Stefano Benni, Fabrizia Berera, Ginevra Bompiani, Dario Bressanini, Carlo Cottarelli, Enrico Deaglio, Erri De Luca, Paolo Di Paolo, Silvia Ferrara, Giuseppe Filippetta, Umberto Galimberti, Wlodek Goldkorn, Etgar Keret, Emilio Minelli, Léonora Miano, Massimo Nicolazzi, Sergio Rizzo, Veronica Raimo, Marco Rossari, Alberto Scerbanenko, Aboubakar Soumahoro, Stefania Viti.

Anche quest’anno la produzione editoriale di Giangiacomo Feltrinelli Editore e di Gribaudo sarà ben rappresentata nel programma di eventi di Bookcity: l’attenzione alle nuove migliori voci della narrativa straniera, con un focus su quella africana grazie alla presenza dell’autrice camerunense Léonora Miano e quella israeliana con Etgar Keret; la riflessione sull’oggi grazie alla saggistica di attualità, da Carlo Cottarelli a Sergio Rizzo passando per Wlodek Goldkorn e Massimo Nicolazzi; l’approfondimento grazie alla saggistica storica e scientifica, Enrico Deaglio, Umberto Galimberti, Silvia Ferrara; senza dimenticare le migliori voci della narrativa italiana, da quelle più consolidate come Stefano Benni e Erri De Luca, a quelle emergenti e in crescita, da Paolo Di Paolo a Veronica Raimo e Marco Rossari.
Gli autori Gribaudo ci guideranno nel mondo enogastronomico con il nuovo libro dello scienziato Dario Bressanini e l’esperta di cultura giapponese Stefania Viti.

TUTTI GLI APPUNTAMENTI

Venerdì 15 novembre

LEONORA MIANO
L'inizio della fine. Il romanzo della schiavitù dal punto di vista dell'Africa.
Venerdì 15 novembre
ore 18
Teatro Franco Parenti

La schiavitù raccontata come il presente terrificante e incomprensibile delle sue prime vittime, gli africani occidentali nella primissima stagione del traffico atlantico di uomini. La scrittrice camerunense racconta l'inizio della fine di un mondo, con gli occhi delle donne di un villaggio africano che vedono i figli sparire senza lasciare traccia.

UMBERTO GALIMBERTI
Insegniamo la filosofia ai ragazzi
Venerdì 15 novembre
ore 18.30
Auditorium della Biblioteca Valvassori Peroni, Via Valvassori Peroni 56

Cosa c’è di più utile che abituare i ragazzi fin da bambini alla frequentazione della filosofia, dove imparano a smontare, rimontare, sostituire e cambiare le idee come fanno con i loro giochi? Le idee sono fragili come cristalli, ma talvolta cariche di una forza che consente alla mente di allargare i suoi orizzonti, e a noi di diventare più tolleranti, perché più aperti e capaci di comprendere, quindi di vivere.

SERGIO RIZZO
Viaggio nelle amnesie italiane
Venerdì 15 novembre
Ore 18.30
Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Sala Polifunzionale, viale Pasubio 5

Se vuoi distruggere un Paese, devi per prima cosa distruggere la sua Storia, così Sergio Rizzo scrive un catalogo esilarante di storie, contese e lotte che appartengono al nostro passato e che ci suonano familiari, per provare ad ovviare alla nostra proverbiale memoria da criceto.

GIUSEPPE FILIPPETTA
I ragazzi che fecero la Costituzione
Venerdì 15 novembre
Ore 18.30
Palazzo Moriggia, Museo del Risorgimento, via Borgonuovo 23
Intervengono: Giuseppe Filippetta, Giovanni De Luna, Andrea Riccardi

Cosa rimane della Resistenza nella Costituzione italiana? L’esperienza delle bande partigiane, dei ragazzi che presero in mano il fucile per farsi largo nel vuoto di sovranità dello stato italiano.

