I reati contestati erano di associazione per delinquere, abuso d'ufficio, truffa, concussione, peculato, turbativa d'asta, falsità ideologica e favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Per i magistrati il modello Riace altro era una sorta di organizzazione criminale dell’accoglienza che ha lucrato sui migranti piuttosto che aiutarli. I legali di Lucano - gli avvocati Andrea Daqua e Giuliano Pisapia - non hanno esitato a parlare di “accanimento terapeutico” della pubblica accusa, chiedendo per l'ex sindaco di Riace un’assoluzione piena, rotonda.

"Non sono mai stato capace di guardare con gli occhi di chi esclude. Non sopporto i privilegi e le discriminazioni."
Mimmo Lucano è questo: un uomo che viene da una terra generosa, una terra di confine ma che dei confini non ha mai avuto paura. In queste ore così difficili per lui teniamo a esprimere la nostra piena solidarietà a un uomo che, per sua stessa ammissione "ha accolto il sogno di riscatto della mia terra".

La storia di Mimmo Lucano è stata raccontata nel libro autobiografico Il fuorilegge.

Sul "modello Riace" leggi anche la graphic-novel ...a casa nostra. Cronaca da Riace di Marco Rizzo e Lelio Bonaccorso

un nuovo, grande esempio di graphic journalism sul campo, che include un’intervista a Mimmo Lucano e le testimonianze di migranti e operatori, oltre a storie di successi e tragedie, di incubi burocratici e orrori quotidiani: una cronaca a fumetti dei destini di coloro che sbarcano nel nostro paese.

Ascolta il podcast con Mimmo Lucano sul "modello Riace":

Su iTunes

su Spotify

Sul sito Feltrinelli Editore

Il fuorilegge
Mimmo Lucano

Mimmo Lucano

Mimmo Lucano è nato a Melito di Porto Salvo nel 1958. È stato il sindaco di Riace dal 2004 al 2018, quando è stato sospeso in seguito all’arresto il 2 ottobre. Nel 2010 gli è stato riconosciuto il terzo posto nella classifica internazionale World Mayor e nel 2016 è entrato nella Top 50 di “Fortune”. Ha creato il Modello Riace, che ha ricevuto importanti riconoscimenti internazionali, tra cui il premio per la Pace e i Diritti umani di Berna.

Vai alla scheda >>

Torna alle altre news >>