Venerdì 6 dicembre a Roma l'ambasciatore della Federazione Russa in Italia, Sergei Razov, ha consegnato il Premio letterario "Russia-Italia. Attraverso i secoli".
Il premio per la migliore traduzione dal russo è andato a Damiano Rebecchini per la versione di Delitto e castigo pubblicata dalla nostra casa editrice nei mesi scorsi.

Delitto e castigo
Fëdor Dostoevskij

Fëdor Dostoevskij

Fëdor Dostoevskij (Mosca, 1821 - San Pietroburgo, 1881) è uno dei cardini della letteratura e del pensiero ottocenteschi, portavoce di uno scavo psicologico lucido e infuocato che ha contagiato profondamente la contemporaneità. Feltrinelli ha pubblicato nei “Classici” i volumi: Lettere sulla creatività (1991), L’idiota (1998), Il sosia (2003), I demoni (2009), Il giocatore (2012), Note invernali su impressioni estive (2013), Ricordi dal sottosuolo (2013), La mite (2013), Delitto e castigo (2013), I fratelli Karamazov (2014), Le notti bianche - La cronaca di Pietroburgo (2015), Povera gente (2016), Memorie da una casa di morti (2017), Umiliati e offesi (2018), L'eterno marito (2019).

Vai alla scheda >>

Torna alle altre news >>