Sabato 16 novembre

ABOUBAKAR SOUMAHORO
Illuminare le periferie
Sabato 16 novembre
Ore 10:30
Ispi, via Clerici 6
Intervengono Paola Barretta, Danilo De Biasio, Nico Piro, Aboubakar Soumahoro
Incontro promosso dal AICS (Agenzia Italiana per la Cooperazione e lo Sviluppo), Cospe, Festival dei Diritti Umani, Osservatorio di Pavia e Usigrai.

Il mondo si è fatto piccolo grazie alle nuove tecnologie di comunicazione. Ma non siamo più in grado di leggere i fatti, stabilire un nesso fra una guerra, un terremoto, un'inondazione e gli effetti sulla popolazione, sull'economia, sulla nostra vita. "Illuminare le periferie" serve a questo: un rapporto innanzitutto quantitativo su come i grandi media raccontano le notizie da luoghi lontani o su argomenti vicini - scomodi.

STEFANO SANDRELLI
Di lune e di esplorazioni: passato, presente e futuro del nostro vagare per il Sistema Solare
Sabato 16 novembre
Ore 10.30
Luogo: Museo della Scienza e della Tecnologia Via San Vittore 21

CARLO COTTARELLI
Tutte le bufale sull’economia a cui continuiamo a credere
Data Sabato 16 novembre
Ora 11:30
Luogo Teatro Franco Parenti Via Pier Lombardo 14

Le fake news hanno raggiunto una forza distruttiva inimmaginabile, il dibattito pubblico italiano spesso è influenzato da luoghi comuni sull’economia che non trovano alcun fondamento nella realtà. Dalle bufale sull’Europa a quelle sulle banche, un’analisi dei pregiudizi che inquinano i social, i giornali e i talk show, per separare quello che c’è di vero dalla menzogna e dalla propaganda e avere le idee più chiare sul futuro che ci aspetta.

SILVIA FERRARA
Storia del mondo in nove scritture misteriose
Sabato 16 novembre
Ore 14:00
Negozio Civico ChiAmaMilano via Laghetto 2 

Dalle incisioni sulle tavolette cretesi a quelle rinvenute sull’Isola di Pasqua, dall’Europa alla valle dell’Indo, dall’alba della civiltà fino a oggi, un viaggio mai raccontato tra i misteri dei segni indecifrati.

VERONICA RAIMO E MARCO ROSSARI
Filastrocche impertinenti. Reading.
Sabato 16 novembre
Ore 14.00
Luogo Teatro Franco Parenti, Café Rouge, Via Pier Lombardo 14

Una collezione di filastrocche scritte a quattro mani, un gioco fatto di rime e meccanismi ecolalici, un tragitto funambolico per sfidare imbarazzi, passioni, tremiti che racconta l’amore, ma anche l’incertezza, l’autolesionismo, l’omosessualità.

EMILIO MINELLI E FABRIZIA BERERA
Dimmi cosa sogni e ti dirò come stai
Sabato 16 novembre
Ore 14:30
Spazio Ciessevi Sala Corsi piazza Castello 3

Interviene Marco Ronchetto

La notte sogni mari e fiumi? Sono i reni a parlarti. Secondo la medicina psicosomatica l’organismo invia messaggi, anche quando dormiamo. Sangue e sudore indicherebbero disturbi circolatori, cadere nel vuoto problemi ai polmoni. In una società che troppo facilmente ci stressa e ci intossica, il sogno può diventare la “diagnosi” delle disfunzioni organiche del nostro corpo.

ENRICO DEAGLIO
Piazza Fontana. Anatomia di una strage nera
Sabato 16 novembre
Ore 18
Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Sala Polifunzionale, viale Pasubio 5

Interviene Claudia Pinelli

Milano, 12 dicembre 1969, piazza Fontana, Banca nazionale dell’agricoltura, ore 16:38, gente qualunque, venuta dalla provincia, artigiani, agricoltori, allevatori; i 7 chili di tritolo ammazzarono sul colpo 13 persone, 5 moriranno dopo; 87 i feriti. Enrico Deaglio ci racconta il colpo al cuore del Paese, che cambiò per sempre la Storia d’Italia, nel grande affresco di una stagione indimenticabile.

