagrafe del Regno Unito esce un sorpasso storico: il nome più comune per i bambini britannici di sesso maschile è l´equivalente inglese di Maometto.

Enrico Franceschini: Polemiche sul festival di letteratura di Hay-on-Wye

Cominciò tutto con una partita a poker: Norman Florence, appassionato di libri con il vizio del gioco d’azzardo, decise di investire l’intera somma vinta a una lunghissima sfida a carte, circa 30 mila euro odierni, in un festival letterario…

Enrico Franceschini: Blair vende i regali di Berlusconi

Il premier britannico vuol disfarsi di sedici orologi preziosi. Costretto a riscattare i doni ricevuti durante la sua permanenza a Downing Street il leader preferisce metterli all’asta.

Enrico Franceschini: La piccola inglese rapita che commuove il mondo

Alzi la mano chi non ha ancora sentito parlare di Madeleine, la bella bambina inglese di quattro anni misteriosamente rapita due settimane fa in Algarve, nel sud del Portogallo...

Enrico Franceschini: Londra. Tutti pazzi per il latino

La lingua di Virgilio sta tornando di gran moda nelle scuole del Regno Unito, e non solo: dai corsi privati su Internet ai libri che ne insegnano i rudimenti essenziali, la vivacità di quella che viene considerata una lingua "morta" è un fenomeno globale.

Enrico Franceschini: Iraq, la ritirata del principe Harry

Niente Iraq per il principe Harry. Il terzo in linea per il trono della monarchia britannica non partirà per la guerra insieme al suo reggimento di corazzieri, i ‟Royals and Blues”, diversamente da quanto era stato annunciato in un primo tempo.

Enrico Franceschini: I giovani leoni della squadra di Brown

‟Voglio un governo che sappia imparare e ascoltare”, ha detto presentando la propria candidatura alla premiership, e non sembra voler perdere tempo. Sul governo circolano i nomi dei possibili ministri.

Enrico Franceschini: L’addio di Blair: nessun governo come il mio

Nel luogo dove cominciò la sua avventura, Tony Blair mette in scena l’inizio della fine. Nella sala stipata di militanti del Durham Trimdon Labour Club l’uomo che da un decennio è il volto della Gran Bretagna annuncia le dimissioni da leader laburista.

Enrico Franceschini: Brown. Sull’Iraq abbiamo sbagliato

Neanche ventiquattr’ore dopo le dimissioni di Tony Blair, il suo erede designato Gordon Brown si presenta alla nazione con la promessa di un mutamento radicale.

Enrico Franceschini: Effetto serra, un miliardo di profughi

Un rapporto pubblicato a Londra prevede l’apocalisse entro il 2050. La caccia alle risorse e le migrazioni di massa scateneranno nuove guerre e spaventose tensioni.

Enrico Franceschini: L’Inghilterra vince la battaglia. La Ue salva pinte, miglia e galloni

Hanno perduto l’Impero, non hanno più il gentleman con bombetta ed ombrello, la "Cool Britannia" di Tony Blair ha cambiato tante altre cose ma gli inglesi potranno tenersi per sempre, in compenso, le loro libbre e le loro oncie.

Enrico Franceschini: Iraq, un piano per rapire il principe la guerriglia aspetta il soldato Harry

Vogliono rapirlo, chiedere in cambio un riscatto sensazionale, come la liberazione di tutti i prigionieri iracheni e il ritiro delle truppe britanniche, quindi ‟rimandarlo a sua nonna, la regina, senza le orecchie”.

Enrico Franceschini: Boris Eltsin. Quando ordinò a Gorbaciov di leggere un documento

Boris Eltsin visto dagli occhi dell'ex corrispondente di "Repubblica" da Mosca Enrico Franceschini. ‟Ho fatto tre interviste a Boris Eltsin e l'ho incontrato un'infinità di volte. Il mio primo ricordo è di Eltsin in cima a un carro armato...”

Enrico Franceschini: Piramidi, nuova luce sul mistero. Un tunnel interno per costruirle

La rivoluzionaria teoria di un architetto francese dopo dieci anni di studi su Giza. Ma la prova non si troverà mai.

Enrico Franceschini: Irlanda del Nord, comincia la pace

Storico incontro tra il protestante Ian Paisley e il cattolico Gerry Adams in una sala del parlamento di Belfast, in Irlanda del Nord: ‟Qui e ora si apre una nuova era per il nostro popolo”.

Enrico Franceschini: Quei libri che non finiamo mai di leggere

Un sondaggio inglese rivela: il 55% degli acquirenti di saggi e romanzi compra per moda, status o per "arredare la casa". E molti vengono abbandonati a metà. Ma come sostiene Pennac in Come un romanzo, questo è un diritto del lettore.

Enrico Franceschini: "Togliere agli uomini, dare alle donne". Londra contro le differenze di salario

Togliere agli uomini per dare alle donne. Non è la trovata di un novello Robin Hood, né una forma inedita di galanteria, bensì quello che potrebbe accadere ai dipendenti del settore pubblico britannico...

Enrico Franceschini: Addio Destra-Sinistra

C’era una volta il pessimismo dell’intelligenza. E, a quanto pare, c’è ancora. Il mensile ‟Prospect”, bibbia dell’intellighenzia britannica, ha chiesto a cento illustri pensatori di riflettere sul seguente tema: ‟Cosa ci aspetta nel ventunesimo?”.

Enrico Franceschini: Londra, storico voto dei Comuni. "Tutti i Lord saranno eletti dal popolo"

Ci sono voluti più di ottocento anni, ma alla fine la piena democrazia è entrata anche nel parlamento di Londra. La camera dei Lord, i cui seggi sono stati tramandati per secoli per diritto ereditario, dovrà essere eletta interamente dal popolo.

Enrico Franceschini: Londra. Il principe Carlo in guerra coi McDonald´s

Partecipando a un convegno sul diabete, malattia particolarmente diffusa nello stato del Golfo Persico, il principe Carlo ha detto: ‟Avete provato a vietare i McDonald’s? Sarebbe di fondamentale importanza”.

Enrico Franceschini: Londra, "Guerra e pace" dimezzato. La nuova editoria taglia Tolstoj

Nella versione della Harper&Collins mancano 600 pagine del testo: "Così è più leggibile". E gli accademici insorgono. La giustificazione della casa editrice: "La stesura originale del romanzo era più corta".

Enrico Franceschini : "Gli anglicani tornano dal Papa", trattativa segreta con il Vaticano

Si separarono a causa di un re che cambiava moglie troppo spesso, ora potrebbero tornare insieme grazie alle polemiche sui sacerdoti gay. Chiesa cattolica e chiesa anglicana stanno discutendo in segreto un progetto di una possibile riunificazione...

Enrico Franceschini: Asta record per il Bacon di Sofi

Che cosa hanno in comune Sofia Loren, papa Innocenzo X e il pittore Francis Bacon? 21 milioni di euro. Questa è la cifra record sborsata l’altra sera a un’asta di Christie’s per Study of Portrait II, un quadro del celebre pittore contemporaneo inglese.

Enrico Franceschini: Londra. E la democrazia sbarca tra i Lord.

Il governo inglese: basta membri a vita nella Camera dei Lord. La riforma, che ora va ai Comuni, arriva nel pieno dello scandalo sulle nomine in cambio di fondi.

Enrico Franceschini: Così l’Inghilterra protegge i suoi santuari della musica

Ci sono voluti cinquant’anni, ma finalmente la Gran Bretagna si è resa conto di avere un tesoro non ancora sfruttato a sufficienza uno tra i suoi monumenti nazionali: il rock. O meglio la storia del rock.

Enrico Franceschini: "Il dottor Livingstone, suppongo" è un falso

‟Il dottor Livingstone, suppongo”, disse nel 1871 Henry Stanley, incontrando in uno sperduto avamposto dell’odierna Tanzania il missionario David Livingstone. In realtà questa famosissima frase sarebbe solo un’invenzione dell’autore.

Enrico Franceschini: Al Qaeda voleva rapire un soldato inglese

Birmingham come Bagdad. Un rapimento "all’irachena", la decapitazione dell’ostaggio filmata, il video messo su Internet: un atto studiato per scioccare il mondo, e soprattutto la folta minoranza etnica dei musulmani britannici nel Regno Unito...

Enrico Franceschini: Autografi, caccia al più raro del mondo

Da Greta Garbo a Marylin Monroe, all’asta la maxi collezione inglese di "firme d’autore", la più completa del mondo. Comprende ogni attore o attrice che abbia vinto un premio Oscar a partire dal 1929...

Enrico Franceschini: L’uragano affonda il cargo. Bomba ecologica nella Manica

Una nave cargo, piena di materiale tossico e di carburante, si è arenata nel canale della Manica, dove rischia di capovolgersi causando un disastro ecologico. Squadre di specialisti cercano di evitare il peggio.

Enrico Franceschini: Indipendenza sogno scozzese

Alle prossime regionali in Scozia potrebbe conquistare la maggioranza lo Scottish National Party (Snp), avviando così il Paese al referendum sulla secessione dalla Gran Bretagna. La spinta separatista ha una storia secolare.

Enrico Franceschini: Londra, razzismo nel reality. L´India insorge per la sua star

La televisione, sostiene qualcuno, è lo specchio della società: e qualche volta l’immagine che vi vediamo riflessa può fare orrore. Al centro delle polemiche c’è una deliziosa attrice indiana, Shilpa Shetty...

Enrico Franceschini: Quando la Francia sognò di diventare inglese

Per secoli si sono fatte la guerra, i loro popoli si detestano reciprocamente, non perdendo occasione per prendersi in giro a vicenda. Eppure ci fu un momento in cui Francia e Inghilterra discussero l’ipotesi di fondersi in un unico Stato.

