Ricerca Autori

Autori lettera V

    Giuseppe Vacca

    Giuseppe Vacca

    Giuseppe Vacca, storico del pensiero politico, studioso del comunismo italiano e del pensiero politico di Antonio Gramsci è il Presidente della Fondazione Istituto Gramsci di Roma e della Commissione scientifica dell’Edizione Nazionale degli scritti di Antonio Gramsci. Ha curato per Laterza una raccolta degli scritti sul Fascismo di Palmiro Togliatti. Tra i suoi più recenti saggi, Vita e pensieri di Antonio Gramsci 1926-1937 (Einaudi). Per gli Annali dellla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli ha curato, insieme a David Bidussa, il volume Il fascismo in tempo reale. Studi e ricerche di Angelo Tasca sulla genesi e l’evoluzione del regime fascista. 1926-1938 (2014).

    Vai alla scheda >>

    Elena Vaccari Spagnol

    Elena Vaccari Spagnol

    Vai alla scheda >>

    Giacomo Vaciago

    Giacomo Vaciago

    Giacomo Vaciago è ordinario di Economia politica dell’Università Cattolica di Milano, è stato sindaco di Piacenza e consigliere economico di più governi. Editorialista de “Il Sole 24 Ore”. Ha scritto e pubblicato libri di economia tra i quali ricordiamo Per tornare a crescere. Intervista sul futuro dell’Italia di I Ferrario (Il Sole 24 Ore, 2005), La new economy (il Mulino, 2001), Moneta e Finanza (il Mulino,1998). Per Feltrinelli “Kids” ha pubblicato L’economia è una bella storia (con Marco Bosonetto; 2013).

    Vai alla scheda >>

    Angelo Vaira

    Angelo Vaira

    Angelo Vaira (Bari, 1975), autore, formatore e conferenziere, studioso di scienze cognitive animali, zooantropologia e neurolinguistica, svolge la professione di agevolatore della relazione con il cane da oltre dieci anni. Ha introdotto nel mondo della cinofilia innovazioni come le Classi di Socializzazione, Ricalco e Guida, una Base Sicura. Già direttore di ThinkDog, è coordinatore del Centro Studi Agevolazione delle Relazioni Umane e Animali (CSR). Riconosciuto Licensed Master Practitioner dalla Society of NLP, la massima autorità mondiale nel campo della Programmazione Neurolinguistica, pratica meditazione da oltre quindici anni e nel 2003 è diventato studente di Lama Ole Nydahl. Nel 2010 ha condotto con successo il primo progetto italiano di dog training gratuito online, L’Educazione del Cane 2.0, in collaborazione con il “Corriere della Sera”. Con Feltrinelli ha pubblicato Dritto al cuore del tuo cane (2012).

    Vai alla scheda >>

    Jason Vale

    Jason Vale

    Vai alla scheda >>

    Stefano Valenti

    Stefano Valenti

    Stefano Valenti (1964), valtellinese, vive a Milano. Ultimati gli studi artistici, si è dedicato alla traduzione letteraria. Il suo romanzo d’esordio, La fabbrica del panico (Feltrinelli 2013), ha vinto il Premio Campiello Opera Prima 2014, il Premio Volponi Opera Prima 2014 e il Premio Nazionale di Narrativa Bergamo 2015. Ha ancora pubblicato con Feltrinelli Rosso nella notte bianca (2016). Per i “Classici” ha tradotto Germinale (2013) di Émile Zola e Il giro del mondo in ottanta giorni (2014) di Jules Verne.

    Vai alla scheda >>

    Valentina Mai

    Valentina Mai

    Vai alla scheda >>

    Chiara Valentini

    Chiara Valentini

    Chiara Valentini, giornalista e saggista, responsabile dei servizi culturali di “Panorama” e poi inviato speciale dell'“Espresso”, ha pubblicato vari libri, fra cui: La storia di Dario Fo (Feltrinelli, 1977), Berlinguer (Mondadori, 1989; Feltrinelli, 2014), Il nome e la cosa. Viaggio nel Pci che cambia (Feltrinelli, 1990), O i figli o il lavoro (Feltrinelli, 2012). È autrice de Le donne fanno paura (il Saggiatore, 1997), uno dei primi libri ad aver messo in luce le discriminazioni delle italiane e La fecondazione proibita (Feltrinelli, 2004). È stata caposervizio cultura e inviato speciale di “Panorama” e poi de “L’Espresso”, cui attualmente collabora.

