Descrizione

All'inizio del XX secolo, il tredicenne Stefan Blau parte alla volta dell'America da Burgdorf, la cittadina sul Reno dove era ambientato Come pietre nel fiume, il precedenten romanzo di Ursula Regi. Stefan è in fuga alla ricerca di una "visione", di un'immagine così profondamente radicata nella sua mente che la sogna ogni notte: è una fortezza sull'acqua, ricettacolo delle verità di tutti quelli che l'hanno abitata. La storia attraversa tre generazioni e si chiude dopo quasi un secolo con Emma, la nipote di Stefan, che ne eredita la "visione". Nel romanzo sfilano diverse esistenze: quella di Stefan, segnata dal terrore che la sua passione possa provocare la morte delle persone amate; quella di Relene, la terza moglie di Stefan, sempre tenuta a distanza da lui; quella dei figli e dei nipoti che con difficoltà riescono a distrarsi dalle loro vite e a capire i sogni e le speranze delle generazioni precedenti. La visione di Emma Blau è il luminoso ritratto di una famiglia in bilico tra due culture, colma di passioni e aspirazioni, tra tragedia e redenzione. Con la sua rarissima capacità affabulatoria, Ursula Regi ci parla di tutti quelli che decidono di iniziare una nuova vita altrove: delle ambizioni e delle delusioni, delle lotte per l'assimilazione, della fragilità del linguaggio, dell'amore che lega le generazioni e delle disarmonie che irrimediabilmente le distanziano.

Conosci l’autore

Ursula Hegi

Ursula Hegi, nata nel 1946 in Germania, a diciotto anni si è definitivamente trasferita negli Stati Uniti dove si è affermata come scrittrice. Insegna scrittura creativa alla Eastern Washington University. Con Feltrinelli ha pubblicato Come pietre nel fiume (1998, premio Grinzane Cavour 2000) e La visione di Emma Blau (2000).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Giugno, 2003
Collana: 
Universale Economica
Pagine: 
439
Prezzo: 
8,00€
ISBN: 
9788807817540
Genere: 
Tascabili 
Traduttore: 
Elisabetta De Medio