La casa editrice Feltrinelli pubblicherà l'intera opera La mia battaglia di Karl Ove Knausgård, autore norvegese di fama internazionale ben accolto dalla critica e dai lettori norvegesi.
Il primo titolo della serie La morte del padre sarà in libreria il 19 novembre, opera in cui l'autore racconta la sua duplice battaglia condotta nei confronti dell'esistenza: una poco eroica che riguarda il quotidiano, le incombenze legate alla famiglia, l'altra, che si sofferma sul significato della vita, della propria, e sulle ambizioni che l'autore ha nei confronti dello scrivere.

Nel frattempo il 31 luglio è uscito lo zoom L'altra faccia della faccia (ebook Feltrinelli Zoom Flash - 0,99€) in cui una banale parte anatomica come la nuca diviene una lente per vedere meglio la faccia più autentica dell'essere umano.

Karl Ove Knausgård

Karl Ove Knausgård

Karl Ove Knausgård è nato a Oslo nel 1968. Ha studiato letteratura all’Università di Bergen e vive a Malmö, in Svezia, con la moglie e i loro quattro figli. Per il suo primo romanzo, Ute av verden (1998), è stato insignito del Norwegian Critics Prize for Literature, primo caso di assegnazione del premio a un debuttante. Il secondo romanzo, En tid for alt, ha vinto molti premi ed è stato giudicato tra i migliori 25 romanzi norvegesi di tutti i tempi.
Se i primi due romanzi sono stati molto ben accolti dalla critica e dai lettori norvegesi, è con la pubblicazione del suo capolavoro, i sei volumi intitolati La mia battaglia, più di 3500 pagine autobiografiche, e con le traduzioni che sono seguite, che Karl Ove Knausgård viene definitivamente consacrato.
I sei romanzi che compongono La mia battaglia sono pubblicati con Feltrinelli: La morte del padre (2014), Un uomo innamorato (2015), L’isola dell’infanzia (2015), Ballando al buio (2016), La pioggia deve cadere (2017) e Morte (2020). Feltrinelli ha pubblicato anche, nella collana digitale Zoom, L’altra faccia della faccia (2014).

Vai alla scheda >>

Torna alle altre news >>