Descrizione

Fino all'estremo è uno dei primi lavori di Conrad e fa parte della raccolta alla quale egli diede il titolo di Gioventù. Fu pubblicato nel 1902, proprio agli inizi del secolo. In esso c'è il germe di tutto il Conrad futuro, c'è il suo mare, l'uomo incatenato ad esso e abbrutito in esso e la sua resa finale. È dunque questa una delle prime opere di una letteratura, attraverso la quale la società prendeva coscienza della sua crisi e l'uomo denunciava la rottura del suo equilibrio morale e sociale e la nascita dello scetticismo dello spirito moderno. Giustamente è stato detto che opere come quelle di Conrad sono il prodotto di una malattia. Essa è una malattia che appartiene alla storia dell'uomo e della società contemporanea, di cui Conrad e gli scrittori della sua generazione sono l'aspetto più positivo, la parte migliore che da questa malattia sia derivata all'uomo. Attraverso queste opere noi possiamo studiare una storia che appartiene a noi stessi, conoscere uno dei capitoli fondamentali della nostra formazione e dei travagli attraverso i quali siamo arrivati alla necessità di sottrarci a quella trappola cieca e brutale che Conrad personifica nel suo terribile mare.

Conosci l’autore

Joseph Conrad

Joseph Conrad (1857-1924) si chiamava in realtà Teodor Jòzef Konrad Korzeniowski e apparteneva a una famiglia della nobiltà terriera polacca perseguitata dai russi. Rimasto orfano, affidato alla tutela di uno zio, compì gli studi a Cracovia e, a diciassette anni, partì per Marsiglia dove si imbarcò come semplice marinaio. Passato, nel 1878, a servire la marina britannica divenne capitano di lungo corso e, nel 1886, cittadino britannico. Stabilitosi in Inghilterra, dopo venti anni passati su tutti i mari, si dedicò esclusivamente alla letteratura, divenendo uno dei maggiori scrittori di lingua inglese.
I suoi libri: La follia di Almayer (1895), Il negro del “Narciso” (1898), Lord Jim (1900), Gioventù (1902), Cuore di tenebra (1902), Tifone (1903), Nostromo (1904), L’agente segreto (1907), Con gli occhi dell’Occidente (1911), Racconti di mare e di costa (1912), Caso (1914), Vittoria (1915), La linea d’ombra (1917), La liberazione (1920). Nei “Classici” Feltrinelli, Fino all’estremo (1982), Lord Jim (2002), Cuore di tenebra (2013), La linea d’ombra (2014).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Novembre, 1982
Collana: 
Universale Economica
Pagine: 
170
Prezzo: 
4,13€
ISBN: 
9788807807657
Genere: 
Tascabili