Descrizione

Era il 1979 quando un giovane deciso a laurearsi sui movimenti autonomistici sbarcò per la prima volta in Corsica. Da allora vi è tornato molte volte, in molti modi, e ogni volta si è sentito a un tempo pago e insoddisfatto, desideroso di vedere ancora, e di capire. E' l'amor di Corsica, originato da quest'isola unica, dura, piantata la centro del Mediterraneo in un magico cerchio di acqua, di popoli, lingue e culture, che parte dalla Sicilia fino all'arabeggiante Andalusia. L'autore percorre tutta l'isola, anche nei suoi angoli più segreti, e la racconta con le parole dell'innamorato fedele e corrisposto. Durante il viaggio emergono, oltre a quelle forti del presente, figure e immagini antiche: Seneca, Napoleone, i deserti, il vino, le foreste. Così la Corsica si rivela indipendente e orgogliosa, e ancora oggi, nella sua rocciosa immobilità, sembra guardare impassibile i destini incerti degli uomini che la attraversano.

Premi e Riconoscimenti

  • 2001 - Premio Città di Gaeta Opera Prima - Premio Città di Gaeta Opera Prima a Stefano Tomassini per Amor di Corsica

Conosci l’autore

Stefano Tomassini

Stefano Tomassini, giornalista, vive e lavora a Roma. È autore del settimanale Ballarò. Approdato la prima volta in Corsica più di trent’anni fa per studio, ci è tornato e continua a tornarci per vacanza, per studio, per lavoro, per fedeltà. Gli altri libri che ha pubblicato sono: Istria dei miracoli (il Saggiatore, 2005) e Storia avventurosa della Rivoluzione romana (il Saggiatore, 2008). Con Amor di Corsica (Feltrinelli, 2000; UE, 2010) ha vinto il premio Città di Gaeta Opera prima 2001.

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Collana: 
Traveller
Pagine: 
152
Prezzo: 
10,33€
ISBN: 
9788871081571