Enrico Franceschini: Missione "dottor Zivago". Un Nobel voluto dalla Cia

Un ricercatore russo sostiene che il Nobel per la letteratura a Boris Pasternak è stato ottenuto anche grazie a un’operazione della Cia, che avrebbe fotocopiato il libro per realizzarne un’edizione in lingua originale.

Enrico Franceschini: Londra, al bando i paparazzi

Les Hinton, presidente di ‟News International”, il gruppo di proprietà del magnate Rupert Murdoch, che controlla fra l’altro il ‟Sun”, il ‟News of the World” e il ‟Times”, ha vietato ai direttori dei suoi giornali di usare ‟paparazzi images”.

Enrico Franceschini: Ecco il microchip di plastica: parla e dà consigli

Un’azienda high-tech britannica ha ottenuto i finanziamenti per costruire la prima fabbrica al mondo di microconduttori di plastica, una svolta che potrebbe rivoluzionare il settore dell’elettronica.

Enrico Franceschini: Londra. Il bastimento dei regali d’Oriente

Emma Maersk è la nave cargo più grande mai costruita. A ogni viaggio lascia negli scali europei undicimila container imbarcati a Hong Kong. Trecento uomini e trenta gru hanno impiegato tre giorni per scaricare le merci comprate dalla Gran Bretagna.

Enrico Franceschini: Ipswich, taglia sullo squartatore

Una taglia di 250 mila sterline promessa da un giornale per la "testa" dell’assassino. Ingenti forze di polizia offerte da Tony Blair. Migliaia di segnalazioni pervenute agli inquirenti dall’opinione pubblica. È caccia al nuovo ‟Jack lo squartatore”.

Enrico Franceschini: Jack lo Squartatore, torna l'incubo

Ipswich, 5 prostitute uccise. ‟Come per il primo serial killer, Jack the Ripper”. Le autorità chiedono alle donne che ‟esercitano” nella zona di essere caute.

Enrico Franceschini: Petrodollari sul calcio inglese, maxiofferta per il Liverpool

Samer al Ansair, presidente della Dubai International Capital, il braccio degli Emirati Arabi Uniti per gli investimenti e le operazioni finanziarie all’estero, ha annunciato di avere aperto un negoziatio per l’acquisizione del Liverpool.

Enrico Franceschini: Litvinenko, si indaga in Russia. Scaramella dice: "Sto molto male"

Il consulente della Mitrokhin sostiene di avere assunto "una dose di polonio 5 volte mortale". Il ministro degli Interni britannico: "Ci allargheremo in altri paesi". Scotland Yard invia un gruppo di agenti a Mosca.

Enrico Franceschini: Shevchenko. Lusso, shopping, asilo inglese e gol nel giardino di quartiere

Casa a Chelsea, zona chic della capitale, ristoranti italiani. E la moglie Kristen a spasso con la signora Abramovich. Così vive il campione costato al Chelsea 45 milioni di euro.

Enrico Franceschini: Mister James Bond va alla radio

Londra, i servizi segreti di sua maestà approfittano dell’uscita del film ‟Casinò Royale” per farsi pubblicità: servono reclute.

Enrico Franceschini: Il doppio miracolo del Beato Angelico. Suoi quadri ritrovati in una villa a Oxford

I due dipinti quattrocenteschi di cui si erano perse le tracce 2 secoli fa, appartenevano a un’insegnante in pensione. Le opere erano state comprate in California negli anni ‘60 per 300 dollari.

Enrico Franceschini: Gazza cerca un destino alla Best. Ancora in carcere dopo una rissa

L’ex calciatore arrestato per aver picchiato un fotografo. Un triste tramonto tra alcol e violenza - Licenziato persino dal club dilettante che stava allenando: si presentava ubriaco.

Enrico Franceschini: Il fattore X, il mondo in una lettera

Poche e impronunciabili parole "scelgono" di cominciare con la ‟x”. Ma per l’Independent "esercita da sempre un’attrazione particolare" come un frutto esotico capace di insaporire l’abc della nostra vita quotidiana.

Enrico Franceschini: Blair si sgancia dagli Usa. “Saddam non va giustiziato”

Qualcosa è cambiato. La frattura tra Gran Bretagna e resto d’Europa sull’Iraq, con Londra da sempre schierata sulle posizioni di Washington e dunque favorevole alla guerra, si ricompone, almeno in parte, a proposito della condanna a morte di Saddam.

Enrico Franceschini: Ora Madonna attacca i giornali. Fate del male a tutti gli orfani

Determinata ma commossa, trattenendo a stento le lacrime, Marie Louise Ciccone, in arte Madonna, ha preso la parola per difendere la sua decisione di adottare un bambino in Africa.

Enrico Franceschini: Burbero, vincente, intramontabile. 20 anni agli ordini di Sir Ferguson

Quando sedette per la prima volta sulla panchina del Manchester United, nel novembre ‘86, il muro di Berlino era ancora in piedi, Nelson Mandela era ancora in prigione e l’Unione Sovietica faceva i conti con l’esplosione del reattore nucleare di Cernobyl.

Enrico Franceschini: Consigli utili per farsi l’amante. Così cambia il bon ton inglese

Le buone maniere sono state inventate in Italia da monsignor della Casa, Ma a perfezionarle sono stati gli inglesi che con la loro ossessione per le differenze di classe hanno codificato i comportamenti da tenere quando ci si trova in società…

Enrico Franceschini: Londra, studenti islamici spiati

Secondo il ministro per le Comunità Ruth Kelly i docenti universitari dovrebbero controllare gli studenti sospetti di estremismo islamico e segnalarli alle autorità. La National Union of Students parla di ‟caccia alle streghe” e ‟nuovo maccartismo”.

Enrico Franceschini: Duello di blog a Westminster. Cameron sbeffeggiato on line

Il leader tory fa un diario in rete e trova un imitatore laburista. La parodia: ‟Sono fatto come voi. Vi piace mia moglie? Prendetevela, è vostra”.

Enrico Franceschini: Un inglese su cinque vorrebbe essere francese

Gli inglesi non sono più quelli di una volta; e questo passi. Tutti i popoli, in fondo, cambiano abitudini di tanto in tanto. Ma che i sudditi di Sua Maestà siano improvvisamente ammalati di francofilia…

Enrico Franceschini: È il talento l'oro del futuro

Dall’hi-tech alla finanza, caccia globale alle risorse umane, una merce sempre più difficile da trovare. Il ‟brainpower” è la priorità fondamentale delle aziende.

Enrico Franceschini: Tecnologia, scacco matto agli scacchi

La diffusione dei micro computer alimenta sospetti di brogli sportivi. L’ultimo episodio in Calmucchia durante la finalissima per il titolo di campione del mondo di scacchi tra il bulgaro Veselin Topalov e il russo Vladimir Kramnik.

Enrico Franceschini: La chiesa anglicana fa autocritica. "Teologia maschilista, cambiamola"

Un rapporto della Chiesa Anglicana afferma che l’uso di una terminologia maschile per indicare Dio, nella Bibbia e nelle funzioni religiose, può incoraggiare la sottomissione della donna all’uomo e perfino le violenze domestiche nei confronti delle mogli.

Enrico Franceschini: Rivoluzione su Maria Antonietta. "Sesso e scandali, fu tutto inventato"

Simon Burrows, docente della Leeds University, ha scoperto che le maldicenze nei confronti della regina erano l’invenzione di una banda di cinici truffatori inglesi.

Enrico Franceschini: In video la risata di Atta un inedito sull’11 settembre

Sul Sunday Times le immagini dei preparativi degli attacchi. Il capo del commando è ripreso in Afghanistan nel 2000 con il pilota-kamikaze del volo United 93. Nella registrazione diventano poi più solenni per leggere quello che sembra un testamento.

Enrico Franceschini: Blair. "Vi lascio ma voi vincerete ancora"

Il premier infiamma il congresso del Partito con un testamento politico fatto di consigli per il futuro. Nessuna indicazione invece sulla successione.

Enrico Franceschini: Un’altra calciopoli, ma in Premier League

Agenti e procuratori che offrono bustarelle, allenatori corrotti che le accettano, giocatori che cambiano squadra in virtù di imbrogli dietro le quinte. L’Italia di "Calciopoli"? No, questa volta succede in Inghilterra.

Enrico Franceschini: Ecco il genio: una scintilla, tanto lavoro

Genio si nasce o si diventa? Il quesito è vecchio e dibattuto quasi come quello sull’uovo e la gallina. Ma adesso arriva una risposta "scientifica".

Enrico Franceschini: Gheddafi. La Coca-Cola è africana, risarciteci

Provocazione del leader libico: la società Usa la produce con piante del continente. Dopo McDonald’s anche la bibita è diventata un bersaglio dell’antiamericanismo.

Lorenzo Cremonesi: A Cana, nella roccaforte di Hezbollah. “Italia benvenuta, ma non disarmiamo”

Il pensiero più diffuso tra l'Hezbollah è che gli italiani sono ‟più che benvenuti”, figli di un Paese che, ‟grazie al fatto che Prodi ha preso il posto di Berlusconi”, è tornato a essere ‟molto vicino alla causa araba”.

Enrico Franceschini: Allarme del "Financial Times". "Subito le riforme o l´Italia esce dall´euro"

Il ‟Financial Times” torna alla carica: ‟è improbabile che il governo Prodi ce la faccia a realizzare le riforme e a rimettere in piedi un paese appesantito da immensi problemi economici e strutturali”.

Enrico Franceschini: Tutti i treni del mondo in un clic

È un elogio della lentezza, e anche una risposta alle ansie post-11 settembre: un sito che fornisce itinerari e consigli per raggiungere qualsiasi località del pianeta usando le strade ferrate anziché le vie dei cieli.

