Ricerca Autori

Autori lettera M

    Ferenc Molnar

    Ferenc Molnar

    Ferenc Molnár nacque a Budapest il 2 gennaio 1878 al n° 83 di viale József, figlio di un medico ebreo della media borghesia. Fece i suoi studi secondari nella città natale per poi trasferirsi in Svizzera, a Ginevra, dove iniziò gli studi di diritto. Lì si avvicinò alle teorie di Lombroso e cominciò a scrivere dei brevi racconti; compose anche un valzer che intitolò Printemps. Rientrato in patria cominciò a collaborare, a meno di venti anni, a uno dei più importanti giornali ungheresi del tempo, il ‟Budapest Napló” (Diario di Budapest).
    Nel 1900 pubblicò il suo primo romanzo: Az éhes varos (La città affamata). È un romanzo di argomento ebraico e il suo protagonista, Pál Orsovai, è stato definito iI"Julien Sorel ungherese". Il romanzo successivo fu Egy gazdátlan csonák története (1901) (Storia di una barca senza padrone) che racconta la storia dell'amore impossibile di una ragazzina per l'amante della madre. Nel 1907 pubblica I ragazzi di via Pál, mentre nel 1910 Liliom, il suo capolavoro teatrale che fu anche trasformato in un musical a Broadway. Molnár infatti è stato un grande autore teatrale, che venne molto rappresentato anche in Italia.
    Ferenc Molnár era un uomo molto elegante e attraente, che passava le sue estati al Lido di Venezia a corteggiare le belle donne. Non ebbe però una vita sentimentale molto fortunata: si sposò tre volte con delle donne bellissime con le quali ebbe dei rapporti molto tempestosi e infelici. Si unì alla sua fedele segretaria Wanda Bartha con la quale fuggi, per problemi razziali, nel 1939 negli Stati Uniti. Questa vicenda venne raccontata dallo scrittore nel romanzo, in parte autobiografico, Isten veled, szívem (1947) (Addio, amore mio). Wanda Bartha si tolse la vita in un albergo di New York.
    Molnár mori il 3 aprile 1952 a New York dopo essersi convertito alla religione cristiana. Ferenc Molnár faceva parte di quella borghesia ebraica assimilata come Lukács, Körmendi, e l'architetto Lechner, da lui così ben descritta nel già citato Az éces város e in Andor.

    Vai alla scheda >>

    Ferenc Molnár

    Ferenc Molnár

    Vai alla scheda >>

    Rita Monastero

    Rita Monastero

    Rita Monastero Food Stylist e Chef, insegna cucina in Italia e nel mondo e si occupa di start-up, catering, eventi aziendali. Esordisce nell’editoria nel 2009 con Lievito e Coccole di Felici Editore, seguito un anno dopo da Biscoccole. Dal 2011 è autrice di Gribaudo, con cui ha già pubblicato Pasta Madre, Il Paradiso dei biscotti, Dal forno con amore, la fortunata trilogia I Pani dimenticati, I Dolci dimenticati e I Piatti dimenticati e, infine, Il libro degli stuzzichini. Nel 2017 il volume I Piatti dimenticati è stato acquisito dalla casa editrice turca Oğlak Yayıncılık. È stata vicedirettore editoriale di una rivista di cucina, è presente con articoli e interviste su diverse testate nazionali e cura dirette radiofoniche con varie emittenti. Partecipa a note trasmissioni televisive di Rai1 e Rai3. Tutti la chiamano la LovelyCheffa, per il suo modo di relazionarsi alle persone e alla professione. LovelyCheffa® è un marchio registrato.

    Vai alla scheda >>

    Maurizio Moncagatta

    Maurizio Moncagatta

    Maurizio Moncagatta, insegnante di filosofia, ha pubblicato saggi di teoria della letteratura su riviste di estetica e critica letteraria. Per i “Classici” Feltrinelli ha curato Discorso sopra lo stato presente dei costumi degli’Italiani (2007) di Giacomo Leopardi.

    Vai alla scheda >>

    Davide Monda

    Davide Monda

    Vai alla scheda >>

    Silvia Mondardini

    Silvia Mondardini

    Vai alla scheda >>

    Luigi Mondo

    Luigi Mondo

    Vai alla scheda >>

    Juan Carlos Monedero

    Juan Carlos Monedero

    Juan Carlos Monedero è professore di Scienza politica e dell’amministrazione presso l’università complutense di Madrid. Ha fatto ricerca in diverse università in Europa e America Latina e lavorato come osservatore e analista in Venezuela, Messico e Colombia. È stato responsabile del programma e del processo costituente del partito Podemos. Feltrinelli ha pubblicato Corso urgente di politica per gente decente (2015).

