L'intrigo

Banche E Risparmiatori Nell'Era Fazio

di Giuseppe Oddo, Giovanni Pons

9,10 € 13,00 € -30%
Che cosa ha fatto chi aveva il dovere di controllare? Che cosa non funziona nel sistema bancario? Perche le banche hanno tradito la fiducia dei risparmiatori?
Con il trasferimento alla Bce dei poteri sulla moneta e con il processo di unificazione europea, Bankitalia si è arroccata nella difesa dell"'italianità" del sistema, rallentando così la nascita di grandi istituti nazionali capaci di competere con i colossi internazionali del credito e di offrire ai cittadini e alle imprese servizi bancari a costi decrescenti. La banca centrale avrebbe potuto usare i suoi poteri di vigilanza come un arbitro imparziale, per rendere più solido il sistema bancario e colpire i comportamenti scorretti. Il controllore, invece, in diverse occasioni, è apparso schierato con il controllato. Sempre più spesso la vigilanza si è mostrata distratta o indulgente. Ne sanno qualcosa le centinaia di migliaia di risparmiatori che hanno acquistato dalle banche i bond Cirio e Parmalat e le obbligazioni argentine, ma anche i piccoli azionisti della ex Bipop, la banca finita al centro di uno scandalo messo a tacere con l'intervento pilotato di Capitalia.
I due autori raccontano i malesseri del sistema finanziario italiano con l'approccio del libro inchiesta, concentrando l'attenzione sul rapporto banche-risparmiatori-regolatori.
Leggi tutto…

Giuseppe Oddo

Giuseppe Oddo, giornalista, già inviato de "Il Sole 24 Ore", ha pubblicato con Giovanni Pons L’Affare Telecom (Sperling & Kupfer, 2002) e, con Andrea Greco, Lo Stato paralleloLa prima inchiesta …

Scopri di più sull’autore

Giovanni Pons

Giovanni Pons lavora alla redazione milanese de ‟la Repubblica” come caposervizio dell'economia. Ha esordito a ‟Milano Finanza” e ha scritto successivamente per altri periodici specializzati: ‟Investire”, ‟Borsa & Finanza” e …
Scopri di più sull’autore
  • Marchio: FELTRINELLI
  • Data d’uscita: 1 Dicembre 2005
  • Collana: Serie Bianca
  • Pagine: 224
  • Prezzo: 9,10 €
  • ISBN: 9788807171024
  • Genere: Saggistica
Giovanni Pons: La Consob complica l’Opa sulla Bnl

Giovanni Pons: La Consob complica l’Opa sulla Bnl

In Consob ormai pare abbiano deciso. A giorni comunicheranno all’Unipol l’esistenza di un patto occulto tra la compagnia bolognese e la Deutsche Bank nella scalata alla Bnl e di conseguenza una variazione all’insù del prezzo dell’Opa obbligatoria.

Giovanni Pons: Il Natale ricco di Via Nazionale, da Lodi doni per dirigenti e funzionari

Tra i destinatari dei regali natalizi di Gianpiero Fiorani, non c´è solo Antonio Fazio e la sua famiglia, ma tutto il vertice e i funzionari più importanti di Bankitalia, in totale una cinquantina di persone.

Giovanni Pons, Giuseppe Oddo, autori de L'intrigo: Orologi, bracciali d´oro e tv, tutti i regali di Fiorani a Fazio

A Lodi gli inquirenti hanno sequestrato dal computer di Fiorani un lungo elenco di omaggi natalizi che si apre con il nome di Fazio seguito, fra gli altri, da quelli di una cinquantina di funzionari e di alcuni magistrati della Procura di Lodi.
I casi Bnl e Antonveneta e la scalata al “Corriere” di Ricucci: L’intrigo di Giuseppe Oddo e Giovanni Pons

I casi Bnl e Antonveneta e la scalata al “Corriere” di Ricucci: L’intrigo di Giuseppe Oddo e Giovanni Pons

Nel libro dei due giornalisti economici ricostruito l’intreccio politica-affari che sta dietro i casi Bnl, Antonveneta e del tentativo di scalata al ‟Corriere della Sera” da parte di Stefano Ricucci. Scarica il IV capitolo de L’intrigo!

Giuseppe Oddo e Giovanni Pons presentano L’intrigo

Dietro i casi Bnl e Antonveneta, nel tentativo di scalata al ‟Corriere della Sera” c’è una regia comune? Com’è cambiato il sistema bancario in Italia? Che ruolo gioca Fazio? Perché sono stati possibili i casi Cirio e Parmalat?
Sono alcune delle domande a cui rispondono Giuseppe Oddo, inviato de ‟Il Sole 24 Ore” e Giovanni Pons, capo servizio dell’economia nella redazione milanese de ‟la Repubblica”, autori de L’intrigo.