Enrico Franceschini: Londra, l’attentato non era imminente

Il piano di attacchi agli aerei per gli Usa era ancora prematuro: non erano state decise rotte, date e voli, né comprati i biglietti. È ciò che risulta da un’inchiesta del ‟New York Times”, oscurata in Gran Bretagna e sul web.

Enrico Franceschini: Londra, un hotel nell’antico edificio che ospitò il processo a Oscar Wilde

Addio al tribunale di Bow Street vide alla sbarra Casanova e Pinochet. E tra i tanti imputati anche quelli letterari come il piccolo Oliver Twist di Dickens.

Enrico Franceschini: Nati senza padre, rivoluzione in laboratorio

Eccezionale test in Inghilterra: spermatozoi da staminali, creati 7 topolini. L’esperimento della Newcastle University. Ma la scoperta deve essere ancora perfezionata: notate anomalie genetiche e tutti sono morti precocemente.

Enrico Franceschini: "È solo l’inizio". La minaccia del kamikaze

Uno dei quattro giovani musulmani britannici che il 7 luglio 2005 si fecero saltare in aria nella metropolitana e su un autobus a Londra, causando sessanta morti e settecento feriti, è riapparso in un videomessaggio di Al Qaeda.

Enrico Franceschini: “Mia figlia e mio capolavoro”. Ian Wilmut ricorda la sua pecora Dolly

All’annuncio che a Edimburgo era stato clonato il primo mammifero, una pecora chiamata Dolly, come una cantante country, il mondo fu scosso. Morì di cancro a sei anni, ma ebbe dei cuccioli. Ian Wilmut ricorda quella scoperta e quella rivoluzione.

Enrico Franceschini: Il mondo con la febbre del mattone. Anche sul Monopoli scattano i rincari

Nato per sostenere la campagna anticapitalista, il Monopoli è stato pubblicato in oltre 40 paesi e in più di venti lingue diverse, ed è uno dei giochi più conosciuti del mondo. Ma dopo settant’anni aveva bisogno di un ‟lifting”.

Enrico Franceschini: Non siamo macchine perfette. Così va ridisegnato il corpo

Il ‟British Medical Journal” ha interrogato specialisti di mezzo mondo per scoprire come potrebbe essere "ridisegnato" il corpo umano. I risultati evidenziano gli "errori di design" presenti nel nostro corpo nonostante millenni di evoluzione della specie.

Enrico Franceschini: Vaiolo in vendita su internet. Niente controlli anti-terrorismo

La minaccia del bioterrorismo corre su Internet. Fingendosi il responsabile di un'inesistente azienda farmaceutica, un giornalista del ‟Guardian” si è procurato senza difficoltà in rete la sequenza di Dna del vaiolo.

Enrico Franceschini: Il "Che", mille volti in una foto

In una mostra presso il "Victoria&Albert Museum", è esposta l’immagine del ‟Che” firmata da Alberto Korda, presentata nelle sue infinite interpretazioni: da quelle rivoluzionarie alla pop art fino al kitsch.

Enrico Franceschini: Champagne e balli sul tavoli. Le allegre signore del football

Maxi sbronza per 7 donne dei campioni della nazionale inglese, tra cui mrs. Rooney e Lampard: e i tabloid impazzano. Moet Chandon e vodka per festeggiare la vittoria, e poi Eriksson ha poi concesso una notte con i mariti...

Enrico Franceschini: Londra, il principe delle gaffes

In patria lo hanno soprannominato il duca d’Azzardo, non per come va a cavallo o gioca a carte, ma per i problemi che provoca quando apre la bocca. Le gaffes del principe Filippo, duca di Edimburgo e marito della regina Elisabetta, sono famose.

Enrico Franceschini: Mediaset, nuovi guai per la moglie di Mills

Ci sono nuove ripercussioni in Gran Bretagna sull’inchiesta della magistratura milanese sulle presunti tangenti pagate da Silvio Berlusconi all’avvocato inglese David Mills per ottenere la falsa testimonianza di quest’ultimo in due processi contro Mediase

Enrico Franceschini: I cabernet Usa battono i Bordeaux. Trent’anni dopo la Francia ancora ko

California batte Francia due a zero. Come risultato calcistico, sarebbe decisamente sorprendente. Lo è ancora di più in una competizione vinicola, attività in cui il pronostico, le aspettative, la tradizione, pendono tutti dalla parte dei francesi.

Enrico Franceschini: Blair. Per ora non mi dimetto

Dopo la sconfitta I ribelli della sinistra laburista vorrebbero che Blair si dimetta subito o entro fine anno: ‟Ma è gente che non vuole cambiare solo premier, vuole cambiare la direzione del New Labour, riportandolo al passato”.

Enrico Franceschini: Intervista a Eric Hobsbawm su Giorgio Napolitano

‟Napolitano sarà un ottimo presidente della Repubblica. ȅ una figura istituzionale di alto respiro, apprezzato da tutti per il suo ruolo di presidente della Camera e di ministro degli Interni. Direi che rappresenta la migliore tradizione dell’Italia.

Enrico Franceschini: Inghilterra. Elisabetta, ottanta anni da regina

Il compleanno sarà festeggiato in due tempi: il 21 aprile in forma privata a Windsor; più formalmente in giugno, con parata militare, cerimonia religiosa nella cattedrale londinese di St. Paul e ‟garden party” con tremila bambini.

Enrico Franceschini: Londra. La carica delle Mary Poppins

In aumento le tate, superprofessionali e con diploma. Spesso, per risparmiare, sono divise tra più famiglie Oltre centomila in Inghilterra. Più pagate degli insegnanti - Per molti è un’alternativa all’asilo.

Enrico Franceschini: "L’Italia rischia di uscire dall’euro"

Allarme ‟Financial Times” dopo la vittoria di Prodi. L’Ue: impossibile. Preoccupato editoriale di Wolfgang Munchau condirettore del quotidiano. Secondo il Ft la risicata vittoria dell’Unione è lo scenario peggiore.

Enrico Franceschini: Cinque anni disastrosi. Prodi merita una chance

‟Pensavamo che Berlusconi fosse un danno per l'Italia cinque anni fa prima che fosse eletto, e cinque anni più tardi pensiamo che sia ancora più dannoso per il vostro paese”. Colloquio con il nuovo direttore dell'‟Economist”, John Micklethwait.

Enrico Franceschini: Il mio Cavaliere a casa Blair

Sabina Guzzanti a Channel 4 con il comico Rory Bremner ‟È buffo che per fare satira sul nostro paese debba venire in esilio in Inghilterra visto che da noi non si può.”

Enrico Franceschini: Beatles e Apple dai giudici per la Mela contesa

È il frutto per cui, secondo la Bibbia, Adamo ed Eva furono cacciati dal paradiso terrestre. Adesso rischia di mandare all’inferno gli ex-Beatles o i creatori dell’iPod…

Enrico Franceschini: Londra. Premiata ditta Shakespeare and Co.

A 390 anni dalla morte del drammaturgo si moltiplicano le iniziative. E per ‟Time” il Bardo non è mai stato così di moda: Film, magliette, itinerari turistici e corsi per manager in suo nome.

Enrico Franceschini: Londra, no al velo integrale a scuola

Dopo quattro anni di verdetti contrastanti, la battaglia sul velo islamico tra una giovane studentessa di religione musulmana e una scuola del Regno Unito si è conclusa una volta per tutte, con la vittoria di quest’ultima.

Enrico Franceschini: Londra, la Chiesa difende Darwin

L’arcivescovo di Canterbury, capo spirituale di ottanta milioni di fedeli anglicani sparsi per il mondo, antepone la scienza alla religione, Charles Darwin all’Antico Testamento, perlomeno sui banchi di scuola.

Enrico Franceschini: La guerra delle enciclopedie

Nella guerra tra vecchi e nuovi media, tra informazione cartacea e informazione digitale, si sta combattendo un’altra battaglia: quella per la migliore enciclopedia del pianeta. E per ‟Nature” Enciclopedia Britannica e Wikipedia sono uguali.

Enrico Franceschini: "Pagavano per diventare Lord". Blair nella bufera per i fondi segreti

Scandalo per la concessione di seggi nella Camera alta ai finanziatori non ufficiali del Labour. Il premier: "Mia ogni responsabilità, ma sono certo che non sono state violate le regole".

Enrico Franceschini: Londra, un sì esplicito o niente sesso

Se non vogliono finire in prigione accusati di stupro, i maschi britannici devono attendere un ‟via libera” esplicito ed inequivocabile dalle loro possibili partner, prima di andare avanti con il corteggiamento.

Enrico Franceschini: L’allarme dell’Onu. "Stanno scomparendo i fiumi"

Il rapporto denuncia una crisi planetaria: "Il disastro è molto vicino". Tra i motivi ci sono le dighe, l’effetto serra e l’inquinamento.

Enrico Franceschini: Londra, inchiesta sulla Jowell

Il governo britannico ha aperto un’inchiesta sul ministro della Cultura, Tessa Jowell, per appurare se ha violato o meno le norme sul conflitto d’interessi dei funzionari pubblici nell’ambito dei rapporti tra suo marito David Mills, e Silvio Berlusconi.

Enrico Franceschini: Diritti tv, coinvolto un ministro di Blair

In base alle rivelazioni del ‟Sunday Times”, l’inchiesta Mediaset coinvolgerebbe anche Tessa Jowell, moglie dell’avvocato Mills e ministro della Cultura nel governo di Tony Blair.