    Vai alla scheda >>

    Caterina Valentino

    Caterina Valentino

    Vai alla scheda >>

    Adriana Valerio

    Adriana Valerio

    Adriana Valerio, storica e teologa, è docente di Storia del Cristianesimo e delle Chiese all’Università “Federico ii” di Napoli. È stata presidente dell’Associazione femminile europea per la ricerca teologica e della Fondazione Valerio per la storia delle donne. Tra le fondatrici del Coordinamento Teologhe Italiane, è attualmente direttrice della collana internazionale “La Bibbia e le donne”. Da più di vent’anni si occupa della ricostruzione della presenza delle donne nella storia cristiana. Tra le sue opere: Cristianesimo al femminile (Napoli, 1990); Donna potere e profezia (Napoli, 1995); I sermoni di Domenica da Paradiso (con Rita Librandi; Firenze, 1999); Madri del Concilio. Ventitré donne al Vaticano ii (Roma, 2012); “Carche di dolore e bisognose d’aita”. La Cronaca di Fulvia Caracciolo, monaca di S. Gregorio Armeno (1580) (Napoli, 2013). Ha inoltre curato Donne e Bibbia. Storia ed esegesi (Bologna, 2006);  Archivio per la Storia delle donne, 7 voll. (Napoli; poi Trapani, 2004-2011); Donne e Bibbia nel Medioevo (con Kari E. Børresen; Trapani 2011). Con Feltrinelli ha pubblicato Le ribelli di Dio. Donne e Bibbia tra mito e storia (2014).

     

    Vai alla scheda >>

    Francesca Valla

    Francesca Valla

    Francesca Valla si è laureata in Scienze motorie e ha completato un secondo corso di studi in Scienze dell’educazione; è insegnante di ruolo nella scuola primaria, ed è esperta di disagio infantile, difficoltà dell’apprendimento e bullismo. In tv è Tata Francesca, consulente pedagogica nel programma S.O.S. Tata. Per Feltrinelli ha pubblicato con Renata Scola S.O.S Tata (2011).

    Vai alla scheda >>

    Nicoletta Vallorani

    Nicoletta Vallorani

    Vai alla scheda >>

    Angela Vallvey

    Angela Vallvey

    Angela Vallvey, nata nel 1964, ha seguito studi di filosofia e antropologia e si è laureata in Storia contemporanea presso l’Università di Granada. Nel 1998 ha vinto il Premio Jaén de Poesia. Con Feltrinelli ha pubblicato A caccia dell’ultimo uomo selvaggio nel 2001.

    Vai alla scheda >>

    Tiziana Valpiana

    Tiziana Valpiana

    Vai alla scheda >>

    Pietro Valpreda

    Pietro Valpreda

    Pietro Valpreda (1933-2002), figura di spicco dell’anarchismo milanese, è stato incarcerato, processato e infine scagionato per la strage di piazza Fontana del dicembre 1969. Feltrinelli ha pubblicato Le indagini del maresciallo Binda (con Piero Colaprico; 2013).

    Vai alla scheda >>

    Vamba

    Vamba

    Vamba, pseudonimo di Luigi Bertelli, nato a Firenze nel 1858, è stato uno scrittore e giornalista italiano. Collaborò con numerose riviste e scrisse testi in prosa e in poesia per l’infanzia, coniugando stile umoristico e contenuti educativi, tra cui Il giornalino di Gian Burrasca, pubblicato nel 1912.

