Nella giornata del 10 maggio, la battaglia sulla Spianata delle Moschee si è trasformata in scontro aperto con Gaza dopo l'ultimatum di Hamas a Israele. Allo scadere dell'ora indicata, le 18, sono stati 150 i razzi lanciati da Gaza verso il territorio dello stato ebraico.

L’aviazione israeliana ha risposto colpendo 140 obiettivi militari a Gaza. Fonti palestinesi riferiscono che si sono avuti almeno 20 morti e decine di feriti. Incidenti fra dimostranti palestinesi e la polizia israeliana si sono verificati a Gerusalemme est. Manifestazioni di protesta anche in località arabe di Israele. I combattimenti iniziati fra Hamas ed Israele sono stati chiamati dall'esercito israeliano 'Operazione Guardiano delle Mura'.

Questa sorta di guerra sta continuando e il numero di morti tra i civili aumenta giorno dopo giorno.

La storia della moderna Israele e della moderna Palestina, è stata raccontata dallo scrittore irlandese Colum McCann, che ha dato voce a due padri uno israeliano e uno palestinese, divisi da anni di conflitti, uniti dalla perdita dei propri figli.

Torna alle altre news >>