Ricerca Autori

Autori lettera P

    Maria Pasquale

    Maria Pasquale

    Vai alla scheda >>

    Lia Pasqualino

    Lia Pasqualino

    Vai alla scheda >>

    Gigliola Pasquinelli

    Gigliola Pasquinelli

    Vai alla scheda >>

    Pasquale Pasquino

    Pasquale Pasquino

    Vai alla scheda >>

    Kathrin Passig

    Kathrin Passig

    Kathrin Passig, nata nel 1970, vive a Berlino. È cofondatrice della Zentrale Intelligenz Agentur e redattrice del blog “Riesenmaschine”, che nel 2006 è stato insignito del Grimme Online Award. Nel 2006 ha vinto anche il premio Bachmann a Klagenfurt. Feltrinelli ha pubblicato Il libro dei pigri felici (con Sascha Lobo; Feltrinelli, 2010) e Perdersi m’è dolce… (Aleks Scholz; Feltrinelli, 2011).

    Vai alla scheda >>

    John Passmore

    John Passmore

    Vai alla scheda >>

    Enrico Passoni

    Enrico Passoni

    Vai alla scheda >>

    Lucia Pastacaldi

    Lucia Pastacaldi

    Vai alla scheda >>

    Boris Pasternak

    Boris Pasternak

    Boris Pasternak, nato nel 1890, iniziò l’attività artistica nelle avanguardie, ma la sua opera resta saldamente legata alla grande stagione dell’Ottocento russo, e in particolare a Tolstoj, amico del padre pittore. Poeta, membro non allineato dell’intellighenzia, visse in disparte, in una colonia di scrittori a Peredelkino, nei pressi di Mosca, senza mai volersi accattivare la simpatia delle autorità sovietiche. Insignito del premio Nobel per la letteratura nel 1958, non poté andare a ritirarlo, perché il ritorno in patria gli sarebbe stato precluso. Morì poco dopo, nel 1960. Feltrinelli ha pubblicato Il Dottor Živago (1957, in nuova traduzione nel 2007), l’Autobiografia (1958), con i nuovi versi, Disamore e altri racconti (1976), e Il soffio della vita. Corrispondenza con Evgenija (1921-1931) (2001).

    Vai alla scheda >>

    Gloria Pastorino

    Gloria Pastorino

    Vai alla scheda >>

    Andreas Pastowski

    Andreas Pastowski

    Vai alla scheda >>

    Raj Patel

    Raj Patel

    Raj Patel è un economista che ha lavorato per la Banca mondiale e per il Wto prima di impegnarsi in campagne internazionali contro queste stesse organizzazioni. Studioso delle politiche alimentari, si è formato nelle università di Oxford e Cornell e alla London School of Economics. Attualmente è honorary research fellow alla University of KwaZulu-Natal, in Sudafrica, e visiting scholar presso la University of California a Berkeley. È consulente del relatore speciale all’Onu per il diritto all’alimentazione. Sui temi delle politiche alimentari mondiali, suoi articoli sono apparsi su testate come “The Ecologist”, “The Guardian”, “Los Angeles Times”, “The Observer”. Feltrinelli ha pubblicato I padroni del cibo (2008) e Il valore delle cose e le illusioni del capitalismo (2012) e Storia del mondo a buon mercato. Guida al capitalismo, alla natura e al futuro del pianeta (2018).

    Vai alla scheda >>

    Piergiorgio Paterlini

    Piergiorgio Paterlini

    Piergiorgio Paterlini è nato a Castelnuovo Sotto, Reggio Emilia, nel 1954. Oltre a Ragazzi che amano ragazzi (Feltrinelli, 1998), ha pubblicato: I brutti anatroccoli, Lasciate in pace Marcello, Manuale di educazione sessuale per gay ed etero, Adottare un figlio, Matrimoni gay, Non Essere Dio. Un’autobiografia a quattro mani, con Gianni Vattimo. I suoi libri sono tradotti in Olanda, Francia, Spagna, Messico, Stati Uniti. Scrive per il teatro e la televisione. Biografia e opere complete su www.sosiapistoia.it

    Vai alla scheda >>

    Anna Maria Pati

    Anna Maria Pati

    Anna Maria Pati, psicoterapeuta di formazione psicoanalitica e ricercatrice universitaria, insegna Psicopatologia dello sviluppo al Corso di laurea di Psicologia all'Università Cattolica di Milano.

