Dal 26 luglio al 3 agosto Cortona ospita la terza edizione del Cortona Mix Festival. Promosso da Comune di Cortona, Gruppo Feltrinelli e Regione Toscana, in collaborazione con Orchestra della Toscana, Accademia degli Arditi e Officine della Cultura, il festival ripropone la formula vincente delle prime due edizioni: uno sguardo a 360 gradi sulle diverse discipline artistiche, considerate sia nella loro unicità che nelle infinite possibilità di intrecci, incroci e rielaborazioni inedite. Cortona è così probabilmente l'unica città d'Italia in cui quest'estate – nell'arco di nove giorni e della stessa manifestazione – si può passare dall'ascolto in piazza della Nona Sinfonia di Beethoven a un incontro con il presidente dell'Autorità nazionale antimafia Raffaele Cantone, da uno spettacolo teatrale tratto da un romanzo di Daniel Pennac a un dialogo su fumetti, musica e cinema con Gipi, da un'allegra serata rock'n'roll con Max Weinberg e Roy Bittan della E Street Band alla presentazione del vincitore del Premio Strega, da una sessione mattutina dell'arte marziale BodyDaiShido alla proiezione notturna del film sulla segretaria dei Beatles, da una cena con vista sulla Val Di Chiana a un tributo al grande pittore cortonese Luca Signorelli. E si tratta solo di un piccolo assaggio del ricco programma che anima le consuete e suggestive location cittadine: sedi abituali come Piazza Signorelli, il Teatro Signorelli, il Centro Sant'Agostino e new entry come il Museo Diocesano e la Chiesa di Sant'Antonio.

Feltrinelli @ Cortona

Il Cortona Mix Festival suggella un rapporto di amicizia e collaborazione con il Gruppo Feltrinelli che prosegue da oltre venticinque anni. Dal 1986, il comune toscano ospita i grandi eventi internazionali curati dalla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli nel ciclo I Colloqui di Cortona. Dal 1990, è sede dell’Archivio Storico della casa editrice. E nel giugno del 1992, vent’anni prima del Cortona Mix Festival, la città ospitò lo storico convegno I narratori delle riserve, curato da Gianni Celati e legato all’omonima antologia di prose contemporanee pubblicata da Feltrinelli. Con il Mix Festival, la partnership si fa ancora più stretta, assumendo una dimensione che coinvolge cultura e spettacolo, analisi e intrattenimento, valorizzazione del territorio e vetrina di produzioni nazionali e internazionali con un programma ricco di grandi protagonisti della scena letteraria. Se la prima edizione del Cortona Mix Festival è stata l’occasione per lanciare il Mix Prize e realizzare un Bookshop ufficiale del Festival, nella seconda edizione la “palestra” di Cortona ha ospitato in anteprima laeffe Film Festival, ciclo di proiezioni notturne al Teatro Signorelli. Quest’anno si aggiungono i laboratori per ragazzi curati dall’Associazione Il razzismo è una brutta storia e quello di scrittura creativa a cura della Scuola Holden.
Il 26 luglio si inaugura la terza edizione del Cortona Mix e si apre il Bookshop Feltrinelli, la libreria ufficiale del festival, allestita negli spazi di Palazzo Casali, sede del MAEC – Museo dell’Accademia Etrusca e della Città di Cortona (il Bookshop, a cura di la Feltrinelli Point di Arezzo, rimarrà aperto fino al 17 agosto). Durante l’inaugurazione viene annunciato il vincitore della terza edizione del Mix Prize, premio per il miglior libro pubblicato in Italia nella stagione 2013/2014 tra gli “Scelti per voi” dei librai Feltrinelli di tutta Italia.

GLI AUTORI FELTRINELLI PRESENTI

SABATO 26 LUGLIO - Ore 11.00, Palazzo del Comune Sala Consiliare
Inaugurazione del Cortona Mix Festival e del Bookshop e annuncio del vincitore del Mix Prize
Con Francesca Basanieri, Carlo Feltrinelli, Claudio Martini, Sara Nocentini
Doppio taglio del nastro: si inaugura la terza edizione del Cortona Mix e si apre il Bookshop Feltrinelli, la libreria ufficiale del festival, allestita negli spazi di Palazzo Casali, sede del MAEC – Museo dell’Accademia Etrusca e della Città di Cortona (il Bookshop, a cura di la Feltrinelli Point di Arezzo, rimarrà aperto fino al 17 agosto). Durante l’inaugurazione viene annunciato il vincitore della terza edizione del Mix Prize (www.mixfestival.it), premio per il miglior libro pubblicato in Italia nella stagione 2013/2014 tra gli “Scelti per voi” dei librai Feltrinelli di tutta Italia.