    Vai alla scheda >>

    Vamba

    None Vamba

    Nato a Firenze nel 1860, Luigi Bertelli frequenta per qualche tempo le Scuole Pie Fiorentine, Ma ben presto lo troviamo a Foggia impiegato nelle ferrovie, Da lì, appassionato e scontento, risale l'Italia. Già nel 1880 è a Roma, collaboratore stabile, con scritti e "pupazzetti" del "Capitan Fracassa": è allora che prende dall'Ivanhoe di Scott lo pseudonimo di Vamba.
    Nel 1901 è a Firenze, dove fonda un settimanale di orientamento repubblicano, "Il Bruscolo”. Nel 1905 "Il Bruscolo” chiude e nasce (1906), edito da Bemporad, "Il Giornalino della Domenica", nel quale pubblicherà, fra il 1907 e il 1908, Il Giornalino di Gian Burrasca. Luigi Bertelli, in arte Vamba, muore a Firenze nel 1920.

    Vai alla scheda >>

    Costanza Van Beek

    Costanza Van Beek

    Vai alla scheda >>

    Frans van der Hoff

    Frans van der Hoff

    Frans van der Hoff, prete-contadino, fuggito dal Cile dopo il colpo di stato di Pinochet e poi approdato in una valle messicana, ha organizzato la cooperativa di coltivatori di caffè Uciri.

    Vai alla scheda >>

    Marek van der Jagt

    Marek van der Jagt

    Marek van der Jagt (pseudonimo di Arnon Grunberg) è nato ad Amsterdam nel 1971 e attualmente risiede a New York. È diventato famoso nel 1994 con il suo primo romanzo, Lunedì blu (Mondadori, 1996; Instar Libri, 2005; Feltrinelli, 2011), con il quale ha vinto il Premio per il miglior libro d’esordio in lingua nederlandese. Sono seguiti: Comparse (Mondadori, 2000), Dolore fantasma (Instar Libri, 2004), Gstaad 95/98 (Instar Libri, 2004), Il messia ebreo (Instar Libri, 2005), Il rifugiato (Instar Libri, 2007) e Il maestro di cerimonie (Feltrinelli, 2009). Storia della mia calvizie (Instar Libri, 2003; Feltrinelli, 2008) era uscito in Olanda nel 2000 sotto falso nome e ha fatto vincere a Grunberg per la seconda volta, caso unico al mondo, il Premio per il miglior libro d’esordio in lingua nederlandese.

    Vai alla scheda >>

    Carla Vangelista

    Carla Vangelista

    Carla Vangelista è nata e vive a Roma. Sceneggiatrice - Troppi equivoci (2006), Signorinaeffe (2007), Parlami d'amore (2008) –, nel 2006 ha scritto con Silvio Muccino Parlami d'amore (Rizzoli).

    Vai alla scheda >>

    Peter van Gestel

    Peter van Gestel

    Peter van Gestel (‟da lontano un signore, da vicino un ragazzo di sessant'anni”) nasce nel 1937 ad Amsterdam dove vive tuttora con la moglie Marjolijn e un anziano gatto che ha del sangue siamese.
    Van Gestel, un po' attore di teatro e un po' attore di radiodrammi, scriveva per la televisione e ha fatto un film su e insieme allo scrittore Willem Wilmink. Esortato dallo scrittore Karel Eykman, comincia a scrivere per la pagina dedicata ai ragazzi del giornale ‟Vrij Nederland”. Da quel momento non ha fatto altro.

    Vai alla scheda >>

    Borin van Loon

    Borin van Loon

    Borin Van Loon, artista e designer, ha collaborato con numerose riviste e ha illustrato diversi libri introduttivi a fumetti.

    Vai alla scheda >>

    Jeroen van Marle

    Jeroen van Marle

    Jeroen van Marle è cresciuto in Inghilterra e ha studiato geografia umana in Olanda, poi ha imparato il romeno e si è spostato nell’Europa orientale viaggiando da San Pietroburgo alla Bulgaria in autostop. A Bucarest ha costituito una società di guide cittadine. Per ora vive a Berlino ma si è trasferito 25 volte e ha vissuto in 9 paesi. Di recente ha lavorato alle Rough Guides di Bali e Lombok, Sudafrica e Germania.