    Vai alla scheda >>

    Anna Patrucco Becchi

    Anna Patrucco Becchi

    Vai alla scheda >>

    Luca Paulesu

    Luca Paulesu

    Luca Paulesu è nato a Firenze nel 1968. Arriva a pochi mesi a Ghilarza, nel centro della Sardegna, dove trascorre l’infanzia. Dai racconti della nonna Teresina, sorella prediletta di Antonio Gramsci, apprende le vicende politiche della famiglia. Studia Giurisprudenza a Firenze, dove oggi vive e lavora. Ha pubblicato il libro a fumetti Sotto il Nuraghe (Artigianarte, 2003), ha curato il catalogo Fratelli d’Italia. 150° Anniversario dell’unità celebrato per immagini (Giunti, 2011) e ha illustrato il libro di Ugo Mattei L’acqua e i beni comuni (Manifestolibri, 2011). Ha collaborato come vignettista a numerose riviste. Feltrinelli ha pubblicato Nino mi chiamo. Fantabiografia del piccolo Antonio Gramsci (2012, 2015).

    Vai alla scheda >>

    Alan Pauls

    Alan Pauls

    Alan Pauls, nato a Buenos Aires nel 1959, ha insegnato teoria letteraria all'università, è stato sceneggiatore e critico cinematografico e attualmente lavora come giornalista per ‟Radar”, supplemento domenicale del quotidiano ‟Pagina/12”. Ha pubblicato tre libri di narrativa: El pudor del pornografo, El colloquio, e Wasabi; traduzioni dal francese e dal portoghese; così come saggi sull'opera di Manuel Puig, su Lino Palacio, sul genere diaristico, e sull'opera di Jorge Luis Borges.

    Vai alla scheda >>

    Gregor Paulsson

    Gregor Paulsson

    Vai alla scheda >>

    Aldo Pavan

    Aldo Pavan

    Aldo Pavan è giornalista e fotografo. La sue attività lo hanno portato a visitare un centinaio di nazioni nei cinque continenti, pubblicando libri e collaborando con riviste e news magazine. Nato nel 1954 a Treviso, fin da giovane dipinge, partecipa a mostre d'arte e si occupa di estetica. Dopo essersi laureato in filosofia, inizia a scrivere per il settimanale ‟L'Europeo” occupandosi soprattutto dell'Est Europa. Collabora poi con ‟Panorama” ed ‟Epoca”. Negli anni Ottanta inizia a dedicarsi al reportage geografico e a viaggiare con sempre maggiore intensità. Per l'innovativa rivista Gulliver ha realizzato 130 servizi riportando sulle pagine del mensile storie giornalistiche e immagini da tutto il mondo. Dal 2003 una parte importante della sua attività si concentra nella realizzazione di una collana di libri sui grandi fiumi del mondo che vengono tradotti e pubblicati in cinque lingue. Fino ad ora sono usciti Gange e Nilo, mentre Fiume Giallo e Mekong sono di prossima uscita. E' docente di fotoreportage presso l'Istituto di formazione per il giornalismo De Martino di Milano. Inoltre si dedica alla sperimentazione fotografica addentrandosi nei territori della produzione artistica.

    Vai alla scheda >>

    Francesca Pe'

    Francesca Pe'

    Vai alla scheda >>

    Shane Peacock

    Shane Peacock

    Shane Peacock, canadese, giornalista, scrittore per adulti e ragazzi, ha studiato a lungo il mondo di Sherlock Holmes per scrivere la serie “Il giovane Sherlock Holmes” di cui Feltrinelli “Kids” ha pubblicato L’occhio del corvo (2011; premio città di Suzzara 2012), L’ultimo volo (2012) e La ragazza scomparsa (2015).