MASSIMO NICOLAZZI
Tormento green. Idee per un riscaldamento sostenibile
Sabato 16 novembre
Ore 18:30
Luogo ISPI, Palazzo Clerici Sala Corte Via Clerici 5
Interviene Sissi Bellomo e Valerio Camerano

L’energia più inquinante è anche quella più efficiente ed economica. È davvero possibile rinunciare a petrolio, gas e carbone? E chi ne pagherà il conto?

Domenica 17 novembre

PAOLO DI PAOLO
Niente ci accomuna come l’essere figli
Domenica 17 novembre
Ore 11
La Triennale di Milano Teatro Agorà Viale Emilio Alemagna, 6

Letture di Lino Guanciale

Tre storie diverse e lo stesso destino: smettere di essere soltanto figli, diventare genitori. Eppure Luciana, Valentina, Cecilia non sono certe di volerlo, si sentono fragili, insofferenti. Così come sono confusi, distanti, presi dai loro sogni i padri. Si può tornare indietro, fare finta di niente, rinunciare a un evento che si impone con prepotenza assoluta?

ERRI DE LUCA
Incontro con Erri De Luca
Domenica 17 novembre
Ore 12
Teatro Franco Parenti, Sala Grande, Via Pier Lombardo 14

Una montagna. Un incidente. Due vecchi compagni divisi dalla storia. L’incontro impossibile tra la verità processuale e il mistero di una vita.

ETGAR KERET
La solitudine del pesce rosso. Etgar Keret e i racconti di un Kafka israeliano
Domenica 17 novembre
Ore 13
Castello Sforzesco Sala Viscontea Piazza Castello 1

I racconti di Etgar Keret non vanno mai dove dovrebbero, sorprendono, divertono e commuovono. Lo scrittore israeliano ci accompagna dentro storie surreali dove, come dice la motivazione del premio Sapir, il più prestigioso per la lingua ebraica, i personaggi sono connessi tra loro attraverso l'alienazione, la solitudine e un sentimento di abbandono nel mondo.

STEFANO BENNI
La storia quasi vera di Stefano Benni
Domenica 17 novembre
Ore 14
Museo della scienza e della tecnica

Stefano Benni, per la prima volta, si racconta insieme a straordinari compagni di viaggio, fra letteratura, musica e teatro: Daniel Pennac, Alessandro Baricco e Angela Finocchiaro. Un incontro molto ravvicinato dal quale emerge una sua visione del mondo, al sua poliedrica personalità e, non ultima, la ragione del suo soprannome Lupo. In collaborazione con Feltrinelli Real cinema e laF.

GINEVRA BOMPIANI
Dio è femmina
Domenica 17 novembre
Ora 15.30
Luogo FAI - Villa Necchi Campiglio via Mozart 14

Ginevra Bompiani indaga i miti alle origini delle nostre società patriarcali e ci porta in un passato lontano e dimenticato per scoprire l’altra metà di Dio, un mondo libero dalla violenza dei valori maschili e una nuova conoscenza del femminile. Un femminile che non avevamo mai visto.

ALBERTO SCERBANENKO
La profezia di Giorgio Scerbanenco
Domenica 17 novembre
Ore 16
Luogo ARCI Bellezza Feste via Bellezza 16A

A cinquant'anni dalla morte, il racconto di una vita straordinaria e frammentata, ricostruita da un figlio alla ricerca delle ragioni delle parole con cui Giorgio Scerbanenco profetizzò la propria morte.

WLODEK GOLDKORN
Alla ricerca di Gerusalemme. Storia di un viaggio tra sogni, fantasmi e realtà
Domenica 17 novembre
Ore 18.30
Luogo Casa della Memoria via Confalonieri 14

Interviene: Gad Lerner

Nel 1968 Wlodek Goldkorn fugge da Varsavia in Israele, per trovare una terra in cui poter essere libero. Da un luogo perduto a un luogo da conquistare. Un viaggio che arriva oggi alla tomba di David Ben Gurion, il padre di una patria con cui non si identificava più. «Volto la schiena alla tomba, respiro l'aria del deserto. Sono a casa». Una storia d'amore che non finisce quando è terminata.

