Descrizione

La vita quotidiana di una delle capitali del mondo islamico, la Cordova del califfato omayyade, viene evocata attraverso la storia dei personaggi che la conquistarono e la colmarono di meraviglie architettoniche. Come in un romanzo dinastico, si susseguono figure talmente strabilianti da sembrare inventate: il folle martire sant'Eulogio; lo scrivano Mansur, primo ministro del califfato; il mite Abn al-Rahman III continuamente detronizzato; il medico ebreo Hasdag ibn Shaprut che riscoprì le ricette dell'antichità classica; il musico Ziryab e il califfo bibliofilo Abd al-Rahman II, che radunò una biblioteca di quattrocentomila volumi, cifra inimmaginabile per l'epoca...

Conosci l’autore

Antonio Muñoz Molina

Antonio Muñoz Molina, il più giovane accademico di Spagna, è nato Ubeda (Jaén, in Andalusia) nel 1956. Ha studiato giornalismo a Madrid, ha insegnato Storia dell’arte a Granada e ha diretto l’Istituto Cervantes di New York. Tra le sue opere tradotte in italiano ricordiamo: Beltenebros (1992) da cui è anche stato tratto un film, Il custode del segreto (1998), I misteri di Madrid (1998), Plenilunio (1998), Beatus ille (1999), Carlota Fainberg (2001), Sefarad (2002), In assenza di Blanca (2002), Niente dell’altro mondo (2004), Finestre di Manhattan (2006) e Il vento della luna (2008). Per Feltrinelli sono usciti La città dei califfi. Cordova tra favola e realtà (1996), nella collana “Traveller”, e L’inverno a Lisbona (1997), che, con diverse edizioni in Spagna, e traduzioni in Francia, Germania e Portogallo, ha vinto il Premio della Critica e il Premio Nacional de Literatura 1988.

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Collana: 
Traveller
Pagine: 
152
Prezzo: 
11,88€
ISBN: 
9788871081304
Traduttore: 
Gianni Guadalupi