    Vai alla scheda >>

    John Money

    John Money

    John Money, professore di Psicologia medica e di Pediatria alla Johns Hopkins University, direttore della Psychohormonal Research Unity, fondatore della Johns Hopkins Gender Identity Clinic, ha scritto insieme alla giornalista Patricia Tucker il testo sull’identità di genere Sexual Signatures, pubblicato nel 1975 (Essere uomo, essere donna, Feltrinelli, 1980).

    Vai alla scheda >>

    Marcello Mongardo

    Marcello Mongardo

    Vai alla scheda >>

    Giorgio Monicelli

    Giorgio Monicelli

    Vai alla scheda >>

    Sue Monroe

    Sue Monroe

    Sue Monroe ha lavorato per molti anni come presentatrice di noti programmi radiofonici e televisivi dedicati ai bambini. Per Feltrinelli “Kids” ha pubblicato Il leprotto della luna (2012).

     

    Vai alla scheda >>

    Marilyn Monroe

    Marilyn Monroe

    Vai alla scheda >>

    Manuel Vázquez Montalbán

    Manuel Vázquez Montalbán

    Manuel Vázquez Montalbán (1939 - 2003) con Feltrinelli ha pubblicato: Gli uccelli di Bangkok (1990), Tatuaggio (1991), Il centravanti è stato assassinato verso sera (1991), Il labirinto greco (1992), Ricette immorali (1992), La solitudine del manager (1993), I mari del Sud (1994), Le ricette di Pepe Carvalho (1994), Pamphlet dal pianeta delle scimmie (1995), La Rosa di Alessandria (1995), La Mosca della Rivoluzione nella collana “Traveller” (1995), Le Terme (1996), Il fratellino (1997), Il premio (1998), Quintetto di Buenos Aires (1999), Storie di fantasmi (1999), L’uomo della mia vita (2000), Il signore dei bonsai nella collana “Kids” (2000), Storie di padri e figli (2001), Ho ammazzato J.F. Kennedy (2001), Tre storie d’amore (2003), Assassinio al Comitato Centrale (2005), Millennio. Pepe Carvalho sulla via di Kabul (2004), Millennio 2. Pepe Carvalho, l’addio (2005), Sabotaggio olimpico (2006), Storie di politica sospetta (2008), Assassinio a Prado del Rey e altre storie sordide (2009), La bella di Buenos Aires (2013), Luis Roldán né vivo né morto (2013), Carvalho indaga (2016), Millennio. La grande saga di Pepe Carvalho (2019; il libro comprende Millennio. Pepe Carvalho sulla via di Kabul, 2004, e Millennio 2. Pepe Carvalho, l’addio, 2005). Nel 1995 ha ricevuto il prestigioso Premio Nacional de las Letras Españolas come riconoscimento per tutta la sua opera letteraria. Ha vinto il premio internazionale Grinzane Cavour “Una vita per la letteratura” nel 2000.

     

    Vai alla scheda >>

    Mauro Montalbetti

    Mauro Montalbetti

    Vai alla scheda >>

    Carlo Montaleone

    Carlo Montaleone

    Carlo Montaleone ha insegnato Antropologia filosofica alla Statale di Milano. La sua intensa produzione scientifica ha toccato molti campi di studi e molti autori, da Cervantes a Hume, da Durkheim a Popper, da Weber a Marx, da Wittgenstein a Davidson. A Montaigne ha dedicato vari saggi su riviste internazionali e in particolare due libri, Oro, cannibali, carrozze. Il Nuovo Mondo nei Saggi di Montaigne, Bollati Boringhieri, Torino 2011 e Montaigne o la profondità della carne, Mimesis, Milano 2015. Per Feltrinelli ha curato l'antologia dai Saggi di Montaigne, L'etica dei piaceri (2016).

