Descrizione

Viviamo in un’epoca “uraniana”, perché tale simbolo astrologico si lega al progressismo, alla pratica, al lavoro, all’azione concreta, alla necessità assillante di ottenere risultati, alla tecnica e alla tecnologia, alla trasformazione ininterrotta del mondo e della natura. Urano, da simbolo del fare felice, è diventato un demone che rende tutto meccanico, freddo, inesorabile, ineluttabile.
Secondo Pesatori, la “malattia uraniana” è l’effetto della progressiva rimozione e distorsione di Plutone (per l’astrologia contemporanea: desiderio, passione cieca e travolgente, energia e carica vitale, “desiderio del corpo”) e di Nettuno (l’idea di sé, l’identità, la fase dello specchio, i modelli, gli ideali, le ideologie).  
L’approfondimento astrologico deve partire proprio da una riconquista dell’armonia tra la fisicità immediata, vitale e naturale di Plutone e gli ideali di Nettuno, per la ricostruzione di un mondo, individuale e collettivo, dove Urano – terzo pianeta lento, risultato della tensione tra i primi due – diventi simbolo di un agire sereno, equilibrato, rispettoso di sé e della bellezza, ecologico e vitale. La cerimonia del tè è metafora di questa armonia che gli individui possono conquistare conoscendo a fondo il proprio Plutone (la tazza, il tè, la sua preparazione) e il proprio Nettuno (la visione estetica e limpida che presenta e serve il tè), fino a un Urano (il gustarsi davvero il tè della vita)
mai più meccanico, triste, infelice, e dannoso.   
L’approfondimento delle simbologie dei pianeti lenti, nella scrittura un po’ magica a cui Pesatori ci ha abituato, è in realtà un viaggio dentro l’affascinante mondo dell’astrologia, una promessa di libertà da ogni forma di scetticismo scientifico.

Video

Conosci l’autore

Marco Pesatori

Marco Pesatori è nato a Milano. È laureato in Storia della critica d’arte con una tesi sul movimento Dada. Ha collaborato con le riviste “Alfabeta” e “La Gola” e, accanto a Gianni Sassi, ha organizzato le attività culturali, letterari e musicali della Cooperativa Intrapresa. È conosciuto anche per la magica rubrica astrologica che tiene dal 2002 su “D di Repubblica”. Con Feltrinelli ha pubblicato: 2012. Visioni e previsioni sul nuovo anno. Segno per segno, 2013. La rinascita dopo l’apocalisse. Segno per segno (pubblicati anche, segno per segno, nella collana digitale Zoom), Urano e la cerimonia del tè. Dialettiche e intrecci dei tre simboli fondamentali dell’astrologia contemporanea: Urano, Nettuno e Plutone (2014) e Il trigono del Sole (2016).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Giugno, 2014
Collana: 
Varia
Pagine: 
224
Prezzo: 
16,00€
ISBN: 
9788807491696
Genere: 
Varia