- GRIBAUDO

Venerdì 15 novembre

STEFANIA VITI
Street-food, fast-food e cucina casalinga: cosa mangiano i giapponesi ogni giorno?
Venerdì 15 novembre
Ore:18.30
Sagami, Piazza Duca D’Aosta 10
Intervengono: Stefania Viti, Makoto Isaji (Sagami), Aya Yamamoto (Gastronomia Yamamoto), Costanza Zanolini (Maido), Giuseppe Milana (Umami - Roma)

Un libro sulla cucina giapponese di tutti giorni, un racconto eterogeneo sulle varie tipologie di gastronomia popolare, dallo street food al fast food alla cucina di casa. Dalla pasta alla carne, arrivando fino ai dolci che tanto raccontano le influenze occidentali in Giappone. Completa il viaggio la narrazione dei più importanti matsuri del Paese del Sol Levante.

Sabato 16 novembre

DARIO BRESSANINI
Dall’aglio alla zucca. Tutta la chimica delle verdure, tra verità e falsi miti
Museo di Storia Naturale di Milano corso Venezia 55
Ore 18.30
E' vero che aggiungere il bicarbonato alla salsa di pomodoro ne riduce l'acidità? Dario Bressanini torna con un libro che svela i principi chimici e fisici alla base delle verdure più utilizzate in cucina. Dalle domande più comuni ai principi chimici più complessi, un libro pensato per gastronomi, addetti ai lavori, semplici curiosi.

Perché?
Erri De Luca

Erri De Luca

Erri De Luca è nato a Napoli nel 1950. Ha pubblicato con Feltrinelli: Non ora, non qui (1989), Una nuvola come tappeto (1991), Aceto, arcobaleno (1992), In alto a sinistra (1994), Alzaia (1997, 2004), Tu, mio (1998), Tre cavalli (1999), Montedidio (2001), Il contrario di uno (2003), Mestieri all’aria aperta. Pastori e pescatori nell’Antico e nel Nuovo Testamento (con Gennaro Matino; 2004), Solo andata. Righe che vanno troppo spesso a capo (2005), In nome della madre (2006), Almeno 5 (con Gennaro Matino; 2008), Il giorno prima della felicità (2009), Il peso della farfalla (2009), E disse (2011), I pesci non chiudono gli occhi (2011), Il torto del soldato (2012), La doppia vita dei numeri (2012), Ti sembra il Caso? (con Paolo Sassone-Corsi; 2013), Storia di Irene (2013), La musica provata (2014; il libro nella collana "I Narratori", nella collana "Varia" il dvd del film), La parola contraria (2015), Il più e il meno (2015), il cd La musica insieme (2015; con Stefano Di Battista e Nicky Nicolai), Sulla traccia di Nives (2015), La faccia delle nuvole (2016), La Natura Esposta (2016), Morso di luna nuova. Racconto per voci in tre stanze (2017), Diavoli custodi (2017; con Alessandro Mendini), Pianoterra (2018), Il giro dell'oca (2018), Anni di rame (2019), Impossibile (2019); per la collana “Feltrinelli Comics” L’ora X. Una storia di Lotta Continua (2019; con Paolo Castaldi e Cosimo Damiano Damato) e, nella serie digitale Zoom, Aiuto (2011), Il turno di notte lo fanno le stelle (2012) e Il pannello (2012). Per i "Classici" dell'Universale Economica ha tradotto l’Esodo, Giona, il Kohèlet, il Libro di Rut, la Vita di Sansone, la Vita di Noè ed Ester; ha curato L'ospite di pietra. L'invito a morte di don Giovanni. Piccola tragedia in versi, di Aleksandr Puškin e Canto del popolo yiddish messo a morte, di Itzhak Katzenelson (2019). Sempre per Feltrinelli ha tradotto e curato L'ultimo capitolo inedito de La famiglia Mushkat. La stazione di Bakhmatch di Isaac B. Singer e Israel J. Singer (2013).

Vai alla scheda >>

Torna alle altre news >>