    Vai alla scheda >>

    Vanna Vannuccini

    Vanna Vannuccini

    Vanna Vannuccini è inviata de “la Repubblica”, di cui è stata corrispondente dalla Germania negli anni della caduta del Muro. Ha seguito le Guerre balcaniche, lavorato in diversi paesi e, dal 1997, soprattutto in Iran. Nel 1973 era stata una delle fondatrici di “Effe”, il primo giornale femminista italiano. Tra i suoi libri Quarant’anni in faccia (Rizzoli, 1982), Piccolo viaggio nell’anima tedesca (con Francesca Predazzi, 2004; nuova edizione in Ue: 2014), Rosa è il colore della Persia. Il sogno perduto di una democrazia islamica (Feltrinelli, 2006), Al di qua del muro. Berlino 1989 (Feltrinelli, 2010), L’amore a settant’anni (Feltrinelli, 2012) e Suonare il rock a Teheran (con Benedetta Gentile; Feltrinelli Kids, 2014).

    Vai alla scheda >>

    David van Reybrouck

    David van Reybrouck

    David van Reybrouck (1971), uno dei più importanti intellettuali in Belgio, è ricercatore, giornalista, poeta. Ha scritto numerosi libri, ma è con Congo (pubblicato da Feltrinelli nel 2014) che ha ottenuto rinomanza internazionale. È presidente del Pen Club belga. Nel 2011 ha lanciato in Belgio il progetto G1000, una piattaforma di innovazione democratica per aumentare la partecipazione dei cittadini al processo politico. A questi temi ha dedicato il saggio Contro le elezioni. Perché votare non è più democratico (Feltrinelli 2015).

    Vai alla scheda >>

    Gus Van Sant

    Gus Van Sant

    Gus Van Sant (1952), regista coraggioso e poliedrico, con i suoi film ha suscitato grande interesse di pubblico e di critica fin dal suo esordio nel 1985 con Mala Noche, che ha vinto il premio della Los Angeles Film Critics Association per il Migliore film indipendente/sperimentale. Tra i suoi lavori ricordiamo Drugstore Cowboy (1989), Will Hunting. Genio ribelle (1997), Scoprendo Forrester (2000), Paranoid Park (2007) e Promised Land (2012). Con Feltrinelli “Le Nuvole” è uscito Milk (2009), che è valso a Sean Penn l’Oscar come migliore attore protagonista.

    Vai alla scheda >>

    Autori Vari

    Autori Vari

    Vai alla scheda >>

    Vari autori

    Vari autori

    Vai alla scheda >>

    Vari autori per Giangiacomo Feltrinelli

    Vari autori per Giangiacomo Feltrinelli

    Contributi di Giangiacomo Feltrinelli, Alberto Arbasino, Carlo Feltrinelli, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Nadine Gordimer, Borìs Pasternàk.

    Vai alla scheda >>

    Juan Gabriel Vásquez

    Juan Gabriel Vásquez

    Juan Gabriel Vásquez è nato a Bogotà nel 1973. Scrittore sudamericano di primissimo piano, tradotto in sedici lingue, ha conseguito un grande successo internazionale di critica e di pubblico con i suoi romanzi. Gli informatori (Ponte alle Grazie, 2009) è stato scelto come uno dei romanzi colombiani più importanti degli ultimi venticinque anni dalla rivista “Semanal”, è arrivato finalista dell’Independent Foreign Fiction Prize e ha attirato gli elogi di autori come Mario Vargas Llosa e John Banville. Storia segreta del Costaguana (Ponte alle Grazie, 2008), magnifico omaggio alla storia colombiana e all’opera di Joseph Conrad, si è aggiudicato il Premio Qwerty a Barcellona e il Premio Fundación Libros & Letras a Bogotà. Il rumore delle cose che cadono (Ponte alle Grazie, 2012), oltre agli elogi di scrittori del calibro di Edmund White e Jonathan Franzen. Si è aggiudicato il Premio Alfaguara 2011, il English Pen Award 2012 e il Premio Gregor von Rezzori-Città di Firenze 2013. Vásquez ha inoltre vinto due volte il Premio Nacional de Periodismo Simón Bolívar e nel 2012 gli è stato assegnato il premio francese Roger Caillois per l’insieme dell’opera. Feltrinelli ha pubblicato Le reputazioni (2014).

    Vai alla scheda >>