Descrizione

La pubblicazione del terzo rapporto su emarginazione e esclusione sociale in Italia curato da Caritas Italiana e Fondazione E. Zancan di Padova costituisce una sfida pedagogica e culturale rivolta alle istituzioni pubbliche, alla comunità cristiana e alla società civile nel suo complesso. La motivazione coerente con l'obbiettivo: a partire dalla riflessione sull'evoluzione della povertà, favorisce la crescita della cultura della solidarietà, nell'ottica del coinvolgimento comunitario. Questa terza edizione del Rapporto fa seguito ai primi due volumi (I bisogni dimenticati, Feltrinelli, 1997; Gli ultimi della fila, Feltrinelli, 1998); nel oro insieme, i tre Rapporti offrono al lettore un quadro di sfondo generale in relazione ad alcuni diffusi fenomeni e situazioni di emarginazione e di disagio sociale. Rispetto ai precedenti Rapporti, La rete spezzata si caratterizza per la scelta come filo conduttore della dimensione familiare. Non si tratta di una "rapporto sulla famiglia" ma di uno studio su alcune specifiche situazioni di emarginazione sociale, lette e approfondite in relazione al peso della dimensione familiare: le nuove forme di disagio degli adolescenti; l'immigrazione; le condizioni di carcerazione; la povertà economica; le disuguaglianze nell'accesso ai servizi sanitari; le famiglie multiproblematiche. Il volume è curato dalla Caritas Italiana, organismo pastorale della Conferenza Episcopale Italiana, e dalla fondazione E. Zancan di Padova, un ente di formazione e ricerca che si occupa da anni di questioni sociali, in una prospettiva di riflessione e approfondimento scientifico sulla riforma del welfare state e di attenzione alle esigenze delle fasce deboli della popolazione.

Conosci l’autore

Caritas Italiana

La Caritas Italiana è l’organismo pastorale della Cei (Conferenza episcopale italiana) per la promozione della carità. Tra i suoi compiti, la collaborazione con vescovi e diocesi per creare eventi concreti allo scopo di aiutare i bisognosi, il coordinamento delle iniziative e dei servizi di ispirazione cristiana, indire, organizzare e coordinare interventi di emergenza in Italia e all’estero. Feltrinelli ha pubblicato, con Fondazione Zancan, La rete spezzata. Rapporto su emarginazione e disagio nei contesti familiari (2000), Cittadini invisibili. Rapporto 2002 su esclusione sociale e diritti di cittadinanza (2002), Vuoti a perdere. Rapporto 2004 su esclusione sociale e cittadinanza incompiuta (2004).

Scopri di più >>

Fondazione Zancan

La Fondazione Emanuela Zancan Onlus è un centro di studio, ricerca e sperimentazione che opera da cinquant’anni nell’ambito delle politiche sociali, sanitarie, educative, dei sistemi di welfare e dei servizi alla persona. Svolge le sue attività grazie alla collaborazione di molti studiosi ed esperti italiani e stranieri. Collabora con enti statali, regioni, province, aziende sanitarie, comuni, università, centri di studio italiani e internazionali e con soggetti privati per studi, ricerche, sperimentazioni. Feltrinelli ha pubblicato I bisogni dimenticati (1997), Gli ultimi della fila (1998), La rete spezzata (2000), Cittadini invisibili (2002) e Vuoti a perdere (2004), tutti con Caritas italiana.

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Giugno, 2000
Collana: 
Fuori Collana
Pagine: 
368
Prezzo: 
12,91€
ISBN: 
9788807420917
Curatore: 
Walter Nanni
Curatore: 
Tiziano Vecchiato