Enrico Franceschini: Barak: Così, vestito da donna colpii i responsabili della strage

L’ex premier israeliano era nel commando dell’operazione a Beirut contro i mandanti di Monaco '72. ‟Qualunque paese democratico farebbe come noi. Facevamo il possibile per non uccidere degli innocenti”.

Enrico Franceschini: Londra, al bebè appena arrivato in regalo un kit di cellule staminali

L’ultima moda inglese. Si prelevano dal cordone ombelicale del neonato perché potrebbero servire per curare malattie. Si conservano per 25 anni, costo 2.000 euro.

Enrico Franceschini: Piano per rapire il figlio di Blair. L’ultimo blitz "papà divorziati"

Accusata del complotto, l´organizzazione si autosospende. L´organizzazione in passato aveva compiuto gesti plateali ma innocui. Alcuni "estremisti" dell´associazione erano stati sorpresi a parlare del sequestro.

Enrico Franceschini: Le donne nei "gentlemen's club". A Londra cade l'ultimo tabù

Il premier Tony Blair chiede l'abolizione del divieto: nessuna discriminazione negli storici ritrovi per soli uomini. La protesta dei conservatori: "Una riforma insensata, il governo dovrebbe occuparsi di cose più serie"

Enrico Franceschini: Londra sceglie i suoi simboli

Il governo britannico ha chiesto a una commissione di esperti di stilare un elenco. Entrano Alice e lo Spitfire, fuori Dickens e i Beatles.

Enrico Franceschini: Bilancio Ue, l'ultima battaglia

Se non fosse una cosa seria, la disputa sul bilancio dell’Unione Europea, destinata a risolversi con un fallimento o un successo nell’arco dei prossimi giorni, somiglierebbe a una partita a poker.

Enrico Franceschini: Attacco australiano alla City

Una banca australiana indipendente, la Macquarie, gigante con settemila dipendenti sparsi in ventitre paesi del globo, ha lanciato un’offerta d’acquisto ostile nei confronti del London Stock Exchange (Lse), venerabile Borsa della capitale britannica.

Enrico Franceschini: Terroristi interrogati con violenza? Le loro confessioni sono illegali

Le informazioni ricavate da prigionieri sottoposti a tortura, in qualunque paese del mondo essi vengano interrogati, non possono essere usate in una Corte di giustizia britannica. Lo hanno stabilito a Londra i Law Lords…

Enrico Franceschini: La via della seta in dieci giorni. Il business cinese corre sui binari

La ‟via della seta” sta per rinascere sotto forma di ferrovia, una via che porterà treni merci, e successivamente anche treni passeggeri, dall’Europa alla Cina e ritorno, toccando la Turchia, l’Iran, il Golfo Persico, il Kazakhstan, fino a Pechino.

Enrico Franceschini: Un gigantesco rogo terrorizza Londra

Il deposito di petrolio di Buncefield, quinto più grande del Regno Unito con una capienza pari al 5 per cento del fabbisogno nazionale, è saltato in aria in una serie di tre spaventosi boati. Esclusa l’ipotesi terrorismo.

Enrico Franceschini: Inghilterra, via ai matrimoni gay

In Gran Bretagna gli omossessuali possono sposarsi. La legge, introdotta in questi giorni dal parlamento inglese, non ha creato né particolari emozioni, né controversie di alcun tipo. Tra i primi a dire sì il cantante Elton John.

Enrico Franceschini: Profilattico, storia di amore e guerra

L’emergenza Aids e le polemiche sull’aborto hanno messo il profilattico al centro del dibattito politico. Un’occasione per ripercorrere la storia di questo oggetto imbarazzante e indispensabile.

Enrico Franceschini: Straw agli Usa. "Chiarimenti sulle carceri Cia"

A nome dell´Unione Europea, di cui ha la presidenza di turno, la Gran Bretagna ha inviato una richiesta agli Stati Uniti per ottenere risposte sulle notizie di stampa secondo cui la Cia dispone di una rete di carceri segrete in Europa dell´est.

Enrico Franceschini: Mai più solo petrolio. Blair riapre al nucleare

La Gran Bretagna si prepara a rilanciare l’energia nucleare, costruendo una nuova generazione di centrali atomiche. Netta opposizione da parte degli ambientalisti.

Enrico Franceschini: È scientifico. La passione dura un anno

La reazione chimica che si produce nel cervello durante l’innamoramento, afferma il primo studio condotto in questo campo, si affievolisce con il trascorrere dei mesi, scomparendo del tutto entro un anno.

Enrico Franceschini: Il "nuovo Iraq" sotto accusa. "Torture e processi pilotati"

L´avvocato Ramsey Clark, che fa parte del collegio di difesa di Saddam, accusa: ”Mancano del tutto le basi per un giudizio equo”. E per il primo ministro dell’Iraq, Iyad Allaw, "la situazione dei diritti umani nel paese è catastrofica”. Il ‟nuovo Iraq”.

Enrico Franceschini: Un jet da record, fatto di carta

Fare aereoplanini di carta è un gioco del passato, a bassissima tecnologia, che continua ad attirare appassionati anche nel nostro tempo high-tech. Se ne occupano libri, giornali, siti Internet, associazioni, campionati, con tanto di record…

Enrico Franceschini: Pub inglesi aperti anche 24 ore su 24

In Inghilterra e Galles è entrata in vigore la legge che abolisce l´imposizione di chiusura dei pub alle 23, concedendo il diritto ai locali pubblici di restare aperti quanto vogliono. È la fine di un´era e l´inizio di una bufera di polemiche.

Enrico Franceschini: George Best. “Non morite come me”

Come un peccatore convertitosi sul letto di morte, finalmente George Best riconosce e condanna il demone che gli ha rovinato la vita, ma lo fa quando potrebbe essere troppo tardi per rimediare. ‟Non morite come me, non fate la mia stessa fine”.

Enrico Franceschini: La prima volta di Tony Blair. Battuto ai Comuni sul terrorismo

Ai Comuni è stata nettamente respinta la sua nuova legge anti-terrorismo, compresa la controversa clausola per portare i giorni di detenzione preventiva da quattordici a novanta. È ‟l’inizio della fine di Blair?

Enrico Franceschini: La seconda vita di Brighton

C'è aria di crisi sulla spiaggia degli inglesi: i voli low cost hanno reso accessibili a tutti lidi più assolati e mari più tiepidi. E allora la città ha deciso di rilanciare la sua immagine, affidandola al progettista del Guggenheim di Bilbao.

Enrico Franceschini: Belfast, la rapina del secolo minaccia il processo di pace

La polizia irlandese accusa l’Ira di aver fatto il colpo da quasi 40 milioni di euro alla Northern Bank. Per gli investigatori i militanti dell’Ira sono diventati criminali per tornaconto personale. Londra e Dublino temono che ciò affossi i negoziati.

Enrico Franceschini: Manchester. Traballa il mito di Sir Ferguson

Red Devils ko in Champions, solo settimi in Premier League e dopo 19 anni il tecnico sir Alex Ferguson rischia l'esonero. La crisi di un mito del calcio inglese.

Enrico Franceschini: Londra apre le porte della City. È record di scalate dall'estero

Quattro aziende del Regno Unito hanno ricevuto nello stesso giorno offerte di pubblico acquisto da società straniere. Senza particolari preoccupazioni. Il modello inglese, infatti, non prevede misure protezionistiche come quello francese e italiano.

Enrico Franceschini: Energia, nuovo colpo al patto di Kyoto

La Gran Bretagna non crede più che il patto di Kyoto sia l’unica strada per combattere l’effetto serra, per il semplice motivo che tale combattimento non si può fare senza l’America, che il protocollo di Kyoto rifiuta di firmarlo.

Enrico Franceschini: Il calvario di Best. È vicino alla morte

Medici pessimisti: respira solo grazie al polmone artificiale. Nel 2002 lo salvò il trapianto del fegato. Ma non ha mai rinunciato agli eccessi. È l'icona del giocatore genio e sregolatezza: un talento immenso, alcol, donne e follie.

Enrico Franceschini: Berlusconi, pioggia di regali a Blair

In quattro anni il totale dei doni di Berlusconi al premier inglese è arrivato a trenta. Ci sono anche braccialetti, collane e orecchini per la first lady Cherie.

Enrico Franceschini: Il giovane Cameron trionfa tra i tory inglesi

Dopo tre sconfitte consecutive alle urne e otto anni all´opposizione, i conservatori britannici hanno trovato il loro ‟Tory Blair”. Si chiama David Cameron, ha 39 anni, è deputato da appena quattro, ma sembra avere il look e la formula giusta.

Enrico Franceschini: Londra. Ecco i piani per colpirla

La minaccia del terrorismo corre attraverso l´Atlantico, facendo avanti e indietro sulla rotta New York-Londra. Fonti dei servizi segreti britannici rivelano che i dieci individui arrestati si preparavano a compiere una serie di attentati a Londra..

Enrico Franceschini: Insieme a John morì un´epoca

Il ricordo di un cronista a New York il giorno dell´omicidio di John Lennon. ‟Poco prima delle undici di sera una limousine riportò indietro Lennon, l´assassino gli andò incontro e aprì il fuoco, senza esitazioni, sul marciapiede”.

Enrico Franceschini: Cocaina. Scandalo al congresso del Labour

‟Cocaina al party del Labour”. Cronisti di un tabloid inglese hanno trovato tracce di cocaina nei gabinetti degli hotel che ospitano il congresso laburista.

Enrico Franceschini: Scoperta nuova cura grazie a Leonardo

Osservando i dettagliati disegni e le note di anatomia umana tracciati da Leonardo da Vinci, un eminente cardiologo inglese ha avuto un´"illuminazione" che gli ha permesso di scoprire una nuova tecnica per i suoi interventi chirurgici.

