Sabato 12 maggio 2018 | Salone Internazione del Libro di Torino

“Dotato di una volontà e di una capacità di lavoro assai rare, si faceva forza dell’immensa virtù della curiosità (che in lui e in qualcun altro era sinonimo di generosità, di fraterna attenzione verso gli altri e le altre) sorretta dalla capacità di ragionare eticamente su cose e persone”. (dalla prefazione di Goffredo Fofi a “Dalle macerie. Cronache sul fronte meridionale”, di Alessandro Leogrande)

Alessandro Leogrande ha sempre scritto per abbattere le frontiere, raccontare i naufragi, denunciare il caporalato, l’ignoranza e le ingiustizie.
Andare oltre i confini per testimoniare le storie degli ultimi era la forza del suo lavoro, oggi diventa l’eredità per la nuova generazione che vuole raccogliere questa sfida.

Noi abbiamo deciso di raccogliere il testimone di Alessandro, attraverso il racconto, il lavoro e la passione di coloro che lo hanno incontrato: amici, scrittori, studenti per un evento in collaborazione con il Salone Internazionale del Libro e con il contributo del Licero Statale Archita - Taranto e del Liceo Artistico Soleri Bertoni Saluzzo.  
Intervengono Giuseppe Catozzella, Goffredo Fofi, Nicola Lagioia, Salvatore Romeo, Roberto Saviano e Nadia Terranova.
Modera Gianluca Foglia.

Guarda il video:

Guarda l'ultimo video registrato da noi con Alessandro su La frontiera, al Salone del Libro di Torino nel 2016

Alessandro Leogrande

Alessandro Leogrande

Alessandro Leogrande (Taranto, 1977 - Roma, 2017) è stato vicedirettore del mensile “Lo straniero”. Ha collaborato con “il Corriere del Mezzogiorno”, “il Riformista”, “Saturno” (inserto culturale de “il Fatto Quotidiano”), Radio Tre. Ha scritto: Un mare nascosto (L’ancora del Mediterraneo, 2000), Nel paese dei viceré. L’Italia tra pace e guerra (L’ancora del Mediterraneo, 2006), Uomini e caporali. Viaggio tra i nuovi schiavi nelle campagne del Sud (Mondadori, 2008), Le male vite. Storie di contrabbando e di multinazionali (Fandango, 2010), Fumo sulla città (Fandango, 2013). Ha curato le antologie Nel Sud senza bussola. Venti voci per ritrovare l’orientamento (con Goffredo Fofi; L’ancora del Mediterraneo, 2002), Ogni maledetta domenica. Otto storie di calcio (minimum fax, 2010). Feltrinelli ha pubblicato Il naufragio. Morte nel Mediterraneo (2011; premi Volponi e Kapuściński), da cui è stata tratta l’opera Katër i Radës, La frontiera (2015), Uomini e caporali. Viaggio tra i nuovi schiavi nelle campagne del Sud (2016), Dalle macerie. Cronache sul fronte meridionale (2018; a cura di Salvatore Romeo) e, nella collana digitale Zoom, Adriatico (2011).

Vai alla scheda >>

Torna alle altre news >>