La Commissione comunale per le Civiche benemerenze di Milano si è riunita per definire la lista delle 15 medaglie e dei 20 attestati che saranno consegnati il 7 dicembre, nel giorno di Sant’Ambrogio. Tra questi spicca il nome di Franco Baresi, ex calciatore e bandiera del Milan, capitano della squadra dei record. Baresi ha raccontato la sua storia nell’autobiografia Libero di sognare edita da Feltrinelli.

Libero di sognare
Franco Baresi

Franco Baresi

Franco Baresi è attualmente il vicepresidente onorario del Milan. Campione del mondo nel 1982 e vicecampione nel 1994 con la Nazionale italiana, è oggi l’unico giocatore della storia ad aver raggiunto primo, secondo e terzo posto ai Mondiali di calcio.
Nel corso della sua carriera ha sempre militato nel Milan, squadra nella quale ha giocato per venti stagioni (dal 1977 al 1997) di cui quindici da capitano, divenendone il secondo calciatore con più presenze sia per quanto riguarda il campionato che le coppe europee. Con i rossoneri ha vinto sei scudetti, tre Coppe dei Campioni, due Coppe Intercontinentali, tre Supercoppe UEFA e quattro Supercoppe italiane. Con la nazionale italiana, nella quale ha militato per tredici anni vestendo la fascia di capitano dal 1991 al 1994, ha partecipato a tre campionati del mondo (Spagna 1982, Italia 1990 e Stati Uniti 1994) e due campionati d'Europa (Italia 1980 e Germania Ovest 1988).

Nel 2004 è stato incluso nella FIFA 100, la lista dei 125 più grandi giocatori viventi stilata da Pelé e dalla FIFA in occasione del centenario della federazione. Il 16 dicembre 1999, in occasione della festa organizzata per celebrare i cent'anni del Milan, è stato eletto dai suoi tifosi "Milanista del secolo", cioè il giocatore più rappresentativo nella storia rossonera. Nel 2021 è stato inserito da France Football nella seconda squadra migliore della storia, risultando tra i primi venti giocatori.

Vai alla scheda >>

Torna alle altre news >>