    Vai alla scheda >>

    Francesco Tentori Montalto

    Francesco Tentori Montalto

    Vai alla scheda >>

    Raul Montanari

    Raul Montanari

    Raul Montanari, nato a Bergamo nel 1959, vive a Milano dove insegna scrittura creativa. Ha pubblicato dodici romanzi: La perfezione (Feltrinelli, 1994, premio Linea D’Ombra), Sei tu l’assassino (Marcos y Marcos, 1997), Dio ti sta sognando (Marcos y Marcos 1998, riedito con alcuni racconti in E poi la notte, Giallo Mondadori, 2010) e, per Baldini & Castoldi, Che cosa hai fatto (2001), Il buio divora la strada (2002), Chiudi gli occhi (2004), La verità bugiarda (2005), L’esistenza di dio (2006), La prima notte (2008), Strane cose, domani (2009, premio Bari e premio Siderno 2010, selezione premio Strega 2010), L’esordiente (2011), Il tempo dell'innocenza (2012); inoltre le raccolte di racconti Un bacio al mondo (Rizzoli, 1998), E’ di moda la morte (Perrone, 2007), E poi la notte (Giallo Mondadori, 2010). A questi vanno aggiunti il saggio Il Cristo Zen (Indiana, 2011) e la raccolta di testi teatrali Incubi e amore (Transeuropa, 2012). Con Aldo Nove e Tiziano Scarpa ha scritto la raccolta di poesie Nelle galassie oggi come oggi. Covers (Einaudi, 2001). Nel 2012 ha ricevuto l’Ambrogino d'oro, il massimo riconoscimento istituzionale della città di Milano.Ha tradotto per il teatro (Sofocle, Seneca, Shakespeare, Schnitzler) e per i principali editori italiani. Per Feltrinelli ha tradotto Via da Las Vegas (1996) di John O’Brien, La polvere dei sogni (1997) di André Brink e Mi chiamavano Speed Queen (1999) di Stewart O’Nan. Per i “Classici” ha tradotto e curato Il Corvo e altre poesie (2009) di Edgar Allan Poe e tradotto Salomè (con Gaia Servadio; 2008) di Oscar Wilde.

     

    Vai alla scheda >>

    Giovanni Montanaro

    Giovanni Montanaro

    Giovanni Montanaro (Venezia, 1983) è scrittore e avvocato. Ha scritto i romanzi La croce Honninfjord (Marsilio, 2007), Le conseguenze (Marsilio, 2009), Tutti i colori del mondo (Feltrinelli, 2012, Premio Selezione Campiello), Tommaso sa le stelle (Feltrinelli, 2014), Guardami negli occhi (Feltrinelli, 2017) e Le ultime lezioni (2019).

    Vai alla scheda >>

    Mayra Montero

    Mayra Montero

    Mayra Montero, nata a L’Avana nel 1952, scrittrice, giornalista e studiosa di culti afro-caraibici, vive a san Juan de Portorico. Con Feltrinelli ha pubblicato i romanzi L’ultima notte a letto con te (1992) e Da Haiti venne il sangue (1993). Ricordiamo inoltre: Tu, l’oscurità (Baldini & Castoldi, 1997) e Come un tuo messaggero (Guanda, 2000).

    Vai alla scheda >>

    Giuseppe Montesano

    Giuseppe Montesano

    Giuseppe Montesano è nato a Napoli. Ha pubblicato due romanzi: A capofitto e Nel corpo di Napoli (Premio Napoli, Superpremio Vittorini, Premio La Torre, Premio Scommesse sul Futuro, finalista Premio Strega). Ha tradotto e curato opere di autori come La Fontaine, Gautier, Baudelaire, Flaubert, Villiers de l’Isle-Adam. Collabora con “Il Messaggero”, “Il Mattino”, “diario della settimana” e “Lo Straniero”. Con Feltrinelli ha pubblicato Di questa vita menzognera (2003, premio Viareggio-Repaci) e Magic People (2005).

    Vai alla scheda >>

    Vanessa Montfort

    Vanessa Montfort

    Vanessa Montfort (Barcellona, 1975) è scrittrice e drammaturga. Dopo una laurea in Scienze dell’informazione, ha pubblicato tre romanzi e diretto varie opere teatrali che spaziano dalla commedia al dramma, al musical e al genere fantastico. Dal 2015 dirige la Compañía Teatral Hijos de Mary Shelley, a Madrid. Per Feltrinelli ha pubblicato Donne che comprano fiori (2017).

    www.vanessamontfort.com

     

    Vai alla scheda >>

    Ross  Montgomery

    Ross Montgomery

    Ross Montgomery, insegnante e scrittore dalla brillante inventiva, scrive articoli letterari e recensioni per giornali quali “The Guardian” o “The Big Issue”. Vive a Londra.

    Vai alla scheda >>

    Giancarlo Monti

    Giancarlo Monti

    Vai alla scheda >>

    Alessandra Montrucchio

    Alessandra Montrucchio

    Alessandra Montrucchio è nata e vive a Torino. è autrice di diversi romanzi editi da Marsilio, traduce per Einaudi e ha pubblicato (a quattro mani con Cristina Virone) libri per bambini con Feltrinelli Kids sotto lo pseudonimo di Jenny Haniver.

