Questa, poi! Anche Pio Pompa, il Mata Hari italiano, la star del Sismi, ha dichiarato di essere comunista. Ma non se ne può proprio più! Siamo circondati! Sono comunisti i comunisti, e fin qui, pazienza. Sono comunisti (tra ex e post) quasi tutti i cantanti, gli attori, i registi, gli scrittori, i pittori, gli editori, i redattori di opere enciclopediche, gli storici, gli scrittori di noir, i satirici, gli animatori di dibattiti televisivi, e si sospetta molto di alcuni stilisti. Gli architetti e gli urbanisti. È comunista Aldo Biscardi. Raffaella Carrà. Gianni Morandi. Forse Celentano, anche se non lo sa. Sua moglie di sicuro. Carlo Rossella. (Era comunista il Quartetto Cetra: almeno due su quattro, è arcinoto).
È comunista praticamente per intero la classe dirigente del centro-destra (Ferrara e mezzo "Foglio", proprio comunisti del Pci, e poi Adornato, Bondi, Frattini, il compianto professor Colletti e molti altri nati e cresciuti nel marxismo, Tiziana Maiolo, Meluzzi e intere legioni di ex quadri delle Frattocchie, fondatori di Lotta Continua, membri di Potere Operaio, perfino dello Psiup: tutti con Berlusconi, che senza comunisti non avrebbe saputo da che parte cominciare, a fare politica). Sono comunisti quasi tutti i direttori e vicedirettori di giornale. Ora anche le spie del Sismi?!? Di questo passo, a quando i carabinieri? O il Papa?

Torna alle altre news >>