Descrizione

Giovanni, undici anni, si è dovuto separare dalla famiglia costretta a rifugiarsi in Francia per motivi politici negli anni trenta. Rimasto a vivere con i nonni parenti, trascorre un estate felice, libera e avventurosa nella campagna in riva all'Arno. Riunitosi ai genitori in autunno, si ritrova in una realtà estranea, nella nebbiosa e fredda Lione, in un quartiere di vicoli umidi e misteriosi cunicoli le 'traboules': un intrico pieno di ragni neri, talpe e gatti famelici. Giovanni non parla il francese, deve frequentare una scuola difficile e dura, rintuzzare i soprusi di alcuni compagni e sopportare l'ostilità di un'insegnante prevenuto. Ritrova la famiglia , la sorella dolce e allegra, la madre forte, il padre fantasioso: Si avventura alla scoperta di Lione: i grandi fiumi, i 'boulevards', i segreti dei ruderi romani sulla collina. In giro per le 'traboules' diventa amico delle ospiti di una cassa chiusa e complice inconsapevole di una combriccola di ladri italiani. Si infatua di un compagno di classe, Françoise e ne rimane amaramente deluso, ma allaccia presto una nuova amicizia con un compagno d'avventure, un ragazzo basco che va in giro con un panuiere a vendere pistacchi e noccioline. Un romanzo denso di emozione e sentimenti profondi, a tratti poetici, con una ricerca costante di sintonia con se stessi e con gli altri.

Conosci l’autore

Valerio Bertini

Valerio Bertini (1921-2011) è stato scrittore e libraio. Fu lui a concepire e aprire le librerie Feltrinelli in Italia. Diresse la libreria di Pisa e poi quella di Firenze in via Cavour, che divenne punto di raccordo della vita intellettuale. Per Feltrinelli, Il Bardotto (1957, vincitore del premio Pozzale), Elogio del meccanico (1964) e Un anno breve (1996).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Ottobre, 1996
Collana: 
I Narratori
Pagine: 
272
Prezzo: 
14,46€
ISBN: 
9788807015120
Genere: 
Narrativa