    Vai alla scheda >>

    Sloan Monty

    Sloan Monty

    Vai alla scheda >>

    Charles Moore

    Charles Moore

    Charles Moore è un grande navigatore, ambientalista, fondatore della Algalita Marine Research Foundation per la protezione e il ripristino dell’ambiente marino. I suoi articoli sono ospitati dalle più grandi riviste scientifiche, politiche e di attualità e con alcuni dei suoi pezzi ha vinto il premio Pulitzer nel 2007. Feltrinelli ha pubblicato L’oceano di plastica. La lotta per salvare il mare dai rifiuti della nostra civiltà (con Cassandra Phillips; 2013).

    Vai alla scheda >>

    Kelly Moore

    Kelly Moore

    Kelly Moore è cresciuta in una vecchia casa molto simile ad Amber House e ha cominciato a lavorare a questo romanzo tanti anni prima che le sue figlie, Tucker e Larkin Reed, ne scoprissero il manoscritto in soffitta e decidessero di riscriverlo dalla prospettiva di due adolescenti. Prima di diventare scrittrice ha lavorato in passato come avvocato per prestigiosi studi legali ed è autrice di un romanzo finito nella lista dei bestseller del “New York Times”. Ha scritto con le figlie Larkin e Tucker Reed I segreti di Amber House (Feltrinelli, 2013) e Il passato di Amber House (Feltrinelli, 2015).

    Vai alla scheda >>

    Alan Moore

    Alan Moore

    Alan Moore (Northampton, 1953) è uno dei più importanti scrittori nella storia del fumetto. Autore incredibilmente prolifico, tra i suoi lavori più conosciuti ricordiamo V for VendettaWatchmenLa lega degli uomini straordinari From Hell, tutti con una trasposizione per il grande schermo. Nell’autunno 2019 Watchmen ha esordito anche sul piccolo schermo, in un nuovo adattamento televisivo del canale HBO.
    Oltre ad aver collaborato a lungo con la DC Comics, rivoluzionando la testata “Swamp Thing” e gestendo l’etichetta “America’s Best Comics”, ha curato la rivista “Dodgem Logic” ed è autore di due romanzi, La voce del fuoco (2006) e Jerusalem (2017). Moore è anche musicista, cantautore e occultista e ha scritto The Show, la sua prima sceneggiatura cinematografica, che sarà nelle sale nel 2020.
    Vincitore di più di venti Eisner Award e di molti altri premi a livello internazionale, Moore ha influenzato un’intera generazione di fumettisti, e il suo lavoro continua a essere acclamato da un pubblico sempre più ampio.

    Vai alla scheda >>

    Michael Moore

    Michael Moore

    Michael Moore è uno dei più famosi e brillanti registi di documentari degli Stati Uniti. Nato nel 1954 a Flint, nel Michigan, ha lavorato per diversi anni come giornalista in riviste indipendenti, per poi passare al cinema. Ha scritto, diretto e prodotto Roger e io (New York Film Critics Circle Award 1989), Bowling a Columbine (Premio speciale della giuria al Festival di Cannes 2002 e Oscar come miglior documentario 2003). Fahrenheit 9/11 (Feltrinelli “Real Cinema”, 2004) ha vinto la Palma d’oro al Festival di Cannes 2004 e, in una settimana, ha incassato più di qualsiasi altro documentario nella storia. Moore è autore di best seller quali Stupid White Men (Mondadori, 2003) e Come hai ridotto questo paese? (Mondadori, 2003). Ha inventato alcune fortunate serie televisive, antesignane di programmi come Le Iene e Striscia la notizia.

     

    Vai alla scheda >>

    Susanna Moore

    Susanna Moore

    Susanna Moore, autrice del famoso romanzo In the cut (tradotto in Italia da Guanda con il titolo Dentro) da cui Jane Campion ha tratto il film omonimo, ha pubblicato numerosi romanzi di successo.

    Vai alla scheda >>

    Tom Moorhouse

    Tom Moorhouse

    Tom Moorhouse lavora come ricercatore nel dipartimento di Zoologia dell’università di Oxford. La canzone del grande fiume (FEltrinelli, 2014) è il suo primo romanzo, pubblicato - oltre che in Inghilterra - in Francia (Acted-Sud) e in Germania (Rowolt).

    Vai alla scheda >>