Golnaz Hashemzadeh Bonde, autrice di Un popolo di roccia e di vento, è tra le tre vincitrici del Premio Salerno-Libro d'Europa.

Un popolo di roccia e vento
Golnaz Hashemzadeh  Bonde

Golnaz Hashemzadeh Bonde

Golnaz Hashemzadeh Bonde, nata in Iran nel 1983, è fuggita in Svezia con i genitori quando era ancora bambina e vive a Stoccolma con il marito e i figli. Si è laureata alla Stockholm School of Economics, dove è stata la prima donna di seconda generazione a dirigere il prestigioso comitato studentesco dell’università, oltre a essere scelta come una dei 50 Goldman Sachs Global Leaders. Ha fondato ed è presidente di Inkludera Invest, un’organizzazione non profit che si batte per sconfiggere l’emarginazione sostenendo giovani imprenditori in campo sociale. Feltrinelli ha pubblicato Un popolo di roccia e vento (2018), il suo secondo romanzo, un caso editoriale in corso di traduzione in venticinque paesi.

Vai alla scheda >>

Torna alle altre news >>