Descrizione

"Baci da non ripetere" lancia una sfida al lettore, affrontando con decisione i temi eterni della letteratura: passione, morte, amore coniugale e filiale, dolore ed estraniazione, crudeltà e sofferenza. Baci che non si ripeteranno: baci a una donna, a un uomo, a un bambino, il piccolo figlio con il corpo del quale il narratore intraprende un lungo, irripetibile viaggio. Romanzo familiare di forti sentimenti, di fantasie estreme, di sogni bellissimi e terribili, di notti blu, di attrazione e di repulsione, di tenerezza e di dissipazione, di fughe. La fuga notturna di una donna che si sottrae al marito e, probabilmente, a se stessa, al proprio passato, a ogni dolce ricordo, alle tragedie vissute, alle speranze, al possesso della madre. Storie di incomprensioni inespresse e di solitudine, "Baci da non ripetere" racconta, attraverso l'alternanza di due voci narranti, ma anche attraverso lettere e brani di diario, una relazione bruciante che lentamente e inconsapevolmente si traduce in una ineluttabile lontananza dei corpi e dei desideri.

Conosci l’autore

Paolo Di Stefano

Paolo Di Stefano, nato ad Avola (Siracusa) nel 1956, giornalista e scrittore, già responsabile della pagina culturale del “Corriere della Sera”, dove attualmente è inviato speciale, ha lavorato anche per “la Repubblica” e per la casa editrice Einaudi come editor. Ha insegnato Cultura giornalistica alla facoltà di Lettere dell’Università Statale di Milano. Tra le sue opere ricordiamo: la raccolta di poesie Minuti contati (Scheiwiller, 1990), l’intervista con Giulio Einaudi, Tutti i nostri mercoledì (Casagrande, 2001), il romanzo Nel cuore che ti cerca (Rizzoli, 2008), La catastròfa (Sellerio, 2011, premio Volponi), sulla tragedia di Marcinelle; Giallo d'Avola (Sellerio, 2013), Ogni altra vita (il Saggiatore, 2015), I pesci devono nuotare (Rizzoli, 2016), La parrucchiera di Pizzuto (con il nome di Nino Motta, Bompiani, 2017), Respirano i muri (con il fotografo Massimo Siragusa, Contrasto 2018) e il romanzo per ragazzi Sekù non ha paura (Solferino, 2018). Con Feltrinelli ha pubblicato i romanzi Baci da non ripetere (1994, premio Comisso per la narrativa), Azzurro, troppo azzurro (1996), Tutti contenti (2003, premi super Flaiano, super Vittorini, Chianti, finalista premio Città di Bari), Aiutami tu (2005, premio Mondello 2006), e il reportage La famiglia in bilico (2001), oltre a l’introduzione a La mite (1997) di Dostoevskij per i “Classici”.

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Maggio, 1994
Collana: 
I Canguri
Pagine: 
132
Prezzo: 
9,30€
ISBN: 
9788807700538
Genere: 
Narrativa