    Vai alla scheda >>

    Marco Peano

    Marco Peano

    Marco Peano è nato a Torino nel 1979. Si occupa di narrativa italiana per la casa editrice Einaudi. L’invenzione della madre (2015 minimum fax) è il suo primo romanzo.

    Vai alla scheda >>

    Morello Pecchioli

    Morello Pecchioli

    Morello Pecchioli è giornalista professionista. È stato caposervizio del giornale “L’Arena”, responsabile della redazione di Villafranca e delle pagine speciali “Gusto”, “Turismo”, “Week End”, “Salute e benessere”, “Motori”. Ha scritto Il Bianco di CustozaLa cantina sociale di NegrarIl rosto e l’alesso, la cucina veronese tra l’occupazione francese  e quella austriaca. Ha scritto altri libri di argomento storico ed enogastronomico. Collabora con le riviste dell’AIV “Vitae”, “Sommelier Veneto” e con la guida “Magnar Ben in Alpe Adria”. Dirige il blog Goloso&Curioso. Ha collaborato, con la direzione di Edoardo Raspelli, alla Guida l’Espresso. Ha vinto i premi “Cilento”, “Giornalista del Durello”, “Garda Hills”.

    Vai alla scheda >>

    Raoul Peck

    Raoul Peck

    Il complesso corpo di lavori di Peck comprende lungometraggi come The Man by the Shore (Competition Cannes 1993), Lumumba (Director’s Fortnight, Cannes 2000, comprati e trasmessi da Hbo), Sometimes in April (Hbo, Berlinale 2005), Moloch Tropical (Toronto 2009, Berlin 2010) e Murder in Pacot (Toronto 2014, Berlin 2015). I suoi documentari Lumumba, Death of a Prophet (1990), Desounen (1994, Bbc) e Fatal Assistance (Berlinale, Hot Docs 2013), sono stati supportati dal Sundance Institute e dalla Britdoc Foundation e trasmessi dai maggiori canali internazionali (Canal+, Arte ecc). I am not your Negro è stato candidato all’Oscar 2017. Nel 2012 Peck è stato membro della giuria al Festival di Cannes e alla Berlinale, è attualmente presidente della National French Film School La Fémis ed è stato oggetto di numerose retrospettive in tutto il mondo. Nel 2001 la Human Rights Watch Organization lo ha premiato con l’Irene Diamond Lifetime Achievement Award. Feltrinelli ha pubblicato Il giovane Karl Marx (2018) nella collana “Real Cinema”.

     

    Vai alla scheda >>

    Dale Peck

    Dale Peck

    Dale Peck, nato nel 1967 a New York, è cresciuto e ha studiato nel Kansas. Attivo nel movimento gay per la lotta all’Aids, scrive su diversi periodici americani. Il suo debutto è avvenuto con Martin e John (Feltrinelli, 1994), scritto a venticinque anni. Feltrinelli ha pubblicato anche La legge delle solitudini (1998).

    Vai alla scheda >>

    Tea Pecunia

    Tea Pecunia

    Tea Pecunia, laureata in Filosofia, si occupa delle tradizioni orientali, in particolare di buddhismo, Zen e dei classici della letteratura giapponese sui samurai. Da tempo pratica la meditazione, il Sistema Corpo Specchio di Martin Brofman, le Meditazioni Attive di Osho e lo zazen. Insieme a Marina Panatero si occupa della cura redazionale delle opere di Osho tradotte in italiano. Per Feltrinelli ha curato, con Marina Panatero, Bushido. La Via del guerriero (2013), Kendo. Gli insegnamenti di spada di un maestro zen samurai (2017), Che colore ha il vento? Insegnamenti zen per questi tempi terribili (2018) e Bushido per donne guerriere. Risveglia il samurai che c'è in te (2018). Ha curato, con Genevienne Pecunia, Estinguere il dolore. Le parole del Buddha (2017) e Kāmasūtra (2018).  Ha scritto, insieme a Marina Panatero, Giochiamo a rilassarci. La meditazione per calmare i bambini e renderli più attenti e creativi (2015),  Impariamo a rilassarci. La meditazione per principianti stressati e senza mai tempo (2016).