Enrico Franceschini: Blair. "Resto a Downing Street"

Blair ha presentato al popolo laburista un ambizioso piano di riforme: ‟Nei miei due primi mandati abbiamo corretto i danni dell´era Thatcher nel terzo garantiremo un futuro migliore per tutti”. Sembra allontanarsi la staffetta con Gordon Brown.

Enrico Franceschini: Brown prepara il dopo Blair. "Nessuna svolta a sinistra"

Compagni laburisti, avanti al centro. Si può riassumere così il discorso di Gordon Brown, ministro delle Finanze e probabile erede di Tony Blair, al congresso annuale del Labour.

Enrico Franceschini: Cocaina, lo scandalo di Kate travolge le passerelle londinesi

Soffiata da un paio di spregiudicati tabloid, una tempesta di polvere bianca si è abbattuta sul mondo dell’alta moda: non ha la forza dell’uragano Katrina, fortunatamente, ma di danni ne sta causando lo stesso.

Enrico Franceschini: L'ormone dello stress da asilo

È uno dei momenti che segnano l’infanzia: il giorno fatidico in cui una mamma porta il bambino all’asilo nido e di colpo se ne stacca, per la prima volta da quando lo ha messo al mondo. E il bambino piange...

Enrico Franceschini: Londra pazza per il cricket

L’Inghilterra ha sconfitto l’Australia nella sfida biennale di cricket denominata The Ashes e una psicosi collettiva ha sconvolto il Regno Unito. Durante l’ultimo decisivo inning della partita, a Londra si è fermato il traffico.

Enrico Franceschini: Signori della strada si nasce. Gli 80 anni dei bus a due piani

È rosso, democratico, egualitario, instancabile, ha quattro ruote, due piani, una lunga tradizione alle spalle e sta per andare in pensione, perlomeno nella sua versione più storica. È l'autobus a due piani, vera icona dell'Inghilterra.

Enrico Franceschini: Londra. Choc per il video in inglese

La rete televisiva araba al Jazeera ha trasmesso un video in cui uno dei quattro autori dell´attentato del 7 luglio a Londra, Mohammad Sidique Khan, giustifica il ‟terrore” definendolo una risposta alle ‟atrocità commesse contro l´Islam".

Enrico Franceschini - Leonardo Coen: Londra. Trovato il corpo di Benedetta Ciaccia

La ragazza italiana Benedetta Ciaccia è stata riconosciuta ufficialmente tra le vittime di Londra. Intanto continuano le indagini di Scotland Yard, con qualche passo falso. Uno degli attentatori era stato in passato tenuto sotto sorveglianza.

Enrico Franceschini: Un agente della Cia e il "sindaco rosso". La strana coppia per salvare il metrò

Robert Kiley, presidente di ‟Transport for London”, l´agenzia britannica che gestisce la metropolitana e gli autobus della capitale, è stato un agente segreto della Cia.

Enrico Franceschini: Bombe a Londra. Un video del kamikaze

Scotland Yard ha diffuso la prima immagine di uno dei quattro kamikaze, ripreso nel metrò di Londra, venti minuti prima che scoppiasse la prima bomba, con uno zaino di tipo militare in spalla.

Enrico Franceschini: Londra. Caccia al quinto uomo

Le telecamere di Luton hanno individuato un´altra persona con gli attentatori la mattina del 7 luglio, il quinto uomo. Potrebbe essere il cervello dell´attacco o il responsabile dell´esplosivo. La polizia avvisa: sono 200 gli aspiranti kamikaze.

Enrico Franceschini: La Spoon River dei popoli di Londra

Le storie, i sogni, le passioni delle vittime dell’attentato terroristico che ha colpito Londra. Come nell’Antologia di Spoon River, ognuno di loro avrebbe una storia da raccontare, una storia interrotta da un finale tragico.

Enrico Franceschini: Identificati i quattro kamikaze. "Così hanno colpito Londra"

Scotland Yard ha identificato i terroristi che hanno attaccato la capitale. Erano kamikaze islamici, musulmani britannici. Tre sono saliti su treni diversi, il quarto ha preso un autobus, quindi si sono suicidati in mezzo ai passeggeri.

Enrico Franceschini: Londra dà la caccia ai killer

Mentre si predica il ritorno alla normalità, nuove notizie allarmano Londra: gli allarmi a Birmingham e l’arresto di tre persone a Heathrow sulla base delle leggi anti-terrorismo. Ma la città si proclama open for business.

Enrico Franceschini: La guerra al terrore di Blair

Un paese da sempre capace di ‟trionfare sulle avversità” e ora unito nella determinazione a ‟sconfiggere il terrorismo”: questa è la Gran Bretagna per Tony Blair. ‟I terroristi non potranno mai distruggere il nostro stile di vita".

Enrico Franceschini: Il mito infranto del metrò più antico

Se è vero che i terroristi non scelgono quasi mai i loro bersagli a caso, attaccando il metrò londinese hanno colpito le arterie in cui scorre la linfa vitale della città. L’Underground è infatti la più antica metropolitana del mondo.

Enrico Franceschini: Attentati a Londra. Allarme continuo

Mentre Londra si lecca le ferite e lancia la caccia ai terroristi, una nuova minaccia semina il panico a Birmingham, seconda maggiore città britannica, nell´Inghilterra centrale. Nell´area si sono avvertite alcune forti esplosioni.

Enrico Franceschini: Attentato a Londra. Caccia all´uomo da 3 miliardi

È Iniziata la più grande e costosa caccia all´uomo nella storia del servizio segreto di Sua Maestà: due miliardi di sterline (tre miliardi di euro) il budget messo a disposizione dal governo Blair per scovare i terroristi.

Enrico Franceschini: Olimpiadi 2012. Londra capitale del mondo

La bassa disoccupazione, l'economia in continua crescita, i parchi, la moda, la musica sono solo alcuni degli ingredienti che hanno portato la Londra cool di Tony Blair alla conquista delle olimpiadi 2012.

Enrico Franceschini: Blair, un appello ai Grandi. "Povertà pericolosa come Al Qaeda"

Si apre in Scozia il vertice fra i paesi più industrializzati del pianeta. I temi più importanti: i possibili accordi sugli aiuti all´Africa, il Medio Oriente, l’ambiente e l´aumento del prezzo del greggio. Blair punta il dito sul problema della povertà.

Enrico Franceschini: 2050. Odissea nel nostro futuro

Nel 2050 il cancro sarà sconfitto, le città non saranno più assediate dallo smog e la povertà sarà solo un ricordo. Non sono i sogni di un visionario ma il futuro che ci aspetta secondo le previsioni di un gruppo di scienziati.

Enrico Franceschini: Londra. Braccialetti elettronici a dipendenti

I lavoratori impiegati in magazzini e depositi della Gran Bretagna hanno cominciato a indossare uno speciale bracciale elettronico computerizzato che registra i loro spostamenti, calcola i ritmi di lavoro e impartisce ordini.

Enrico Franceschini: Blair blocca il referendum. "Rifletteremo sull´Europa"

Non volendo assumersi la responsabilità di infliggere alla costituzione europea il colpo definitivo dopo il doppio ‟no” di Francia e Olanda, il Regno Unito sospenderà a tempo indeterminato il progetto di un referendum analogo.

Enrico Franceschini: Blair. "Sì all´Europa, no all´euro”

Dedicato alla politica internazionale il primo incontro del premier britannico con la stampa dopo le elezioni. La discussione ruota attorno al referendum francese sulla costituzione europea.

Enrico Franceschini: Londra. La nuova Babilonia

Alla scoperta della metropoli più grande d'Europa, vero e proprio "faro" del vecchio continente e punto di riferimento culturale per le nuove generazioni.

Enrico Franceschini: Dopo le elezioni. Blair: “Non mi dimetto”

Il premier, duro con i ‟ribelli” del Labour, annuncia che non ha alcuna intenzione di dimettersi con largo anticipo sulla fine del proprio terzo mandato. Crescono i dissidi con Brown, suo probabile successore.

Enrico Franceschini: Papa Ratzinger. La stampa inglese a caccia di trascorsi nazi

Il passato di Ratzinger nella gioventù hitleriana fa scoppiare una lite tra Germania e Inghilterra. Gli attacchi partiti non solo dai tabloid britannici ma anche da giornali come il "Time" e l'"Indipendent".

Enrico Franceschini: Blair annuncia l´addio. "È l´ultima campagna"

Il leader dei laburisti affronta la campagna elettorale, ma è già pronto a lasciare il campo al suo successore, Gordon Brown. Anche in caso di vittoria, non è chiaro per quanto continuerà a governare.

Enrico Franceschini: Elezioni. Blair scopre la campagna "gentile"

Il leader laburista si affida allo spot girato da un premio Oscar e alla sua vecchia squadra di spin doctor, ma con uno stile meno aggressivo. I sondaggi sono positivi, ma a Manchester Blair è stato contestato con le uova.

Enrico Franceschini: Africa, Blair mobilita il mondo “Intervenire è un dovere morale”

Il premier annuncia le priorità per i summit di G8 e Ue. Presentato il dossier del panel di esperti creato da Londra. Da luglio Londra guiderà l´Unione europea: chiede un impegno dei 25.

Enrico Franceschini: "Al Zarqawi è già in manette"

Torna il fantasma di Al Zarqawi, e stavolta è un fantasma in manette. Il quotidiano saudita ‟Al Watan” ha reso noto che, secondo bene informate fonti irachene, ‟le forze americane hanno arrestato il leader di Al Qaeda in Iraq”.