SABATO 26 LUGLIO - Ore 12.00, Centro Sant’Agostino
Spagna e Italia: grandi esperienze editoriali a confronto
Con Carlo Feltrinelli e Jorge Herralde. Coordina Lorenzo Pavolini
Si rinnova il confronto con l’editoria internazionale che nel 2013 ha portato a Cortona l’editore tedesco Klaus Wagenbach. Quest’anno è protagonista Jorge Herralde della casa editrice spagnola Anagrama che insieme a Carlo Feltrinelli (presidente e amministratore delegato della casa editrice), esplorano i grandi titoli della letteratura ispano-americana di ieri e di oggi pubblicati nei loro cataloghi.

SABATO 26 LUGLIO - Ore 19.30, Centro Sant’Agostino
Expo Milano 2015 incontra Cortona Mix Festival
Con Carlo Feltrinelli, Massimiliano Tarantino e i ricercatori di Laboratorio Expo
Nella giornata inaugurale del Cortona Mix Festival, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli ed Expo Milano 2015 intendono proporre un momento di confronto che valorizzi il ruolo della riflessione culturale e scientifica per la definizione di scenari di convivenza e di sostenibilità, a partire dai grandi temi dell'esposizione universale. Un momento di confronto pubblico con il curatore scientifico di Laboratorio Expo, Salvatore Veca e con i giovani ricercatori che la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli ha coinvolto nel percorso di analisi e studio che culminerà con l'elaborazione della Carta della Scienza per Expo Milano 2015 dove troveranno posto le tematiche che la comunità scientifica internazionale ritiene urgenti e maggiormente rilevanti per determinare un mutamento nelle condizioni ambientali, sociali ed etiche del nostro pianeta.

DOMENICA 27 LUGLIO - Ore 18.00, Centro Sant’Agostino
La segretaria dei Beatles
Con Con Freda Kelly e Rolando Giambelli
Agli occhi di migliaia di coetanee, il suo era il lavoro più bello e invidiato del mondo: per undici anni, tra i '60 e i '70, Freda Kelly è stata assistente dei Beatles e responsabile del loro fanclub ufficiale. Mentre tanti collaboratori entravano e uscivano dalla cerchia del gruppo, Freda rimaneva al suo posto, forte di una fedeltà incrollabile, di una professionalità rigorosa e discreta, di un rapporto sempre più stretto con John, Paul, George e Ringo. Al Cortona Mix Festival, un incontro speciale permette di conoscerla dal vivo, poche ore prima della proiezione del documentario che racconta la sua storia.

DOMENICA 27 LUGLIO - Ore 19.30, Centro Sant’Agostino
A tu per tu con Daniel Pennac
Con Daniel Pennac e Giovanna Zucconi
Scrittore, saggista, insegnante: Daniel Pennac è uno dei protagonisti più amati nel panorama letterario internazionale. Il Cortona Mix Festival lo vede dialogare con Giovanna Zucconi: Malaussène, il teatro, la scuola, il corpo, la Francia, tutta la ricchezza dell’intelligenza delle cose del mondo in una serata speciale.

DOMENICA 27 LUGLIO - Ore 23.30, Teatro Signorelli
Proiezione del film documentario La segretaria dei Beatles di Ryan White
Il documentario offre una prospettiva nascosta sulla band che più di ogni altra ha influenzato la storia della musica mondiale, attraverso l'esperienza eccezionale della sua segretaria Freda Kelly.

LUNEDÌ 28 LUGLIO - Ore 19.30, Centro Sant’Agostino
Tutti al Colle della Nasca
Michele Serra legge Gli sdraiati accompagnato da Paolo Jannacci
Cosa succede a un padre quando un figlio gli sfugge? Come riguadagnare la sua attenzione? Forse salendo insieme al Colle della Nasca? Forse. Ma intanto, Serra ci parla della sua generazione, del suo destino di padre, e di quel mistero intraducibile che sono stati e sempre saranno i giovani. Michele Serra con Paolo Jannacci davanti al pubblico di Cortona: stiamoli ad ascoltare.

