Descrizione

Il libro è un lungo viaggio in Sicilia. Si narrano storie sconosciute e storie note che nascondono spesso altre verità: ferocie inaudite e resistenze disperate, parole dal significato ambiguo, il paradosso di un'associazione segreta, ma da sempre palese per tutti. E la distrazione, l'indifferenza che hanno accompagnato l'avanzata della mafia in Italia. Fino all'esplosione finale, il raccolto rosso. Una documentata storia della mafia, e soprattutto dei mafiosi, appassionante come un racconto poliziesco: ma è tutto vero. Vero, tortuoso, oscuro come il nuovo episodio con cui si apre la presente edizione del libro: il processo Andreotti.

Conosci l’autore

Enrico Deaglio

Enrico Deaglio (Torino, 1947) da quarant’anni si divide tra giornali, televisione, libri. Tra questi ultimi ricordiamo: La banalità del bene. Storia di Giorgio Perlasca (Feltrinelli 1991), Raccolto rosso (Feltrinelli 1993), la serie Patria 1967-2020 (ilSaggiatore, Feltrinelli), Storia vera e terribile tra Sicilia e America (Sellerio 2015), La Bomba. Cinquant’anni di Piazza Fontana (Feltrinelli 2019, premio Bagutta). Per Marsilio, ha pubblicato L’ultima moglie di J. D. Salinger (2020) e Cose che voi umani (2021). Dal 2012 vive a San Francisco, California.

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Settembre, 1995
Collana: 
Universale Economica
Pagine: 
240
Prezzo: 
5,16€
ISBN: 
9788807813498
Genere: 
Tascabili