Enrico Franceschini: Blair soffia sul cambiamento "Aiuteremo il Medio Oriente"

Il premier britannico auspica libere elezioni in Libano e mette in guardia Damasco. Summit a washington. A settembre si potrebbe tenere un incontro tra palestinesi e israeliani per decidere lo "status finale" dei Territori.

Enrico Franceschini: Conferenza di Londra. "Costruiamo uno Stato palestinese"

Israele esortata a seguire la "road map" dopo il ritiro da Gaza. Condanna del terrorismo. Abu Mazen: processeremo gli attentatori di Tel Aviv. La Rice: "Chiare prove che da Damasco la Jihad abbia organizzato l´attentato di venerdì".

Enrico Franceschini: Lavoratori esausti unitevi il tempo libero è un diritto

Alle origini di tutto c’è il modello americano fondato sulla competitività e sulla voglia di emergere. Pian piano in tutta Europa si sta imponendo questo modo di muoversi nel mondo del lavoro. E la vita ne risente moltissimo.

Enrico Franceschini: Via libera al “papà” della pecora Dolly. Clonerà embrioni per curare l’uomo

L’ok di Londra a Ian Wilmut, lo scienziato che produsse un clone di pecora. Si potrà fare ricerca su una malattia del cervello che colpisce i motoneuroni.

Enrico Franceschini: La beffa della volpe all’ultima caccia

‟È tempo di allontanarsi discretamente, prima che pensino che sia stata l’inopportuna presenza di un giornalista a portare sfortuna all’ultima caccia alla volpe nella contea di Nottingham.”

Enrico Franceschini: Guantanamo apre i cancelli, subito fuori i detenuti inglesi

Saranno liberati i quattro prigionieri britannici e un cittadino australiano. Amnesty: ‟Una perizia per accertare eventuali torture”. Piano Usa: resteranno solo i duecento ‟più pericolosi”.

Enrico Franceschini: Dall’estero invasione di farmaci. Italiani vi aiuteremo a smettere

Cerotti, gomme, medicine alla nicotina: le multinazionali straniere puntano sul nuovo business.

Enrico Franceschini: Dal G7 sì alla moratoria sui debiti dei paesi colpiti

A Londra la decisione dei ministri delle Finanze dei sette Stati più ricchi del mondo La mossa era stata auspicata al vertice di Giakarta. No alla cancellazione totale.

Enrico Franceschini: Gente di Dublino, la rivincita

Pioggerella, raffiche di vento, un cielo grigio gonfio di bassi nuvoloni, sei-sette gradi di temperatura. Dublino ti accoglie così, in una giornata d´inverno…

Enrico Franceschini: La Rover in mano ai cinesi

Vola in Asia l’ultimo grande marchio inglese dell’auto. Offensiva di Pechino con la Shangai Automotive che acquista il 70% dell’impresa investendo 1,4 miliardi di euro. L’azienda in passato era stata acquistata dalla Bmw ma poi rivenduta.

Enrico Franceschini: Embrioni, sì a selezione contro il cancro

Londra: via libera del governo. I genitori con una forma di tumore intestinale autorizzati a fare la 'scelta’per la fecondazione in vitro. Così si eviterà il passaggio della malattia . Ed è polemica: ‟No ai designer baby”.

Enrico Franceschini: Zola membro dell’impero. L’Inghilterra lo incorona

Prestigiosa onorificenza per il calciatore: il titolo di Member of the British Empire, l’onorificenza che la Regina Elisabetta assegna ai più meritevoli cittadini del Regno Unito e, più raramente, anche agli stranieri.

Enrico Franceschini: Corruzione, maglia nera all'Italia

La classifica dell'onestà: L’Italia figura in quarantaduesima posizione, a pari merito con l'Ungheria, appena davanti a Kuwait, Lituania, Corea del Sud, Suriname, El Salvador, Bulgaria.

Enrico Franceschini: Soldati inglesi a Bagdad polemica sul "regalo" di Blair

Confermata la richiesta del Pentagono. I militari impegnati saranno 650. Liberali e conservatori contro Downing Street: "Il premier aiuta la campagna elettorale della Casa Bianca".

Enrico Franceschini: Il Quarto Sesso: astinenti e felici

Gran Bretagna, la carica degli asexual. Su Internet le loro confessioni: ‟L'erotismo per me è come l'algebra, capisco che cos'è ma non mi interessa”.

Enrico Franceschini: L´Europa si è divisa sui prezzi

Rapporto della DrKW: l´introduzione della moneta unica non ha cancellato le disparità. Differenze inspiegabili tra le capitali. "Per una convergenza verso un livello medio comune ci vorranno almeno venti anni".

Enrico Franceschini: L'Inghilterra volta pagina. Addio al sindacato dei minatori

Dai 700mila iscritti del '45 ai 3mila di oggi: si fonderà con l'Union dei trasporti. Per i minatori di Gran Bretagna sarà come girare l'ultima pagina di una storia lunga, gloriosa, infine dolorosissima.

Enrico Franceschini: "Lasciate morire quella bimba malata"

Londra: Il giudice accoglie la richiesta dei medici. Per Charlotte, finora attaccata a un polmone artificiale, la prossima crisi sarà l´ultima. I genitori della piccola si erano opposti.

Enrico Franceschini: Hemingway, quell'inedito è un giallo

Scritto 80 anni fa, parla della corsa dei tori a Pamplona. Lo ha trovato il figlio di un amico del premio Nobel, dimenticato tra le carte del padre. Il racconto sarà venduto all' asta ma la famiglia vieta la pubblicazione.

Enrico Franceschini: L'amore ai tempi dell'ingorgo

Londra, secondo una casa automobilistica ben due milioni di inglesi ogni giorno seducono nel traffico, a migliaia finiscono a letto e perfino si sposano. La psicologa: ‟Un gioco con pochi rischi, se vieni respinto sgommi via e l'umiliazione è relativa”.

Enrico Franceschini: Matematica da un milione di dollari

La congettura di Poincaré e l'ipotesi di Riemann fanno parte dei ‟sette misteri del terzo millennio”. Ora sarebbero stati svelati. In pericolo le transazioni attraverso internet e le carte di credito?

Enrico Franceschini: Blade Runner, re di fantascienza

Gli scienziati giudicano il cinema che racconta il futuro. Il ‟Guardian” interpella un gruppo di luminari, che premia Ridley Scott. Secondo 2001, terzo Guerre stellari.

Enrico Franceschini: Addio lingue straniere, siamo inglesi

Abolito lo studio obbligatorio: ‟Il nostro idioma è universale”. Alle superiori la scelta diventa facoltativa, crollano le iscrizioni. Accuse a Blair: ‟Così i giovani avranno una cultura limitata”.

Enrico Franceschini: Pausa pranzo, insalata e web. L'internet cafè compie dieci anni

Era la Londra del 1994 e un'ex atleta polacca lanciava la sfida. Ora i bar con connessione alla Rete sono più di 20mila nel mondo. Alcuni locali sono diventati giganteschi, con diversi piani.

Enrico Franceschini: Nancy mette Eriksson fuori gioco

Il probabile addio di Rooney all'Everton? Macchè. La campagna acquisti di Abramovich per il Chelsea? Neppure. Kluivert al Newcastle? Neanche. La notizia che fa sobbalzare i tifosi di calcio inglesi è un'altra: "Nancy dumps Sven", Nancy scarica Sven.

Enrico Franceschini: Londra dice sì ai bebè su misura

Saranno creati embrioni ad hoc per curare i fratelli malati. L'autorità britannica ha permesso la selezione genetica su richiesta di una coppia. Polemica di religiosi e antiabortisti.

Enrico Franceschini: Crociata anticrimine di Blair

Blair scatenato contro la microcriminalità giovanile: ‟La cultura libertaria ha prodotto una generazione di giovani senza disciplina e senso di responsabilità. Ebbene, il consenso verso il liberalismo anni Sessanta è finito.”

Enrico Franceschini: Che bravi quelli dell'Arsenal campioni ed evasori di tasse

Inchiesta del ‟Sunday Times”: ai giocatori maxi stipendi da società off-shore: dribblando il 40% al fisco. La scoperta tramite la causa di divorzio del calciatore Parlour.

Enrico Franceschini: Buchi neri, una nuova teoria. Non spazzano via tutto

Lo scienziato Stephen Hawking annuncia un’importante scoperta L'apparente paradosso dei mulinelli cosmici sarebbe ora stato risolto. La relazione tra pochi giorni a Dublino.

Enrico Franceschini: Armi di Saddam, assolto Blair

La commissione: ‟Molti errori ma nessuna malafede”. Ora i bookmaker puntano su una ricandidatura del primo ministro Si conclude senza censure al governo l'inchiesta sul rapporto dell'intelligence.

Enrico Franceschini: "Quelli non sono i resti dello zar". Si riapre il mistero dei Romanov

Contestato l'esame del Dna sulle ossa attribuite a Nicola II e ad altri membri della famiglia. Mosca avrebbe "costruito" il ritrovamento pur di chiudere la storica polemica sulla fine della casa reale.

Enrico Franceschini: La lettera più erotica di James Joyce

Scritta nel 1909 alla moglie, è stata venduta a Londra per 350.000 euro. Ma gli eredi dello scrittore si oppongono alla divulgazione.

Enrico Franceschini: L'ultima fatica del raìs: un romanzo d'appendice

È la storia, melensa e romantica, di un pastore beduino contro nemici d' ogni genere nel deserto dell' Iraq. Tareq Aziz: ‟Per scriverlo dimenticò i piani di guerra”.

Enrico Franceschini: Live Aid, Mtv e Woodstock hanno cambiato la storia del rock

Londra, una catena di negozi di dischi pubblica un sondaggio sugli eventi rock più importanti.