LUNEDÌ 28 LUGLIO - Ore 19.30, Teatro Signorelli (a pagamento)
L’oeil du loup
Spettacolo di Daniel Pennac. Con Vincent Berger, Habib Dembélé e Ximo Solano. Regia: Clara Bauer. Adattamento teatrale: Laurent Berger e Daniel Pennac Un lupo e un bambino si guardano, separati dalle sbarre della gabbia di uno zoo. Ognuno penetra nell'occhio dell'altro, scoprendo l'insieme di una vita: le esperienze, i ricordi, i rispettivi esili (il lupo catturato in Alaska, il bambino cacciato dall'Africa). Adattamento dell'omonimo romanzo per ragazzi di Daniel Pennac, la storia di un incontro “impossibile”, tra fiaba e realtà.

MARTEDÌ 29 LUGLIO - Ore 19.30, Centro Sant’Agostino
Nata per correre
Con Giuseppe Catozzella e Tommaso Pellizzari
La piccola Samia ha corso per la Somalia, ha corso per le donne musulmane, ha corso per un sogno. Attraverso Non dirmi che hai paura Samia ci lascia intatta una speranza. Giuseppe Catozzella ci restituisce la dolcezza e la leggerezza di una corsa che non ha fine.

MARTEDÌ 29 LUGLIO - Ore 23.30, Teatro Signorelli
Proiezione del film documentario The Square di Jehane Noujaim
Premiato dal pubblico al festival di Sundance e candidato agli Oscar come miglior documentario, il film racconta la rivoluzione egiziana del 2011 dal punto di vista di piazza Tahrir.

MERCOLEDÌ 30 LUGLIO - Ore 18.00, Centro Sant’Agostino
Culture che cambiano il mondo
Con Frédéric Martel e Alessandra Tedesco
Frédéric Martel è un sociologo e un viaggiatore globale, e una delle voci più interessanti del giornalismo europeo. Al Cortona Mix Festival racconta la condizione e la cultura gay dei nostri giorni, oggetto del recente Global Gay (Feltrinelli), un viaggio per tutto il pianeta in cui Martel ha valutato come la forza del movimento per i diritti degli omosessuali stia cambiando la società e la vita delle persone in paesi diversi come l’Iran, il Brasile, la Cina, l’Argentina, Cuba e l’Europa.

MERCOLEDÌ 30 LUGLIO - Ore 23.30, Teatro Signorelli
Proiezione del film documentario Le donne di Jobim di Nelson Pereira Dos Santos e Dora Jobim
La sorella Helena, la prima moglie Thereza, la seconda moglie Ana: le donne che l’hanno conosciuto e amato raccontano la vita di Tom Jobim, che ha cambiato – al ritmo lento della Bossa Nova – la storia della musica.

GIOVEDÌ 31 LUGLIO - Ore 18.00, Centro Sant’Agostino, Sala Signorelli (a pagamento)
Dentro ogni inventore c’è un grande artigiano - Corso sul racconto con Alessandro Mari
Se è vero che ciascuno racchiude dentro di sé almeno una storia degna di essere raccontata, è altrettanto vero che quella stessa storia diverrà memorabile solamente se plasmata e cesellata affinché esprima ogni grammo del suo potenziale. Come ogni grande invenzione, infatti, anche una storia ha bisogno di un attento lavoro di artigianato. A Cortona un laboratorio di tre giornate dove misurare volta a volta non solo parole, visioni e sensibilità ma anche se stessi. Un apprendistato al racconto, a personaggi, virgole, punti di vista e alla competenza emotiva che abita dentro ogni scrittore.

GIOVEDÌ 31 LUGLIO - Ore 18.00, Piazza Garibaldi (a pagamento)
A cena in piazza. Le eccellenze dell’enogastronomia toscana con Chef Rubio
Una pausa tra incontri e spettacoli... e l'occasione di gustare la cucina locale nella grande sala a cielo aperto allestita in Piazza Garibaldi, con vista sulla Val di Chiana, accompagnati da due guide d'eccezione: il cuoco-rugbista Chef Rubio (conduttore di Unti e bisunti su DMAX), autore con Stefania Ruggeri di La nuova dieta mediterranea (Gribaudo).

