Il cinema italiano ritorna in grande stile in Francia: dopo ‟N.” di Virzì, ‟La stella che non c'è” di Amelio, ‟L'amico di famiglia” di Sorrentino e ‟Lezioni di volo” di Francesca Archibugi, anche ‟La bestia nel cuore” di Cristina Comencini uscirà nelle sale francesi, subito dopo il lancio del libro omonimo. «In Francia escono ogni settimana 12 film, e quelli stranieri rischiano l'anonimato se non si individua un distributore che condivida l'entusiasmo per un progetto, inventando di volta in volta la strategia di marketing migliore", ha commentato da Parigi Fabio Conversi, della BaBe Film. Il titolo francese del libro e del film sarà ‟La bête dans le coeur”.
Cristina Comencini

Cristina Comencini

Cristina Comencini (Roma, 1956), scrittrice e regista, con Feltrinelli ha pubblicato: Le pagine strappate (1991, 2006), Passione di famiglia (1994), Il cappotto del turco (1997), Matrioška (2002), La bestia nel cuore (2004), Due partite (2006, 2015), L’illusione del bene (2007), Quando la notte (2009; anche in audiolibro nel 2011), Lucy (2013), Voi non la conoscete (2014) e, per la collana digitale Zoom, La nave più bella (2012). I suoi film: Zoo (1988), I divertimenti della vita privata (1990), La fine è nota (1992), Va’ dove ti porta il cuore (1996), Matrimoni (1998), Liberate i pesci (2000), Il più bel giorno della mia vita (2002), La bestia nel cuore (2005, nominato all’Oscar per l’Italia; dvd Feltrinelli ‟Le Nuvole”, 2006), Bianco e nero (2008) e Quando la notte (2011).

Vai alla scheda >>

Torna alle altre news >>