Enrico Franceschini: Londra smorza la sberla educativa. Non deve lasciare segni sui bimbi

La camera dei Lord modifica la legge che consentiva ai genitori di punire i figli con le maniere forti. Il 61 per cento degli inglesi avrebbe voluto mantenere inalterato ‟il diritto allo schiaffo”.

Enrico Franceschini: Blair: In Iraq le armi non ci sono

Il primo ministro britannico ammette l'‟errore” di prospettiva ma difende i ‟rapporti privilegiati” con l'America e la scelta di entrare in guerra.

Enrico Franceschini: Dall´America l´anello della castità

Sbarcano in Europa i missionari del ‟Silver Ring”: predicano l´astinenza ai teen-ager. I missionari dell´anello di castità hanno convinto all´astinenza ben 22 mila giovani americani. Dopo i proseliti in Usa, ora sfidano gli esuberanti teen-ager inglesi.

Enrico Franceschini: Valzer nel metrò, il nuovo flash mob

Londra: la moda degli incontri di massa tecnologici in luoghi pubblici si evolve con i mobile club. Poche regole ma ferree. 'Vogliamo regalare un sorriso ai viaggiatori'. I ragazzi si danno appuntamento via mail e sms nelle stazioni. Per ballare.

Enrico Franceschini: L'Europa vota

Il ‟guerriero” Blair scavalcato da Tory e liberali. Non era mai successo nella storia. Per il partito del premier è una disfatta.

Enrico Franceschini: Frenata di Blair sull'Unione

‟Non firmeremo la Costituzione europea a qualunque costo”. Dopo l'affermazione degli euroscettici il premier annuncia una difesa degli interessi nazionali inglesi. Nessun mea culpa del governo sull'Iraq.

Enrico Franceschini: I giornalisti inglesi a Gasparri: Impensabile un premier con le tv

Al forum italo-britannico il ministro bersagliato da critiche per il conflitto d'interessi di Berlusconi. Al dibattito ha preso parte l'ex direttore generale della Bbc.

Enrico Franceschini: In rete il testamento di Shakespeare

Dalla Austen a Nelson, su internet le loro ultime volontà. Il sito è nato su iniziativa dell'Archivio nazionale britannico.

Enrico Franceschini: L'allarme. Al Qaeda lancia la campagna contro i 'crociati' in Arabia Saudita

Su Internet il messaggio dei terroristi islamici che invoca la cacciata di tutti gli infedeli dalla penisola arabica.

Enrico Franceschini: Londra, tornano gli eroi della Grande Fuga

Quaranta anni fa l'evasione di 76 prigionieri da un lager nazista che ha ispirato La grande fuga, grande classico del cinema.

Enrico Franceschini: Addio alla sedia a sdraio. Un mito in via di estinzione

In Gran Bretagna l'hanno perfino abolita dalle spiagge ma gli inglesi si ribellano. È subito nata un'associazione per tutelare i vecchi modelli di tradizione ‟Sono un simbolo nazionale come i bus a due piani, i taxi neri, i pub, i fish and chips.”

Enrico Franceschini: Il mio inferno a Guantanamo

La testimonianza di uno dei cinque cittadini inglesi liberati dal supercarcere Usa dopo due anni di detenzione. Un prigioniero racconta: botte e torture per farci parlare. I detenuti britannici vogliono fare causa al governo americano per i danni subiti.

Enrico Franceschini: Coca Cola, bufera sul business dell'acqua di rubinetto filtrata

Londra, polemica sulla ‟Dasani”: viene dalle condotte del Kent e mezzo litro costa un euro e mezzo, 1350 volte di più che all'origine.

Enrico Franceschini: La sfida della globalizzazione buona

L'Onu: ecco le regole per governare il libero mercato. L'Organizzazione internazionale del lavoro: ‟Creare opportunità per tutti”.

Enrico Franceschini: Londra frena gli immigrati. Chi non lavora dovrà andar via

Blair vara le misure 'anti-invasione' che dovranno limitare l'afflusso dai paesi dell'est. Il governo: arriveranno da 5 a 13 mila persone. La destra: saranno almeno 40 mila. Nessuna assistenza pubblica per i primi due anni e obbligo di registrazione.

Enrico Franceschini: Un manuale svela i segreti del sesso in macchina

E' già un caso l' inedita appendice pubblicata dalla bibbia inglese delle quattroruote. Un capitolo spiega come spogliarsi, muoversi e rivestirsi senza farsi male. Un altro stila una classifica dei modelli più adatti ad essere usati come alcova.

Enrico Franceschini: Chiesa anglicana, tesi choc: i re magi erano donne

E in Inghilterra cambia la preghiera per l'Epifania. Polemica a Londra: "Vogliono ingraziarsi le femministe, quella del linguaggio politicamente corretto è un' ossessione".

Enrico Franceschini: Così produrremo staminali per battere tutte le malattie

Londra , brevettata tecnica per creare cellule ‟pluripotenti”. In futuro le malattie di ogni genere potranno essere curate così.

Enrico Franceschini: Blair, resurrezione di un premier

Il leader del Labour ha superato le sue 48 ore di fuoco. Due giorni fa sembrava a un passo dalle dimissioni. Ora, superati due test cruciali, Tony Blair conferma la sua reputazione di serial winner, di infallibile vincente.

Enrico Franceschini: I crociati non erano criminali

«E' la versione delle crociate che piacerebbe a Osama Bin Laden». Questo il verdetto degli storici inglesi contro Ridley Scott. Il celebre regista attaccato per il nuovo film in cui dipinge il Saladino come un eroe.

Enrico Franceschini: Beckham: Ho una gamba più corta

«Clamoroso al Bernabeu! Svelato il segreto della classe di Beckham!»: poteva essere questo, con un pizzico di fantasia in più, il titolone dei quotidiani popolari inglesi.

Enrico Franceschini: La lussuria non è peccato il vizio capitale diventa virtù

Oxford assolve e loda l´abbandono al piacere. Una ricerca che sarà pubblicata dalla casa editrice dell´università inglese sgombra il campo dai sensi di colpa. E redige una nuova lista anni 2000.

Enrico Franceschini: Londra, 4 milioni di occhi segreti spiano i sudditi di Sua Maestà

Telecamere a circuito chiuso: il Grande Fratello 2004. Ogni cittadino viene inquadrato in media 300 volte al giorno. La protesta dei difensori delle libertà.

Enrico Franceschini: "Mamma, diventerò un martire". Kamikaze arrestato a Londra

È un algerino di 27 anni, che si era rasato come prima del sacrificio. I Servizi temevano un attacco su Heathrow o contro un aereo pieno di passeggeri. Non è stato scoperto l´esplosivo che il sospetto avrebbe usato per l´attentato.

Enrico Franceschini: "Vietata la fila per la toilette" l´ultima idea per la sicurezza

Scontro Londra-Washington per i divieti sui voli diretti negli Usa. Controlli, visto d´ingresso, agenti in incognito: le compagnie protestano…

Enrico Franceschini: Il nuovo Reality Show

Sette giorni a occhi aperti: quando la tv non fa dormire. Si intitola "Shattered" e va in onda su Channel Four.

Enrico Franceschini: Caso Kelly, la sfida di Blair

Nuova bufera sul "rapporto armi di sterminio". L´accusa: il primo ministro Blair autorizzò l´identificazione, poi lo scienziato si uccise. "Ho detto solo verità, se provate che ho mentito mi dimetto".

Enrico Franceschini: Intervista a Omar Bakri, il portavoce "ufficioso" di Bin Laden

La minaccia dell´imam di Londra: " Gli hanno tagliato la barba per umiliare tutti noi islamici. Ora gli attacchi si intensificheranno. Quel filmato sarà la causa di un´ondata di rabbia senza precedenti contro l´Occidente."

Enrico Franceschini: Parla Samira, la seconda moglie di Saddam

"Mi ha dato una valigia piena di oro e di gioielli". Il raìs scese da un´auto sgangherata, vestito da pastore beduino. Poche parole per dirle addio.

Enrico Franceschini: Londra, schiaffo a Mugabe

Dopo la polemica uscita dal Commonwealth, il ministro Straw accusa il presidente dello Zimbabwe. Il dittatore ribatte: "Complotto razzista". Il paese più isolato che mai. I governi dell'Africa divisi.

Enrico Franceschini: In Iraq armi segrete

La confessione del colonnello al-Dabbagh, un ufficiale di Saddam Hussein, che in un'intervista conferma quanto Bush e Blair non sono ancora riusciti a dimostrare: Bagdad aveva armi di distruzione di massa.

Enrico Franceschini: Regali per i figli. Un valore di cinquemila euro

Una ricerca inglese fa i conti nello spazio di casa riservato ai figli: un valore di cinquemila euro. Scarpe firmate, stereo, computer, televisione. Le famiglie meno ricche fanno ogni sorta di sacrificio per dare tutto questo ai figli.

Enrico Franceschini:Sì al commercio degli organi

Proposta-choc in Inghilterra. Le critiche: ‟Il corpo umano non è un'auto, così si spingono i poveri a vendersi”.

Enrico Franceschini: Londra-Parigi, fine del grande freddo

"Abbiamo storia e valori comuni." Dopo le divergenze sulla guerra Blair annuncia una serie di iniziative di "amicizia" con la Francia. La regina a Parigi dal 5 al 7 aprile, l'autunno prossimo sarà il turno di Jacques Chirac.

Enrico Franceschini: Altro che i divi alla Beckham, Londra impazzisce per i nuovi eroi

Un giorno di orgoglio nazionale dopo i lutti di Istanbul. Celebrato con 50 milioni di pinte di birra.