    Vai alla scheda >>

    Genevienne Pecunia

    Genevienne Pecunia

    Genevienne Pecunia è cultrice di lingue antiche e traduce dal latino, dal greco, dal sanscrito e dal pali. Per Feltrinelli ha realizzato la versione italiana dal pali e il commento del Dhammapada, la via del Buddha. Ha tradotto e commentato dal sanscrito: Kuttanimata. Manuale della perfetta cortigiana (Cairo editore, 2011). Ancora per Feltrinelli, Estinguere il dolore. Le parole del Buddha (2017; con Tea Pecunia) e la curatela dell'edizione del Kāmasūtra (2018; con Tea Pecunia).

    Vai alla scheda >>

    Sara Pedroni

    Sara Pedroni

    Vai alla scheda >>

    James Peel

    James Peel

    Vai alla scheda >>

    Paolo Pejrone

    Paolo Pejrone

    Paolo Pejrone nasce a Torino nel 1941. Vive in Piemonte nel Saluzzese. Si laurea, con grande noia e molta difficoltà, in Architettura, al Politecnico di Torino. Diventa allievo di Russell Page e frequenta lo studio di Roberto Burle Marx a Rio de Janeiro. Dal 1970 lavora in Italia, Francia, Svizzera, Arabia Saudita, Grecia, Inghilterra e Germania come architetto di giardini. Ha collaborato per vent’anni con l’Editrice Condé Nast e collabora tuttora con numerosi giornali e riviste d’opinione e specialistiche. È vicepresidente per l’Italia dell’International Dendrology Society (IDS), socio fondatore dell’Associazione italiana di architettura del paesaggio (AIAPP), ideatore e fondatore della mostra-mercato “Tre giorni per il giardino” al Castello di Masino e fondatore e presidente dell’Accademia piemontese del giardino. Ha pubblicato, tra l’altro: I miei giardini (2008), Gli orti felici (2009), Cronache da un giardino. Le piante e le loro stagioni (2010) e, con Feltrinelli, In giardino non si è mai soli. Diario di un giardiniere curioso (2002) e Il vero giardiniere non si arrende. Cronache di ordinaria pazienza (2003).

    Vai alla scheda >>

    Eugenia Pelanda

    Eugenia Pelanda

    Eugenia Pelanda, psicoterapeuta a indirizzi psicoanalitico, è docente di Psicopatologia dello sviluppo presso l'Università Cattolica di Milano e presidente dell'Associazione Area G e dell'Associazione Roberto Boccafogli. Con Feltrinelli ha pubblicato Psicoterapia breve di individuazione (1999), con Mariateresa Aliprandi e Tommaso Senise.

    Vai alla scheda >>

    Alberto Pellai

    Alberto Pellai

    Alberto Pellai medico, psicoterapeuta dell’età evolutiva, è educatore e scrittore. Ha svolto numerose ricerche sull’infanzia e l’adolescenza, ha pubblicato molti libri per bambini, genitori e insegnanti, tra cui Nella pancia del papà, Mamma cos’è l’amore e Le parole non dette (Franco Angeli). Nel 2004 il ministero della Salute gli ha conferito la Medaglia d’argento al merito. Dal 2005 al 2010 ha condotto con Nicoletta Carbone su Radio 24 “Questa casa non è un albergo”, l’unico programma radiofonico nazionale dedicato alla relazione genitori e figli, da cui è stato tratto il volume Questa casa non è un albergo. Adolescenti: istruzioni per l’uso (Feltrinelli). Tra i suoi libri sull’adolescenza: Lasciatemi crescere in pace (Erickson), Il diario di Miss Ione (Erickson), Il primo bacio (Kowalski), E ora basta! (Feltrinelli), Tutto troppo presto. L’educazione sessuale dei nostri figli ai tempi di Internet (De Agostini). Dal 2010 cura su “Famiglia Cristiana” la rubrica settimanale Essere genitori. Ha vinto numerosi premi letterari. Per Feltrinelli ha ancora pubblicato Baciare, fare, dire. Cose che ai maschi nessuno dice (2015). Su Facebook gestisce una pagina pubblica molto seguita, dedicata ai consigli sull’educazione.

    Vai alla scheda >>