VENERDÌ 1 AGOSTO - Ore 23.30, Teatro Signorelli
Proiezione del film The Summit K2 di Nick Ryan
Con molte riprese originali filmate dagli alpinisti, il documentario racconta la tragedia che nell'agosto 2008 coinvolse sette spedizioni impegnate nella scalata del K2, causando la morte di 11 persone.

VENERDÌ 1 AGOSTO - Ore 9-13, Centro Sant’Agostino, Sala Signorelli (a pagamento)
Dentro ogni inventore c’è un grande artigiano - Corso sul racconto con Alessandro Mari (A cura della Scuola Holden)
Se è vero che ciascuno racchiude dentro di sé almeno una storia degna di essere raccontata, è altrettanto vero che quella stessa storia diverrà memorabile solamente se plasmata e cesellata affinché esprima ogni grammo del suo potenziale. Come ogni grande invenzione, infatti, anche una storia ha bisogno di un attento lavoro di artigianato. A Cortona un laboratorio di tre giornate dove misurare volta a volta non solo parole, visioni e sensibilità ma anche se stessi. Un apprendistato al racconto, a personaggi, virgole, punti di vista e alla competenza emotiva che abita dentro ogni scrittore.

VENERDÌ 1 AGOSTO - Ore 18.00, Centro Sant’Agostino
Cosa è restato di quegli anni ‘80
Con Giovanni Floris e Matteo Caccia
Era il titolo di una celebre canzone: Cosa resterà degli anni ‘80. Floris risponde e racconta. E noi sentiamo tutta l’atmosfera di un tempo segnato dai jingle pubblicitari, da una certa svagata spensieratezza, dall’illusione di un futuro possibile. Si trattava di superare o meno il confine.

VENERDÌ 1 AGOSTO - Ore 23.30, Teatro Signorelli
Proiezione del film documentario Journey to Jah di Noël Dernesch e Moritz Springer
Un viaggio al seguito di due artisti reggae unici - il tedesco Gentleman e l’italiano Alborosie - completamente immersi nella terra del Rastafari e del reggae: la Giamaica, dove la musica diventa un mezzo per affrontare la povertà e la mancanza di prospettive.

SABATO 2 AGOSTO - Ore 9-13 , Centro Sant’Agostino, Sala Signorelli (a pagamento)
Dentro ogni inventore c’è un grande artigiano - Corso sul racconto con Alessandro Mari (A cura della Scuola Holden)
Se è vero che ciascuno racchiude dentro di sé almeno una storia degna di essere raccontata, è altrettanto vero che quella stessa storia diverrà memorabile solamente se plasmata e cesellata affinché esprima ogni grammo del suo potenziale. Come ogni grande invenzione, infatti, anche una storia ha bisogno di un attento lavoro di artigianato. A Cortona un laboratorio di tre giornate dove misurare volta a volta non solo parole, visioni e sensibilità ma anche se stessi. Un apprendistato al racconto, a personaggi, virgole, punti di vista e alla competenza emotiva che abita dentro ogni scrittore.

SABATO 2 AGOSTO - Ore 23.30, Teatro Signorelli
Proiezione del film documentario Salinger di Shane Salerno
Con un cast di stelle (Philip Seymour Hoffman, Edward Norton, Martin Sheen, Tom Wolfe, Gore Vidal...), un documentario che racconta la vita di uno degli scrittori più importanti (e riservati) del Novecento, autore de Il giovane Holden.

DOMENICA 3 AGOSTO - Ore 18.00, Centro Sant’Agostino
I semplici, i poveri, i provocatori
Alessandro Mari con Stefano Petrocchi
Maurizio Maggiani fa i conti con la sua generazione: una generazione nata per essere sana, vigorosa di idee e di speranze. In verità quando quella generazione arriva alla prova dei fatti, dopo tutte le rivoluzioni sognate, si appiattisce nel conformismo. Attraverso il passo dell’invettiva Maggiani evoca, rievoca e infine colpisce al cuore, con una sorta di violenta maledizione, la storia di cui lui stesso è stato protagonista.

Ma c'è di più. Per il programma completo vai al sito del Cortona Mix Festival

Consulta anche:

www.lafeltrinelli.it

www.laeffe.tv

Torna alle altre news >>