Enrico Franceschini: I "gioielli" della magia nera trionfano da Sotheby's

Asta senza precedenti a Londra: battuti i capolavori di un collezionista inglese dedicati a quattro secoli dell'occulto. Prezzi alle stelle per manuali di diavolerie.

Enrico Franceschini: "Avrei potuto uccidere la Regina"

Un cronista si finge domestico e beffa per due mesi la sicurezza di Buckingham Palace. Nessuna verifica sulle false credenziali, con il suo pass poteva andare ovunque. È stato lui a sistemare i cioccolatini nella camera dei Bush...

Enrico Franceschini: Al Qaeda rivendica la strage degli italiani

"A Nassiriya siamo stati noi siete vassalli degli Usa." In due messaggi a giornali arabi la rete di Bin Laden firma le autobombe in Iraq e a Istanbul.

Enrico Franceschini: L' Onu: Abbiamo perso la guerra contro la rete finanziaria di Bin Laden

Un dossier sostiene che i ‟tesorieri” i Al Qaeda operano liberamente. Un caso in Italia.

Enrico Franceschini: Laurea con lode, le donne sono più secchione

«Girls just wanna have fun», cantava un tempo Cyndi Lauper. Ebbene, si sbagliava: più o prima di divertirsi, le ragazze preferiscono studiare, perlomeno all' università.

Enrico Franceschini: Terrorismo, allerta in tutta Europa

Londra blindata per la visita di Bush. Si teme un attentato perché è stato l'unico continente risparmiato da Bin Laden. I servizi britannici parlano di "minacce imminenti e specifiche". Poliziotti col mitra pattugliano le strade delle maggiori città.

Enrico Franceschini: Londra, il giorno di Dracula l' ultima speranza dei conservatori

Eletto leader dei tory Michael Howard, ex ministro della Thatcher originario della Transilvania.

Enrico Franceschini: Londra, bufera su Carlo. Lo scandalo minaccia il paese

L' immagine dell'erede al trono è in pezzi: per alcuni il figlio William è l'ultima carta per salvare la monarchia scandalo a corte.

Enrico Franceschini: Morricone a Londra trionfo e commozione

L' intera platea in piedi alla Royal Albert Hall per festeggiare i 75 anni del compositore italiano.

Enrico Franceschini: Blair. Finiremo il lavoro in Iraq

Cordoglio per le vittime italiane, ma nel Labour avanza l'idea di un ridimensionamento militare. Allarme di Scotland Yard: "Al Qaeda può colpire durante la visita di Bush". 250 agenti armati per vigilare sul presidente.

Enrico Franceschini: Furia inglese su Mihajlovic Punitelo, lui è il peggiore

«Disgustoso, vergognoso, spregevole», titolano il Daily Mirror, il Mail, il Sun, ribattezzando il giocatore laziale «l' uomo più odiato nel mondo del calcio».

Enrico Franceschini: La crociera degli appestati

Una nave con 450 turisti ammalati respinta da tre porti. I passeggeri confinati nelle cabine per evitare al virus di diffondersi. Le telefonate da bordo: ‟è come su un battello fantasma”.

Enrico Franceschini: “Così Putin distrugge la democrazia e inganna voi occidentali”

Intervista a Berezovskij, oligarca in esilio a Londra, che denuncia la svolta autoritaria di Mosca. ‟L'America ha chiuso gli occhi sui massacri in Cecenia, sulle elezioni truccate, sulle persecuzioni, in cambio dell'appoggio alla guerra in Iraq…”

Enrico Franceschini: Londra non fa più tendenza

Addio Cool Britannia. I media bocciano la Gran Bretagna: il "nuovo corso" inaugurato da Blair nel '97 ha deluso.

Enrico Franceschini: Mobbing, bullismo e violenze la dura legge della City di Londra

Inchiesta choc della Bbc fra i broker della Borsa: una delle vittime ha tentato il suicidio. Laurent arrivava in ritardo, per punizione il capo gli faceva mettere una divisa da nazista: i nonni di Laurent morirono ad Auschwitz.

Enrico Franceschini: Manchester, polizia razzista

Sulla testa del "bobby", il poliziotto tradizionale, simbolo di cortesia, ordine ed efficienza, cala di colpo un cappuccio bianco al posto dell´elmetto.

Enrico Franceschini: Irlanda del nord, la pace sfumata

Una guerra senza fine. Dopo sei anni di negoziati, Blair annuncia le elezioni che porteranno alla divisione del potere fra repubblicani e unionisti. L´Ira distrugge gli arsenali ma i protestanti non si fidano.

Enrico Franceschini: E´ morto a novant´anni il vero "James Bond"

Il comandante Dalzel-Job, eroe di guerra, ispirò Ian Fleming. Dal 1940 fu il protagonista di azioni in Normandia, Francia Belgio e Norvegia.

Enrico Franceschini: Stupri, doping e scioperi. Il calcio inglese nel caos

Violenza a Londra, le accuse al difensore Rio Ferdinand, la nazionale che non voleva partire per la Turchia: Premier league e tutto il movimento sono nella bufera.

Blair: "Fiero delle mie scelte non devo scuse a nessuno"

Il premier inglese al congresso laburista. In una intervista alla Bbc il primo ministro britannico spiega perché non cambia linea. Unica concessione: Bandiera rossa come inno, ma il premier non ricorda le parole.

Enrico Franceschini: Lord contro animalisti per la caccia alla volpe

In un video choc le violenze sugli ecologisti. Divise le Camere.

Enrico Franceschini: Il sangue di Hirst provoca Londra

Odore di sangue nell´aria, pareti imbrattate di sangue, sangue che sgocciola e si attacca alla suola delle scarpe. Sembra il luogo di un delitto. Invece è l´apertura della mostra di Damien Hirst, l´artista più «maledetto» della «pop» arte inglese.

Enrico Franceschini: "Attacco al metrò" Londra si prepara

Simulato un attentato con armi chimiche. L´esercitazione si è concentrata nel cuore della City, sotto la Banca d´Inghilterra. Il capo della polizia Stevens: inevitabile che il Regno Unito sia preso di mira.

Enrico Franceschini: I super-papà malati di stress

Vogliono tutto, carriera e figli da accudire: è la sindrome di Atlante. Secondo gli psicologi inglesi il malessere mette al tappeto la nuova generazione di padri quarantenni. Un motore ruggente che a un certo punto fonde. E alla fine vanno in tilt.

Enrico Franceschini: Il caso Kelly. Blair: "Nessuna manipolazione"

Nell´udienza davanti alla commissione d´inchiesta sul caso Kelly, il premier si assume le responsabilità ma nega ogni colpa. "Se le accuse della Bbc fossero vere, dovrei dimettermi."

Enrico Franceschini: "Kelly era la nostra talpa"

La Bbc conferma e finisce sott´accusa: "Voi i colpevoli del suicidio". Mondo politico e tv rivali attaccano i dirigenti "Avreste dovuto dirlo subito" La difesa: "Non possiamo rivelare le nostre fonti, ma non ne abbiamo manipolato il pensiero".

Enrico Franceschini: Ebrei in fuga da New York

Meno di un milione a Manhattan, la prima volta da 100 anni. In tutti gli Stati Uniti si sono ridotti a 5.200.000, mentre sono cinque milioni e 400mila quelli che vivono in Israele.

Enrico Franceschini: Palestina, democrazia, terrorismo le sfide del nuovo Medio Oriente

Due giorni di incontri, il futuro della regione e l´Iraq temi chiave. Il presidente Bush cercherà di spingere i paesi arabi a cambiare. Ad Aqaba nessun documento congiunto di Sharon e Mazen. A Sharm pronto un testo in 12 punti da presentare agli Usa.

Enrico Franceschini: Road map, Sharon frena

Corteggia i falchi, slitta il vertice con Abu Mazen

Enrico Franceschini: Bush, doppio vertice per la pace

Il presidente Usa vedrà i due leader ad Aqaba, poi a Sharm el Sheikh i leader arabi moderati. Il 56 per cento degli israeliani appoggia la decisione di accettare il piano del "Quartetto".

Enrico Franceschini: Ramallah, kamikaze nel giorno di Abu Mazen

: «Metterò fine all´anarchia delle armi, soltanto le forze di sicurezza saranno autorizzate ad averle, tutti gli altri gruppi devono consegnarle». Esordisce così, Abu Mazen, al suo primo discorso da primo ministro davanti al parlamento palestinese.

Enrico Franceschini: Abu Abbas, la "primula rossa" palestinese

Un ruolo di primo piano, una vita quasi sempre in fuga da israeliani e americani. Nato 55 anni fa ad Haifa, grande e grosso, baffoni spioventi e sorriso gioviale, Mahmud Abbas alias Abu Abbas è stato una delle figure più note e controverse dell´Olp.

Enrico Franceschini: Israele, il trionfo di Sharon

Il paese premia con una vittoria schiacciante la strategia del premier. Tracollo dei laburisti, da 40 anni mai così in basso. Il Likud punta a formare un governo di unità nazionale, ma i laburisti si rifiutano. L´ex generale Mitzna ammette la sconfitta: "

Enrico Franceschini: Israele, sì alle deportazioni per i parenti dei kamikaze

La Corte Suprema di Israele ha sostanzialmente avallato il principio della deportazione di cittadini palestinesi imparentati con terroristi e a loro volta sospettati di terrorismo. Una sentenza destinata a far discutere a lungo.

Enrico Franceschini: Caso Ciriello, Israele ci ripensa "Non fu ucciso dai nostri soldati"

Non si sa chi lo ha ammazzato, ma di certo non sono stati i soldati israeliani. È questo il risultato dell´inchiesta condotta dalle forze armate locali sulla morte di Raffaele Ciriello, il fotoreporter italiano ucciso il 13 marzo scorso a Ramallah.