Mercoledì sera, al termine di una giornata molto tempestosa per la televisione italiana, il programma di approfondimento di Rai Uno era dedicato al delitto di Perugia. Il programma di approfondimento di Rai Due era dedicato al delitto di Perugia. Il programma di approfondimento di Canale 5 era dedicato al delitto di Perugia. Poteva esserci migliore conferma che la coppia Rai-Mediaset, per dirla con un eufemismo, non brilla per la varietà delle scelte? E che "nera" e gossip sono l' ingrediente perfetto per parlare d' altro, per dimenticare le questioni serie? Non credo esista una strategia politica concordata. Esiste però un conformismo incoraggiato. Esiste una pigrizia stratificata. Esiste una tendenza alla futilità, al progressivo sfratto dell' informazione "forte" e dei contenuti culturali, che risponde perfettamente alla natura di Mediaset e tradisce in pieno la natura della Rai. Mettere uomini di fiducia di Mediaset e di Berlusconi in posti di comando alla Rai, indipendentemente dal tono e dalle intenzioni delle loro telefonate, e perfino a prescindere dalla palese offesa alla logica della concorrenza, significa voler sfigurare la Rai. Cancellarne il volto e l' anima, come si fa con i nemici da umiliare e distruggere.

Torna alle altre news >>